Naso chiuso: ecco i decongestionanti naturali fai da te per liberarlo

Il naso chiuso è uno dei sintomi principali dei disturbi delle vie respiratorie. Scopriamo i decongestionanti naturali fai da te. 

naso chiuso decongestionanti naturali
Foto di Anastasia Gepp da Pixabay

Con l’arrivo dei primi freddi tornano anche i disturbi legati alle vie respiratorie, tra questi il più comune insieme al mal di gola è il raffreddore.

Una malanno stagionale che in genere sparisce da sé nell’arco di una settimana ma che provoca fastidiosi sintomi, tra cui la congestione nasale, ovvero la condizione di avere il naso chiuso.

Una condizione che provoca molto fastidio e che peggiora quando ci si stende per dormire. Scopriamo allora quali sono i decongestionanti naturali fai da te per liberare il naso.

Naso chiuso: perché

naso chiuso
Foto da AdobeStock

Quando arriva la stagione fredda tornano puntualmente a farci visita anche numerosi virus che provocano i tipici malanni stagionali. Vi avevamo già parlato di come poter alleviare i sintomi del raffreddore attraverso alcuni rimedi naturali ma anche quelli legati alla faringite, o comunemente mal di gola.

Quando è in corso un raffreddore uno dei primi sintomi è il naso chiuso. Una sensazione a dir poco spiacevole che va a peggiorare ancora di più la notte quando ci si stende per andare a dormire.

La congestione nasale si verifica in seguito a un accumulo di muco nella cavità nasale a causa dell’infiammazione alle mucose delle vie respiratorie. Il naso chiuso dovuto al raffreddore, per quanto non sia una problematica grave, può provocare comunque molto fastidio e deteriorare anche la qualità del sonno.

Come fare allora per risolvere il problema? Proviamo alcuni decongestionanti naturali fai da te per liberare il naso. 

Ecco i decongestionanti naturali fai da te

Zenzero, limone e miele elisir
Fonte: Istock

Se abbiamo il naso chiuso ma non vogliamo ricorrere ai classici spray nasali per liberarlo possiamo provare con quello che la natura ci offre. In questo caso sciroppi o tisane fai da te, suffumigi o lozioni espettoranti home made potrebbero essere una soluzione. Scopriamo alcuni decongestionanti naturali per liberare il naso.

1) Zenzero, pepe di cayenna, miele e succo di limone. Una vera bomba contro il raffreddore e il naso chiuso grazie allo zenzero, al pepe di cayenna e al miele che svolgeranno una funzione espettorante e che vi aiuterà a liberarvi dai muchi. Per preparare questo infuso serviranno 3-4 fettine di zenzero fresco tagliato sottile, 1 cucchiaio di miele, la punta di un cucchiaino di pepe di cayenna, succo di mezzo limone e una tazza d’acqua. Mettiamo a bollire la quantità di una tazza d’acqua abbondante sul fuoco e versiamo all’interno le fette di zenzero.

Facciamo bollire con un coperchio sopra per circa 10 minuti. Spegniamo il fuoco e lasciamo che lo zenzero sprigioni le sue preziose sostanze nell’acqua per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di infusione coliamo con un colino a maglie strette e aggiungiamo il succo di limone, il cucchiaino di miele e la punta di un cucchiaino di pepe di cayenna. Se nel frattempo l’acqua allo zenzero si fosse raffreddata troppo, prima di aggiungere gli altri ingredienti potremmo riscaldarla leggermente sul fuoco. Beviamo il nostro infuso prima di andare a letto.

2) Acqua e sale. Uno dei classici rimedi per liberare il naso è quello di fare dei lavaggi nasali con una soluzione a base di queste due sostanze naturali. Se il disturbo arriva in estate e se si ha la possibilità di fare il bagno al mare, l’acqua salata che entra nel naso è un buon rimedio naturale per combattere i sintomi del raffreddore e del naso chiuso. Ma in altre condizioni potremo utilizzare o una soluzione salina spray da acquistare già pronta in commercio o altrimenti farcela da soli.

Per prepararla è molto semplice. Oltre a procurarci una boccetta che dovremo accuratamente sterilizzare e un nebulizzatore, ci servirà una tazza d’acqua, un quarto di cucchiaino di sale non iodato. Mettiamo a bollire l’acqua quindi versiamo il sale e mescoliamo finché non sarà sciolto. Lasciamo raffreddare fin quando non sarà a temperatura ambiente quindi la versiamo nel contenitore sterilizzato. A questo punto possiamo spruzzarla nel naso.

3) Cipolla. Il rimedio è molto semplice, basterà affettare una cipolla, tagliarla a metà, avvicinare il naso e respirare profondamente. Provate a fare questa operazione un paio di volte al giorno. Di sicuro verserete anche qualche lacrima a potrebbe aiutarvi a liberarvi dai muchi.

4) Eucalipto. Preparare in casa una lozione decongestionante e espettorante potrebbe essere un’altra soluzione per liberare il naso chiuso. Un composto di facile realizzazione a base di olio d’oliva e oli essenziale da massaggiare direttamente sul petto per facilitare lo scioglimento dei muchi. Prepararla è semplice servirà 1 cucchiaino di olio d’oliva e 2-3 gocce di olio essenziale di eucalipto. Mescoliamo le due sostanze in una ciotolina e poi massaggiamo direttamente sul petto.

5) Olio di sesamo. Si tratta di un rimedio naturale ayurvedico da usare in caso di congestione nasale. Basterà applicare qualche goccia d’olio di sesamo con le dita nelle cavità nasali. Non dovrà però essere inalato ma solo strofinato leggermente all’interno delle narici. In questo modo avrete le mucose meno secche e potrà aiutarvi a eliminare il muco.

6) Suffumigi. Uno dei rimedi naturali più efficaci per liberare il naso chiuso sono i classici suffumigi. Farli è molto semplice, basterà far bollire un litro d’acqua in una pentola e raggiunta l’ebollizione aggiungere 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio o di sale grosso. Versare il liquido ancora bollente in una bacinella, facendo attenzione a non scottarsi, prendere un asciugamano e metterselo sopra alla testa. Quindi respirare per una decina di minuti a pieni polmoni i vapori sprigionati dall’acqua. Al posto del sale o bicarbonato potrete aggiungere qualche goccia di olio essenziale all’eucalipto.

Questi sono solo dei consigli per alleviare i sintomi del naso chiuso, ma se il disturbo dovesse persistere o non dipendere da un semplice raffreddore, è opportuno farsi visitare da un medico per scongiurare altre patologie.