Pasta e patate, ricetta per un risultato cremoso e irresistibile

Pasta e patate è un classico della cucina italiana, difficile però da realizzare in modo impeccabile e, soprattutto, cremosa al punto giusto, a meno di conoscere la ricetta che vi proponiamo noi oggi.

pasta e patate ricetta
Foto da Instagram @
federicagatta_

Un primo piatto contadino molto povero, dalle radici umili ma dal gusto avvolgente e inconfondibile. Il classico confort food, per dirlo in termini anglofoni e moderni. La pasta e patate è il primo piatto sostanzioso che ognuno vorrebbe trovare a tavola dopo una giornata lunga e, magari, un po’ pesante.

Come tutte le ricette della tradizione conosce diverse rivisitazioni, varianti regionali e reinterpretazioni. Un solo punto però è imprescindibile: la pasta e patate deve essere cremosa!

Ma come ottenere tutto ciò? Ve lo spieghiamo noi, proponendovi sia la ricetta originale della tradizione che una tra le rivisitazioni più amate: quella con aggiunta di provola filante.

State a vedere!

Pasta e patate ricetta cremosa

pasta e patate cremosa
Foto da Instagram @
moonfood_blog

La ricetta classica prevede veramente pochi ingredienti: pasta, patate, qualche aroma, un filo di olio a crudo e il gioco è fatto!

Ma vediamo meglio nel dettaglio.

Ingredienti:

  • 250g pasta mista
  • 700g patate a pasta gialla
  • 40g scalogno
  • 30g olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale
  • q.b. timo
  • q.b. pepe nero
  • q.b. rosmarino

Procedimento:

Iniziamo occupandoci delle patate. Laviamole e asciughiamole con cura e procediamo poi pelandole e tagliandole a cubetti.

Iniziamo poi a preparare il fondo di cottura. Puliamo e tritiamo finemente lo scalogna e mettiamolo a soffriggere in un tegame con olio e rosmarino. Quando saranno ben rosolati aggiungiamo le patate a cubetti e portiamo a cottura ricordandoci di mescolare di frequente e aggiungendo un mestolo di acqua bollente alla volta quando necessario.

Al fondo di cottura alcuni aggiungono anche speck o pancetta e un tocco di pomodoro per rendere più saporito il tutto. A voi la scelta.

Quando le patate saranno quasi cotte aggiustiamo di sale e pepe e versiamo la pasta che avremo precedentemente cotto in abbondante acqua salata. Tenete da parte l’acqua di cottura della pasta poiché qualche mestolo andrà poi aggiunto al composto di patate.

E’ adesso che si creerà la magia: unendo pasta e patate nello stesso tegame si verrà a formare una deliziosa cremina, tutto merito dell’amido rilasciato dalla pasta e dalle patate. L’acqua di cottura della pasta andrà aggiunta proprio per agevolare la formazione di questa crema ma con grande parsimonia: non siamo preparando una minestra.

Infine insaporiamo il tutto con qualche fogliolina di timo e pepe a piacere e serviamo con un filo di olio extravergine a crudo.

Pasta e patate con provola

pasta e patate con provola
Foto da Instagram @
elena_food2share

Alcuni la chiamano pasta e patate alla napoletana ma, a onor del vero, un po’ impropriamente. La ricetta originale della variante napoletana prevede infatti non l’aggiunta di provola bensì della crosta di parmigiano che, durante la cottura, si ammorbidisce rilasciando parte del formaggio ancora attaccato e trasformando il piatto in un trionfo di cremosità.

L’aggiunta della provala è dunque una sorta di variante moderna, una golosità extra che dona un gradevole effetto filante alla pasta e patate.

Ma quando aggiungerla? Scopriamolo insieme.

Ingredienti:

  • 320 g di pasta mista
  • 800 g di patate
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • 200 g di provola
  • 100 g di pancetta
  • 1 costa di sedano
  • 6 pomodorini
  • 3 foglie di basilico
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio di aglio
  • Parmigiano reggiano q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento:

In una pentola piuttosto profonda mettiamo a soffriggere in olio extravergine d’oliva la cipolla tagliata finemente, il sedano e l’aglio anch’esso tritato.

Quando la cipolla sarà ben rosolata aggiungiamo la pancetta tagliata a listarelle e le patate precedentemente lavate, pelate e tagliate a cubetti.

A metà cottura delle patate, aggiungiamo i pomodorini tagliati a pezzi (serviranno solo per dare un po’ di colore al piatto), sale, pepe e le foglie di basilico spezzettate. Continuiamo la cottura mescolando di frequente.

Quando le patate saranno praticamente cotte aggiungiamo l’acqua, non troppa mi raccomando, e, una volta giunta a bollore, buttiamo la pasta e portiamo a cottura.

Quando la pasta sarà pronta, spegniamo il fuoco e aggiungiamo la provola tagliata a cubetto. Mescoliamo vigorosamente finché il formaggio non si sarà sciolto.

Una spolverata di parmigiano, un filo di olio a crudo e siamo pronti per servire.