Ora solare? Scopri la dieta salutare salva sonno!

L’ora solare mette alla prova il tuo sonno? Scopri la dieta che fa per te per salvaguardare il tuo riposo.

Ora solare? Scopri la dieta salutare salva sonno!
Ora solare? Scopri la dieta salutare salva sonno! (Adobestock photo)

Quando dobbiamo, ogni anno, spostare le lancette dell’orologio sicuramente riscontriamo non poche difficoltà nell’addormentarci o nel portare avanti un sonno prolungato senza interruzioni.

Quando l’ora solare incide sul sonno

L’ora solare infatti influenza tantissimo il nostro ciclo naturale del sonno. Possiamo incombere talvolta a degli scompensi come ansia, mal di testa, stati di nervosismo, tutti fattori che contribuiscono a una situazione di insonnia.

sintomi fisici ansia
(Pixabay)

L’alimentazione gioca però un ruolo molto importante ed è possibile portarla avanti, strutturandola al meglio per alleviare tutti i disturbi legati al cambio dell’ora.

C’è infatti un affitto legame tra sogno e alimentazione. Sappiamo già ampiamente che il cibo influenza positivamente o negativamente il nostro benessere e la nostra salute, qui si attiva nel momento in cui ci addormentiamo gioca davvero un ruolo estremamente indicativo.

Dieta a cena: tutti i piatti leggeri che puoi preparare velocemente!
Dieta a cena: tutti i piatti leggeri che puoi preparare velocemente! (Unsplash photo)

Sicuramente, un pasto principale come la cena, non va saltato poiché questo provocherebbe dei cosiddetti vuoti di stomaco durante la notte, attacchi di fame improvvisi che andranno inevitabilmente ad interferire con il nostro riposo notturno.

Non saltare i pasti è buona norma ma consumare una cena leggera altrettanto. Infatti, mangiare a cena cibi troppo grassi, che appesantiscono il nostro sistema gastrointestinale può provocare stati di cattiva digestione che talvolta ostacolano il sonno.

Ora solare? Scopri la dieta salutare salva sonno!

I rimedi sono molto semplici, basta apportare dei piccoli cambiamenti all’interno della nostra consueta alimentazione per riuscire a garantirci un buon riposo notturno. Quali sono i cibi che ci fanno riposare meglio, nonostante l’ora solare? Sicuramente tutti gli alimenti ricchi di triptofano come pasta, pane, riso e orzo.

Cereali
Orzo Fonte:Pixabay

Il triptofano non è altro che un aminoacido che favorisce la sintesi della serotonina, l’ormone che tutti conosciamo e che favorisce uno stato di facilità, aumenta il senso di benessere e contribuisce al nostro rilassamento.

Altri alimenti che contengono questo prezioso amminoacido sono sicuramente i legumi, il pesce, la carne, le uova e tutti formaggi freschi. Gli alimenti che aumentano la serotonina sono quelli composti da zuccheri semplici come la frutta dolce di stagione, ma  anche le verdure come la lattuga, radicchio rosso, l’aglio, la zucca, le rape, i tavoli.

Senza esagerare, anche un mini dolcetto ricco di carboidrati semplici può essere un aiuto notevole contro lo stress ma anche il consumo di tisane e infusi dolcificati con tutti i sostituti naturali dello zucchero. Ti consigliamo un dolcetto post cena non male e privo di zucchero: i biscottini avena e banana. 

Ingredienti (per 14 biscotti)

banane medie mature

500 g di avena (cereali avena)

Biscotti avena e banana
Biscotti avena e banana | Ricetta due ingredienti (Istock photo)

Preparazione

  • Schiacciate le banane in una ciotola
  • Versate poco a poco l’avena
  • Mescolate energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo e alla vista cremoso
  • Inumidite le mani per evitare che il composto si attacchi durante la creazione delle palline
  • Componete 14 palline, teglia, carta forno
  • Disponetele e, una volta adagiate su teglia, appiattite ogni pallina a ‘mo pizzetta
  • In forno per 5 minuti a 180°

Dieta salva sonno

Lunedì

  • colazione: yogurt greco 125 g + fiocchi di avena + frutto di stagione
  • spuntino / merenda: frutto fresco o semi di zucca
  • pranzo: pasta integrale 70 g + peperoncino + tonno
  • cena: carne bianca o pesce + verdure in padella + 2 gallette di quinoa 

Martedì

  • colazione: yogurt greco 125 g + fiocchi di avena + frutto di stagione
  • spuntino / merenda: frutto fresco
  • pranzo: 1 patata dolce lessa + 2 uova sode + zucchine grigliate
  • cena: orata al forno con pachino e peperoncino + rucola + 1 fetta di pane integrale

Mercoledì

  • colazione: yogurt greco 125 g + fiocchi di avena + frutto di stagione
  • spuntino / merenda: frutto fresco o semi di zucca
  • pranzo: riso integrale alla barbabietola 70 g + peperoncino + sgombro
  • cena: burger di carne bianca alla piastra + funghi + 2 gallette di quinoa

Giovedì

  • colazione:tè verde + 3 fette biscottate integrali + miele
  • spuntino / merenda: cubetto di parmigiano / frutto fresco
  • pranzo: ceci in insalata con zenzero e peperoncino + 2 gallette di riso integrale + verdure di stagione a scelta
  • cena: pollo al limone + melanzane grigliate

risotto trucchi
Risotto (Adobe Stock)

Venerdì

  • colazione: yogurt greco 125 g + fiocchi di avena + frutto di stagione
  • spuntino / merenda: frutto fresco
  • pranzo: orzo 80 g + insalata + petto di pollo ai ferri
  • cena: riso basmati integrale + verdure a scelta

Sabato

  • colazione: yogurt greco 125 g + fiocchi di avena + frutto di stagione
  • spuntino / merenda: frutto fresco
  • pranzo: pasta integrale + tofu, insalata e finocchi
  • cena: pollo con asparagi + 2 fette di pane di segale

zucca
zucca (Pixabay photo)

Domenica

  • colazione: uovo al tegamino + 1 fetta pane di segale tostato
  • spuntino / merenda: frutto fresco o 30 g di frutta secca a scelta
  • pranzo: pasta integrale con pomodoro + insalata fresca e una porzione di pesce azzurro
  • cena: vellutata di zucca light + orzo

rimandare la sveglia
(fonte: Pexels)

Piccole regole di alimentazione per farti sentire meglio ma soprattutto per concederti le giuste ore di sonno nonostante lo spostamento della lancetta.

 

 

Da leggere