Ceci: consumali, combatti il colesterolo, scopri tutti i benefici!

Scopri subito come utilizzare i ceci contro il colesterolo. I consigli da mettere in pratica nella tua alimentazione quotidiana.

Ceci: consumali, combatti il colesterolo, scopri tutti i benefici!
Ceci: consumali, combatti il colesterolo, scopri tutti i benefici! (Adobestock photo)

Tutti gli uomini sono molto versatili in cucina, possono essere impiegati per la preparazione di innumerevoli pietanze. Inoltre, sono ricchi di nutrienti preziosi per la tua salute e il tuo benessere.

I preziosi benefici dei ceci

I ceci sono sicuramente un alimento super salutare. Attivati in diverse zone dell’Italia tra queste possiamo citare tranquillamente la Toscana e il Lazio. Sono apprezzatissimi anche dai bimbi, è possibile creare delle creme davvero sensazionali ma anche delle pietanze che accompagnano i pasti principali della giornata.

Ceci: consumali, combatti il colesterolo, scopri tutti i benefici!
Ceci: consumali, combatti il colesterolo, scopri tutti i benefici! (Adobestock photo)

I ceci sono ricchi di acqua e considerati una cospicua fonte di fibre. La fibra è presente sotto forma di fibra insolubile in acqua sono disponibili in barattolo, o secchi tutto l’anno nei nostri supermercati. È sempre preferibile scegliere, se non vogliamo prendere quelli secchi che prevedono un ammollo di un determinato quantitativo di ore, quelli in barattoli di vetro.

I ceci sono ricchi di proteine vegetali ma anche di vitamine del gruppo B, le vitamine del gruppo B consentono un buon funzionamento del tuo metabolismo. Ma non finisce qui, infatti questi legumi apportano benefici per tutti coloro che possiedono un’alta concentrazione di colesterolo e trigliceridi.

Contribuiscono inoltre al buon funzionamento cardiovascolare, grazie non solo agli acidi grassi omega 3 ma anche all’acido linoleico. I ceci possiedono inoltre buon quantitativo di calcio, un minerale molto importante per la salute di ossa e denti, e ancora il potassio che aiuta la regolarità della pressione prevenendo quindi stati di ipertensione.

Controindicazioni

L’unica motivazione che può non farti sicuramente un’allergia. Riguardo al quantitativo giornaliero è sempre bene rivolgersi a uno specialista e consumarli con moderazione poiché, un’alta dose di fibre nel tuo organismo, potrebbe creare dei piccoli fastidi intestinali.

Ricette buone, sane, veloci con i ceci

Zuppa di ceci con crostini di pane

Ingredienti

  • 350 g ceci secchi
  • 1 porro
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipollina bianca
  • 60 g passata di pomodoro
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1,5 l brodo vegetale
  • 2 foglie di alloro
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale fino
  • pepe nero

Zuppa di ceci
Zuppa di ceci  (Istockphoto)

Preparazione

Mettete i ceci secchi in ammollo, coperti da abbondante acqua e lasciateli così per almeno 12 ore. Passato questo tempo, mettete una pentola sul fuoco con il brodo vegetale per tenerlo in caldo, poi  scolate e lavate i ceci.

Pulite il porro eliminando le due estremità. Incidetelo in verticale eliminando le foglie esterne, poi tagliatelo a rondelle sottili. Pulite anche il sedano e con il pelapatate eliminate la parte più fibrosa, quindi tritatelo finemente. Infine pulite e tritate anche cipolla e carota.

In una pentola versate l’olio e quando è caldo aggiungete il trito di carota ,sedano e cipolla oltre al porro. Aggiungete anche un mestolino di brodo caldo e proseguite la cottura per circa 10 minuti. Quindi versate i ceci facendoli rosolare per 6-7 minuti

Poi unite un mazzetto aromatico con rosmarino e alloro, coprite completamente i ceci con il brodo vegetale caldo e unite anche la passata di pomodoro. Mescolate e mettete il coperchio lasciando cuocere a fuoco dolce per circa 2 ore e mezza aggiungendo brodo quando serve. A fine cottura togliete il mazzetto con gli odori, regolate di sale e di pepe.

Cecina o torta di ceci

Ingredienti

  • 150 g di farina di ceci
  • 500 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • q.b. di pepe macinato
  • teglia tonda diametro 30 cm

cecina ricetta originale toscana
Cecina (Adobe Stock)

Preparazione

Iniziamo mettendo in una ciotola l’acqua  a temperatura ambiente e un cucchiaio d’olio e mescoliamo. Quindi uniamo tutta la farina di ceci e iniziamo a mescolare con un cucchiaio e poi con una frusta a mano. Per non schizzare possiamo coprire la ciotola con della pellicola. Impastiamo vigorosamente quindi lasciamo riposare il tutto in frigorifero per almeno 4 ore.

Una volta che avrà riposato riprendiamolo e aggiungiamo il sale quindi mescoliamo ancora. Quindi prendiamo la teglia tonda e versiamo sul fondo 3 cucchiai di olio d’oliva che andremo a spennellare per distribuirli uniformemente.

Ora versiamo l’impasto di ceci e con l’aiuto del pennello in silicone schizziamo un altro cucchiaio d’olio sulla superficie della Cecina, così da far rimanere qualche goccia sopra.

Mettiamo quindi nel forno preriscaldato al massimo della temperatura, tra 230° e 250° C, la nostra teglia facendo attenzione perché l’impasto è molto liquido.

Lasciamo cuocere alla temperatura massima per 25 minuti, fino a che non si sarà formata una crosticina dorata. Quindi sforniamo e quando è ancora calda mettiamo un altro pizzico di sale e del pepe. Tagliamola quindi in 8 spicchi e gustiamola calda per godere appieno del sapore della Cecina.

Schiacciata ceci e pomodoro

Ingredienti

  • 200 g farina di ceci
  • 100 g acqua
  • 40 g olio evo
  • conserva di pomodoro , q.b.
  • origano, q.b.
  • sale, q.b.

adobe stock

Preparazione

In una ciotola capiente contenente la farina di ceci aggiungiamo l’acqua e l’olio e mescoliamo fino a ottenere un impasto omogeneo. Continuiamo ad impastare manualmente fino a ottenere un panetto compatto. Per praticità possiamo usare anche un mixer. Lasciamo riposare l’impasto una quindicina di minuti in frigorifero.

Dividiamo l’impasto in 4 parti uguali. Infariniamo bene il piano di lavoro e il mattarello e stendiamo l’impasto in sfoglie dello spessore di pochi millimetri. Essendo l‘impasto molto appiccicoso dovremo armarci di pazienza e farina. Possiamo aiutarci stendendo sull’impasto un foglio di carta da forno in caso di bisogno e passare il mattarello su questo anziché direttamente sull’impasto.

farina di ceci scrocchiarella
Farina di ceci (Adobe Stock)

Una volta stese, trasferiamo le sfoglie ottenute su un paio di teglie rivestite di carta da forno. Cospargiamo le sfoglie con la conserva di pomodoro. Saliamo e aggiungiamo origano a nostro piacere. Inforniamo a 200° in forno statico per 10-15 minuti.

Fonte: (mammeincucina.it)

Da leggere