Castagne bollite: il trucco per cuocerle alla perfezione, scoprilo subito!

0
144

Con l’arrivo della stagione autunnale mangiare castagne bollite è la prima cosa che ci piace fare, ma ecco il trucco per cuocerle alla perfezione e concederci uno spuntino di pochissime calorie.

Castagne: il trucco per cuocerle alla perfezione, scoprilo subito!
Castagne: il trucco per cuocerle alla perfezione, scoprilo subito! (Pixabay photo)

Arrivano i primi freddi e sicuramente le castagne bollite sono lo spuntino ideale da gustare non solo a metà mattina o metà pomeriggio anche la sera dopo cena, quando ci stiamo rilassando comodamente sul divano. Le castagne infatti sono buone tanto quanto semplici e veloci da preparare. Sono un alimento altamente benefico per la nostra salute e si prestano per moltissime preparazioni sia dolci che salate.

Scopriamo oggi come realizzare uno spuntino sano e gustoso, ma soprattutto come cuocerle alla perfezione grazie ad un pratico trucchetto.

Consigli pratici per cottura e buccia

Vediamo ora come pulire le castagne crude, come prima cosa dovete incidere con un coltellino la buccia della castagna e poi pelarle lasciando però la pellicina interna. Ora mettete le castagne nella pentola piena d’acqua con un pizzico di sale fino a che l’acqua non bollire. Aggiungete, a scelta, anche una foglia di alloro o del finocchietto, del rosmarino ma anche della cannella o dello zenzero.

Ricordati, quando le castagne sono ancora calde sarà molto più facile pulirle della buccia facendo attenzione a non scottarvi.

Le castagne sono ricche di acqua, di carboidrati, di minerali, di magnesio, di ferro, di potassio e di vitamine A, B e C.

Castagne bollite: il trucco per cuocerle alla perfezione

castagne perché mangiarle
castagne – Fonte: Adobe Stock

Realizzarle è molto facile, basta però curare con attenzione il momento della pre e post-bollitura. Vediamo quindi come preparare le castagne bollite per uno spuntino, una merenda, un arricchimento alla nostra colazione per una preparazione di soli 10 minuti.

Prima di tutto muniamoci di 1 kg di castagne, una bella manciata di timo fresco, e sale quanto basta. Per una cottura impeccabile bisogna prendere le castagne lavarle e metterle in un gran pentolone bello ampio dai bordi alti. Riempite la pentola di acqua fredda. Aggiungete sia il timo fresco che il sale e fate cuocere per una quarantina di minuti a fuoco medio.

Quando le castagne saranno potete scolarle, ed ora arriva il trucco, una volta scolate infatti dovete avvolgerle in un panno da cucina asciutto e pulito, asciugatele quindi con cura e lasciatele lì per qualche minuto. Dopodiché tagliate la punta di ogni castagna così riuscirete a sbucciarle molto meglio eliminando la pellicina in superficie. Ora, potete gustarle.

castagne
Fonte: Istock photos

Se volete potete cuocerle anche in forno seguendo i nostri pratici consigli. Le castagne, una volta sbucciate, si mantengono per qualche giorno, un massimo di tre. Le castagne bollite potete utilizzarle per la preparazione di qualche dolce oppure da aggiungere al porridge mattutino. Seguite la prossima ricetta per regalare un tocco in più al week-end.

Mousse di castagne al cioccolato facilissima

Mousse di castagne al cioccolato facilissima
Mousse di castagne al cioccolato facilissima (Adobestock photo)

Ingredienti

Per questa mousse facilissima di castagne avrete bisogno di 300 g di crema di castagne al naturale, oppure potete frullare in un mixer le castagne bollite per la stessa quantità. Inoltre avrete bisogno di mezzo bicchiere di bevanda vegetale a scelta, 40 g di cacao amaro in polvere, due albumi d’uovo, quattro cucchiai di cognac, un’arancia, un pizzico di sale, e quattro quadretti di cioccolato fondente.

Preparazione

Mettete nel frullatore la crema di castagne o le castagne bollite, la bevanda vegetale, il cacao, il cognac e frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. In una terrina a parte montate a neve gli albumi con una presa di sale.

castagne
castagne (Istock Photos)

Ora amalgamate il composto di castagne con gli albumi montati e versate la mousse pronta di castagne e cioccolato in quattro bicchieri in vetro. Mettete in frigorifero per una mezz’oretta e prima di servire guarnite con qualche ricciolo di buccia d’arancia possibilmente bio.