Pensiero positivo: come essere propositivi

0
61

Scopri perché essere propositivi è una delle basi del pensiero positivo. Come lavorarci su e quanto è importante farlo.

essere propositivi
persona propositiva – Fonte: Adobe Stock

Pensare in positivo è un modo per affrontare in modo costruttivo la vita di tutti giorni, trovando un diverso modo di percepire e gestire le cose. Per farlo è importante lavorare sul proprio modo di pensare e di elaborare le idee che si hanno per la testa.

Un modus operandi che richiede la capacità di essere propositivi e quindi sempre volti a costruire invece che a disfare. Per farcela è importante seguire tutta una serie di esercizi che con il tempo possono rivelarsi utili ed in grado di introdurre sempre più verso una modalità di pensiero soddisfacente ed in grado di cambiare le cose.

Come agire per diventare persone propositive

come essere propositivi
come essere propositivi – Fonte: Adobe Stock

Per quanto sia bello pensarlo, essere propositivi non è una cosa semplice e, sopratutto, non è un’impresa che riesce a tutti. Sono infatti necessarie tanta voglia di fare, resilienza, capacità di guardare oltre alle apparenze e desiderio di prendere il meglio da ogni cosa e qualora servisse, di crearselo.

Sebbene all’inizio possa risultare difficile, lavorarci su può cambiare le cose in meglio, portando a sentirsi sempre più leggeri ed in grado di percepire le cose in modo migliore.

Imparare ad essere propositivi significa infatti essere gli unici artefici della propria vita, ovvero coloro in grado di compiere sempre azioni in grado di fare la differenza. Quando qualcosa non va come si vorrebbe, invece di lamentarsi, le persone propositive si ingegnano, cercano di capire cosa non va e approntano un piano d’azione in grado di cambiare in meglio le cose e di avvicinare sempre più alla capacità di pensare in positivo.

Si tratta di una serie di azioni che possono apparire difficili ma che messe nel giusto ordine possono portare al risultato finale. Scopriamo quindi quali sono le fasi da compiere per essere propositivi.

Donna che pensa in positivo – Fonte: Istock photo

Non abbattersi davanti ad un ostacolo. La prima grande differenza che intercorre tra le persone propositive e quelle che non lo sono affatto è che le prime non si scoraggiano mai davanti ai problemi. Invece di piangersi addosso, imparano a mantenere la calma  e analizzano per bene la situazione cercando di capire cosa è andato storto e dove è possibile rimediare. In questo modo, si impediscono di attivare una modalità di pensiero negativa, concentrandosi solo su quanto possono fare, scegliendo così di essere artefici invece che vittime o spettatori passivi.

Riflettere bene prima di agire. Essere propositivi non significa lanciarsi con il paracadute ad ogni piccolo soffio di vento ma osservare la situazione e scegliere il modo e il momento giusto per agire. Ogni azione segue infatti un pensiero logico e un intento preciso. Cosa che aiuta a vedere le cose in modo costruttivo e mai negativo.

Essere elastici. Ovviamene, come spesso accade, la soluzione di un dato problema non è sempre immediata. Per essere propositivi è quindi indispensabile imparare a vedere le cose in modo alternativo, concedendosi sempre la possibilità di modificare il progetto di volta in volta. Ciò significa che davanti a nuovi intoppi non ci si abbatterà, scegliendo semplicemente nuove vie fino a trovare quella giusta.

Arrivare sempre alla meta. Un’altra caratteristica importante dell’essere propositivi è quella di arrivare sempre alla meta. Ciò significa che se ci si pone un obiettivo davanti, questo andrà perseguito fino al suo raggiungimento. Fermarsi per strada sarebbe infatti demotivante. E, a meno di non cambiare esigenze in corso d’opera, vale sempre la fine concludere ogni progetto stabilito nella propria mente. E questo anche se per farlo occorre apportare più e più modifiche.

Correggere il proprio modo di pensare. Infine, essere propositivi significa cambiare il modo di pensare, passando da frasi negative ad altre positive. Ogni avvenimento che appare poco invitante va rivisto in chiave differente al fine di riuscire ad approcciarvisi nel modo più corretto possibile. Un modo di fare che con il tempo, e seguendo i passi precedenti, aiuterà senza alcun dubbio a crescere e a diventare sempre più persone propositive.

tre modi per placare le emozioni negative
Smile che si eleva sopra i tanti faccini tristi – Fonte foto: Istock

Essere propositivi è qualcosa che rende la vita più semplice e sicuramente più positiva. Inoltre, si tratta di uno degli step indispensabili per raggiungere il pensiero positivo. Altro valido motivo per cui mettersi alla prova e cercare di avanzare verso questo percorso che seppur non semplice e immediato rappresenta sicuramente la chiave per una vita all’insegna del buon umore e di uno stato di benessere interiore impagabile.