Elettra Lamborghini: addio al nubilato tra tamponi e mascherine rosa

0
6

Elettra Lamborghini per l’addio al nubilato non ha rinunciato né allo stile né alla sicurezza: tamponi e mascherine per tutti!

Addio al nubilato elettra lamborghini
Elettra Lamborghini (Instagram)

Nei giorni in cui la pandemia era appena scoppiata anche in Italia Elettra aveva preso parte a un evento affollatissimo ed era stata criticata per aver messo a rischio la vita dei suoi fan.

Nelle scorse settimane è stata criticata per essersi esibita a Gallipoli, in una discoteca che non aveva garantito il rispetto delle norme anticontagio per il Coronavirus. Dopo le critiche ricevute, e per evitare di sottoporsi ad altro stress e al rischio di contagio prima delle nozze, Elettra è stata costretta a prendere una decisione molto difficile dal punto di vista professionale.

Proprio per questi motivi, Elettra non si poteva assolutamente permettere di sbagliare anche in occasione del suo addio al nubilato, che prevede una tre giorni di festeggiamenti in una villa in provincia di Caserta.

Tra tamponi, test sierologici e mascherine rosa, Elettra ha dimostrato che si può far festa anche in tempo di Coronavirus essendo assolutamente certi di non contribuire alla diffusione del virus.

Elettra Lamborghini: l’addio al nubilato a prova di Coronavirus

Elettra Lamborghini test coronavirus
Elettra Lamborghini (Screenshot da Instagram)

Elettra ha organizzato tutto fin nei minimi dettagli per essere certa che nessuno dei suoi ospiti mettesse in pericolo la propria salute e quella degli altri.

Per cominciare, a tutti gli ospiti del suo addio al nubilato ha chiesto di sottoporsi in tempo utile al tampone, quindi di presentarsi alla festa con il certificato che conferma la loro negatività.

Lei stessa si è ovviamente sottoposta al tampone negli scorsi giorni e fortunatamente è risultata negativa.

Per rendere più confortevole e sicuro il viaggio delle sue invitate verso la location Elettra ha spedito a tutti un pacchetto con tanti oggetti utili per il viaggio, tra cui spicca un cuscino per il collo e una mascherina rosa con il suo nome stampato su un lato.

Come se non bastasse, a tutte le persone che entreranno nella villa e che saranno a contatto con gli ospiti sarà eseguito il test sierologico grazie alla collaborazione con la Casa di Cura San Michele, che ha approntato una zona operativa in cui effettuare i test sierologici.

Questa prassi di sicurezza è stata “testata” per l’addio al nubilato e sarà ripetuta (se non perfezionata) durante il ricevimento per le nozze con Afrojackche saranno celebrate il giorno 26 Settembre.

Divertirsi in piena sicurezza ai tempi del Covid-19 è possibile. Ne è un chiaro esempio l’addio al nubilato di Elettra…

Pubblicato da Clinica San Michele srl su Venerdì 4 settembre 2020

Dopo aver svolto tutte le incombenze di tipo sanitario, le ospiti di Elettra, e ovviamente la stessa Elettra, hanno cominciato a godersi i lunghi festeggiamenti pre – matrimonio, sfoggiando tanti total look in bianco, esattamente come da desiderio della sposa.

Elettra non ha rinunciato alla sensualità e nei primi video che hanno cominciato a essere diffuse via social è apparsa con un due pezzi argento con il top senza bretelle e una gonna trasparente che lasciava spuntare gli iconici tatuaggi sulle sue cosce e sui suoi glutei.

Sembra un look molto lontano da quello “semplice e sobrio” che Elettra avrebbe scelto per l’abito da sposa (lo dice Enzo Miccio, ma sono stati in pochi a credergli!)