Polpette di quinoa e curcuma: ricetta vegana adatta anche ai bambini

0
2

Le polpette di quinoa e curcuma sono un piatto semplice e veloce consigliato per chi segue un regime vegano ma adatto anche ai bambini. 

polpette quinoa e curcuma
Polpette di quinoa e curcuma (Adobe Stock)

Le polpette di quinoa e curcuma sono una ricetta semplice e veloce da realizzare. Con pochi ingredienti riusciremo a portare in tavola un piatto unico e alternativo ricco di proteine e verdure.

Adatte a chi segue un regime vegano, le polpette di quinoa e curcuma piaceranno molto anche ai vostri bambini. La quinoa, infatti, ben si presta alla realizzazione delle polpette che in questo caso si riveleranno assai saporite.

Inoltre, la curcuma oltre ad offrire al piatto molto sapore, consentirà di godere di tutti i benefici che tale spezia apporta al nostro organismo.

Ecco la ricetta vegana delle polpette di quinoa e curcuma

La quinoa è un finto cereale che nasce e si sviluppa in Sudamerica. È una fonte di proteine ed è priva di glutine quindi adatta anche ai celiaci.

Si presenta sotto forma di piccoli semini che vanno prima lavati, per togliere la saponina, e poi cotti. In commercio possiamo trovarla nella qualità bianca, rossa e nera. La prima è sicuramente quella dal sapore più neutro e più adatta se si sperimenta per la prima volta.

La quinoa ben si presta alla preparazione di polpette per la sua consistenza ma è ottima anche consumata con semplici verdure. Scopriamo come realizzare questo piatto squisito.

Ingredienti per circa 20 polpette

  • 150 g di quinoa
  • 1 carota
  • 1 cipolla rossa
  • pane grattugiato (senza glutine per i celiaci)
  • 1 zucchina
  • sale q.b.
  • 1 costa di sedano
  • pepe q.b.
  • curcuma q.b.
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • qualche foglia di menta o basilico

Preparazione

La realizzazione delle polpette di quinoa e curcuma è molto semplice. Partiamo occupandoci della quinoa che andremo a lavare sotto l’acqua del rubinetto per eliminare la saponina, una sostanza naturale che serve a proteggerla dai parassiti.

polpette quinoa curcuma

Per questa operazione potremo utilizzare un colino a maglie strette. Quindi trasferiamola in un pentolino e ricopriamo di acqua, circa il doppio della quantità di quinoa. Lasciamo cuocere per circa 10 minuti da bollore.

Intanto occupiamoci delle verdure. Laviamo e puliamo la carota, la zucchina, la cipolla e il sedano tagliando tutto a pezzi. Quindi frulliamole grossolanamente in un mixer.

A questo punto aggiungiamo un pizzico di sale e pepe e un cucchiaino di curcuma e menta o basilico sminuzzati.

Quando è cotta aggiungiamo anche la quinoa e il pane grattugiato. Se c’è qualche celiaco in famiglia possiamo utilizzare quello senza glutine.

Iniziamo quindi a impastare con le mani e a formare delle palline passandole nel pangrattato. Quindi disponiamole in una teglia ricoperta con della carta da forno.

Una volta terminato l’impasto irroriamo d’olio extra vergine d’oliva e inforniamo a 180° C per 20-25 minuti.

Prima di servire facciamo raffreddare qualche minuto.

Naturalmente oltre alla versione vegana potremo realizzare anche quella vegetariana, in questo caso potremo aggiungere nell’impasto del formaggio grattugiato come Grana Padano o pecorino, circa 6 cucchiai e un uovo.

(fonte: http://blog.giallozafferano.it/intollerantimabuoni/)