Home Ricette Secondi Piatti Calamari ripieni di zucchine, un secondo piatto terra-mare completo

Calamari ripieni di zucchine, un secondo piatto terra-mare completo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:57
CONDIVIDI

Il gusto delicato della zucchina insieme alla callosità del calamaro, un matrimonio perfetto. Nascono così i calamari ripieni di zucchine

calamari e zucchine
Calamari ripieni di zucchine adobe stock

Il calamaro ripieno è un po’ come le polpette: ogni regione ha la sua ricetta, con l’ingrediente principale che però rimane uguale. Tra le mille variabili, quella che mette insieme terra e mare è certamente una delle più golose. Per questo i calamari ripieni di zucchine sono una ricetta gettonatissima, facile ma completa.

Il primo consiglio fondamentale è quello di utilizzare pesce fresco. Se non siete pratici nella sua pulizia, chiedete al vostro pescivendolo di fiducia di darvi una mano. Il secondo però è quello di puntare su prodotti di stagione. Qui servono le zucchine fresche, non quelle surgelate, quindi primavera ed estate sono i periodi migliori.

Una volta pronti, potete servire questi calamari ripieni di zucchine con una salsa leggera di pomodoro o solo con un filo d’olio. Oppure, come vi suggeriamo noi, con una crema di zucchine, che non è obbligatoria ma fa scena ed è pure buona.

Calamari ripieni di zucchine, cottura e abbinamenti

istock

Non  spaventatevi se vedete tanti ingredienti perché in realtà la ricetta dei calamari ripieni di zucchine è facile e veloce. Accompagnateli con un vino bianco frizzante e fresco, come il Vermentino.

Ingredienti:

6 calamari
500 g zucchine
100 g melanzana
100 g peperone rosso
90 g pane casereccio
50 g carota
50 g scalogno
30 g pecorino stagionato grattugiato
vino bianco
prezzemolo
menta
2 spicchi di aglio
olio extravergine d’oliva
pepe
sale

Preparazione:

Dalle zucchine ricavate 100 grammi solo della parte verde e tagliatela a dadini. Poi fate lo stesso con la melanzana (con la buccia), il peperone e la carota. Quindi tritate lo scalogno e rosolatelo in una padella con 3 cucchiai di olio.

Unite la carota, poi dopo circa un minuto il peperone e dopo altri 2 minuti la zucchina e la melanzana. Regolate di sale e pepe, cuocete per 5 minuti circa, spegnete e togliete dal fioco. Quindi versate le verdure su un vassoio per farle raffreddare.

Frullate il pane casereccio privato della crosta, mescolatelo con le verdure e unite prezzemolo tritato, pecorino e 2 cucchiai di olio. Prendete i calamari, tagliate finemente i tentacoli e scottateli per 2 minuti in padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio schiacciato. Quindi uniteli al ripieno eliminando l’aglio.

Riempite i sacchi dei calamari con il ripieno a base di verdure, chiudeteli con uno stecchino. Saltateli per 2-3 minuti in una pentola alta che possa andare in forno con un filo di olio e uno spicchio di aglio. Sfumate con il vino e infornate a 170° per 7-8 minuti.

Tagliate a pezzetti le zucchine e cuocetele in acqua bollente salata per 7 minuti, aggiungendo qualche foglia di menta nel finale. Raffreddatele in acqua fredda salata e poi tritate un pezzetto di scalogno rosolandolo in un filo di olio per un paio di minuti.

zucchine sabbiose in padella
Zucchine (Adobe Stock)

Unitelo alle zucchine e frullate tutto con un filo di olio e due cucchiai di fondo di cottura dei calamari.

Togliete i calamari ripieni di zucchine dal forno e serviteli sulla crema di zucchine.