Perdi peso senza metterti a dieta

Dimagrire senza dieta? Si può. Scopri le strategie vincenti per perdere peso senza mettersi necessariamente a dieta.

perdi peso senza dieta
Donna felice sulla bilancia – Fonte: Adobe Stock

Quando si parla di forma fisica non si può non pensare alla dieta e ai tanti sacrifici che vanno fatti per smaltire i chili di troppo acquistati in vacanza, durante le feste o in quarantena. Per fortuna, non è sempre necessario mettersi a dieta per perdere peso.

Sopratutto quando si tratta di pochi chili una dieta sana e con uno stile di vita che funzioni e la messa a punto di alcune piccole strategie possono fare la differenza. Scopriamo quindi quali sono le dritte da seguire per restare in forma o perdere peso senza particolari sacrifici e, sopratutto, senza dove necessariamente seguire dei piani dietetici.

Come dimagrire senza mettersi a dieta

dieta sirt vip
Donna che mangia felice – Foto Adobe Stock

È ovvio che quando si parla di perdere peso senza una dieta si presuppone quanto meno la scelta di iniziare a mangiare in modo più sano e consapevole. Sperare di perdere peso continuando a mantenere le abitudini di sempre è infatti assurdo quando impossibile. Allo stesso tempo, però, si può evitare di sottostare a diete rigide o che con calcoli di calorie e grammature da seguire rischiano di diventare difficili e pesanti.
Come fare, quindi? Il trucco è quello di seguire poche ma semplici strategie che, tutte insieme, possono fare la differenza.

Fare sempre la prima colazione. La prima regola è quella di fare sempre colazione. Questa, infatti, aiuta ad accelerare il metabolismo, portando a non avere i classici attacchi di fame a metà mattina. Ovviamente è importante scegliere gli alimenti giusti da mangiare e preferire il cibo sano a quello ricco di zuccheri e grassi nocivi. Regole che fanno comunque parte di un qualsiasi stile di vita improntato sul benessere.

Mangiare in modo bilanciato. Cercare di mangiare ad ogni pasto carboidrati derivanti da frutta, verdura e cereali integrali, proteine magre e grassi buoni, aiuta a rendere la propria alimentazione bilanciata. In questo modo si mantengono corretti i livelli di glicemia evitando di accumulare peso e stimolando la perdita dei chili di troppo.

Non saltare mai i pasti. L’ideale per perdere peso e mantenersi in salute è non saltare mai i pasti e consumarne di leggeri. Scegliere di mangiare cinque volte al giorno è ad esempio un buon modo per superare eventuali attacchi di fame e per essere sempre abbastanza sazi da non cedere di continuo a tentazioni nocive. Fare colazione, pranzo e cena ed inserire due spuntini a metà giornata (uno al mattino e uno al pomeriggio) è un modo perfetto per mantenere attivo il metabolismo ed evitare di mangiare troppo.

Non acquistare cibo spazzatura. Vivere bene e a lungo significa mangiare in modo sano. E per farlo andrebbe evitato il così detto cibo spazzatura. Al bando quindi le tante bevande zuccherate, i cibi confezionati, i fritti, i dolciumi e tutti quegli alimenti che si sa essere negativi sia per la linea che per la salute. Un trucco per evitare di averli sempre sotto mano è quello di fare la spesa quando si è sazi. In questo modo, dire di no alla tentazione di riempire il carrello con cibi dall’aspetto goloso sarà molto più semplice.

Tenersi sempre in movimento. Fare sport fa bene sia alla salute che alla linea. Iniziare a muoversi mentre si mangia bene è quindi la scelta ideale per perdere peso o per migliorare la propria forma fisica. Usare i pesi è una scelta aggiuntiva che si può fare per sollecitare il metabolismo, portandolo a bruciare più velocemente e più calorie.

dimagrire senza dieta
donna che mangia cibo sano e buono – Fonte: Adobe Stock

Mangiare molte proteine. Senza esagerare (la moderazione è sempre la via da seguire) è bene preferire cibi proteici a quelli con prevalenza in carboidrati. Le proteine, infatti, tendono a saziare di più e più in fretta, limitando l’introito di calorie giornaliere. Cosa che, ovviamente, porta a perdere peso e aiuta anche a sostenere e rafforzare i muscoli.

Prepararsi il cibo prima. Se si lavora fuori o si ha in mente di andare al mare, portarsi il pranzo è la soluzione più sana, economica e giusta per la linea. Ci si può preparare un bento box da riempire con alimenti sani, si può optare per un’insalata di riso o di pasta (ovviamente integrali) o prepararsi un panino (sempre integrale) con bresaola e parmigiano. Ci si sazierà sicuramente di più, si mangerà con gusto e si promuoverà la linea.

Usare la fantasia. Gli alimenti tra cui è possibile scegliere sono ormai così tanti che si può variare ogni giorno, scegliendo ciò che più piace per declinarlo in forme sempre diverse. Usare la fantasia in cucina e prepararsi pietanze allegre e colorate è un buon modo per mangiare sempre con gusto senza sentire il bisogno di ricorrere al così detto cibo spazzatura. Sopratutto perché quando si impara ad apprezzare il buon sapore del cibo vero, tornare indietro non è poi così scontato.

Mangiare con moderazione. Se si pranza o si cena fuori, è bene scegliere a priori cosa mangiare in modo da non farsi tentare. Optando per piatti sani ma sazianti ci si sentirà sicuramente in forma, ci si godrà il pranzo e si potrà contare su una forma fisica priva di inutili appesantimenti. Inoltre, scegliere di mangiare sano non vuol dire rinunciare al gusto. Basta pensare alle famose poke bowl, ormai reperibili un po’ dappertutto, alle insalate ricche di ingredienti buoni e a tutto il cibo sano che si trova ormai in giro. Senza contare che se ci si sa organizzare anche una cena in un ristorante di sushi può essere sana. Ciò che conta è mangiare con moderazione e non esagerare mai con le quantità.

Imparare a condire. Spesso il problema non sta tanto in ciò che si mangia ma nel modo in cui si condisce il cibo. L’uso di sale, salse e condimenti poco sani può rovinare anche il piatto più sano. Il trucco è quello di scegliere gli alimenti giusti. Per prima cosa bisognerebbe ridurre il sale per alternarlo con le tante spezie a disposizione. Quanto ai condimenti si può optare per una maionese leggera da fare in casa invece della tradizionale, si può pensare alla senape e usare olio extra vergine d’oliva per tutto il resto. Se si è in cerca di sapore è bene ricordarsi che esistono alimenti alternativi come l’avocado, la crema di arachidi senza zuccheri o sale, il burro ghee, etc…

Idratarsi. Una buona idratazione è il segreto per restare in forma e in salute. Ovviamente bisogna bere acqua naturale, stando ben a distanza da quelle zuccherate. Bevendo le giuste quantità di acqua ci si sentirà meno affamate, più in forza e persino più lucide e pronte a prendere le decisioni che servono.

Dormire le giuste ore di sonno. Infine, anche dormire è indispensabile per perdere peso. Durante le ore di sonno, infatti, l’organismo si rigenera e lavora meglio, disintossicandosi e ricaricandosi. Chi dorme di più, inoltre, tende a mangiare di meno e a prediligere cibi sani a quelli nocivi. Provare per credere.

Donna che strappa foglio con scritto “dieta” – Fonte: istock photo

Seguendo queste semplici regole si potrà perdere peso facilmente e senza sforzi o, in alternativa, mantenersi pienamente in forma. Ovviamente se il peso da smaltire è di più, è preferibile chiedere un parere ad un medico nutrizionista, in modo da capire come muoversi ed imparare una corretta educazione alimentare.