Ferragosto: come mangiare per non prendere peso

0
5

Scopri come regolarti a Ferragosto per mangiare senza prendere peso. Le regole base da seguire.

ferragosto come non ingrassare
donna che mangia con amici – Fonte: Adobe Stock

Ferragosto è sempre più vicino e nonostante le varie norme di distanziamento sociale, molti, specie se in famiglia o tra amici fidati, si riuniranno sicuramente per trascorrere insieme la giornata. Dopotutto, la classica grigliata e l’opportunità di pranzare all’aria aperta consentono di mantenere le regole di distanziamento, godendo comunque di una giornata da sempre cara a molti.

Come ogni anno, quindi, ci si troverà a ragionare su come organizzarsi con il cibo al fine di non prendere peso. Cosa che dopo i chili presi durante la quarantena suonerà addirittura più urgente degli anni precedenti. Per fortuna, è possibile mangiare e divertirsi a Ferragosto senza per questo ingrassare. Ciò che conta è mangiare in modo corretto e seguire alcune regole basilari di “buona condotta”.

Ferragosto: come mangiare senza ingrassare

donna mangia felice
Donna che mangia felice – Fonte: iStock photo

Iniziamo con il ricordare che nei giorni di festa non ci si dovrebbe preoccupare troppo di ciò che si mangia. Se si segue uno stile di vita sano, infatti, non sarà un pasto più abbondante del solito a condannare la linea. Certo, se si viene da chili presi e ancora non smaltiti la situazione potrebbe essere un po’ più difficile da gestire. Resta, però, il fatto che ciò che conta davvero è trascorrere la giornata serenamente, godendosi sia la compagnia che il cibo.

Per fare tutto con la giusta rilassatezza, però, è meglio tenere a mente alcune regole che, se seguite, aiuteranno a gustarsi del buon cibo senza doversi preoccupare di fare i conti con la bilancia.

Fare colazione al mattino. La prima regola da seguire per affrontare nel modo corretto i pasti di Ferragosto è quello di non saltare il primo e più importante, ovvero la colazione. Se ci si alza tardi e a poca distanza dal pranzo, si può optare per una colazione più leggera. Questa, però, dovrà sempre esserci perché oltre ad innalzare il metabolismo, aiuterà a non arrivare affamati al pranzo o alla cena. Ovviamente, se ci si trova ad uscire a cena, anche il pranzo andrà fatto seguendo sempre le regole base. E per chi non è ancora convinto, ecco i motivi per cui è così importante fare colazione a Ferragosto.

Mangiare in modo consapevole. Quando ci si trova alla grigliata, al pranzo dai parenti o al ristorante è importante cercare di mangiare in modo consapevole. Ciò vuol dire scegliere i cibi da mangiare ed evitare di farsi tentare da cose che normalmente non si mangerebbero. In questo modo si elimineranno già diverse calorie extra, godendosi maggiormente le pietanze che si preferiscono. Se si vuole si può optare per mangiare in modo bilanciato anche a Ferragosto, cosa che aiuterà a limitare i picchi glicemici, promuovendo la linea e, ovviamente la salute.

Non esagerare con il pane. Spesso la maggior parte delle calorie non arrivano tanto da ciò che si mangia quanto dal pane che si consuma tra un pasto e l’altro e sopratutto prima di iniziare a mangiare. Evitarlo del tutto o ridurlo il più possibile è un buon modo per non strafare e per evitare di eccedere con le calorie e i carboidrati. Un metodo valido per aiutarsi nel non esagerare a tavola.

Limitare il consumo di alcol. Anche l’alcol andrà ridotto e tutto perché oltre ad essere calorico rappresenta anche una fonte di zuccheri con la quale è sempre meglio non abbondare. Saltarlo del tutto lascia più spazio in calorie per un eventuale dolce, aiutando a mangiare senza troppi sensi di colpa.

Non abbondare con le quantità. Ovviamente, se si vuole mangiare senza prendere peso è bene evitare di abbondare con le varie portate. Il trucco è sempre quello di smettere di mangiare prima di raggiungere il senso di sazietà. Cosa che difficilmente si tende a fare nei giorni di festa.

Non avere sensi di colpa. Dopo aver mangiato è bene godersi quanto appena gustato e mettere i via i sensi di colpa. Questi, oltre a far male alla mente, finiscono con il causare stress che è una delle più grandi fonti di stress. Ogni tanto mangiare di più è normale e non per questo ci si deve sentire in colpa o sbagliati.

donna che mangia al ristorante
donna che mangia al ristorante – Fonte: Adobe Stock

Se nonostante queste semplici regole si pensa di aver mangiato troppo, non c’è da allarmarsi. Basta infatti seguire le regole per tornare subito in forma quando si è mangiato troppo e nel giro di un paio di giorni si tornerà in forma come prima. Ricordiamoci che il giorno dopo un pasto importante, ciò che abbiamo addosso non è tutto grasso. In particolare, infatti, il peso in più è dato dai liquidi che andranno via da soli una volta ripreso a mangiare e a muoversi come sempre.