Zucchine sott’olio | Ecco la ricetta facile di Benedetta Rossi

Una ricetta facile per preparare le zucchine sott’olio, pronte per essere degustate tutto l’anno. Scopriamo come farle con i consigli della food blogger Benedetta Rossi. 

zucchine sott'olio benedetta rossi
Zucchine sott’olio (Foto da Youtube Fatto in casa Benedetta)

Le zucchine sono ortaggi estivi che trovano molti impieghi in cucina. Protagoniste delle tavole italiane da giugno a settembre sono verdure che apportano innumerevoli benefici al nostro organismo.

Le loro qualità risiedono nel basso apporto calorico e nella presenza di fibre che aiutano la regolarità intestinale. Non solo, le zucchine, appartenenti alla famiglia delle Cucurbitacee, riducono anche il rischio di cancro al colon.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Melanzane sott’olio | Ecco la ricetta tradizionale senza cottura

Anche se ormai si riescono a trovare tutto l’anno, il momento migliore per consumarle resta sempre l’estate. In questo caso vi proponiamo una ricetta semplice per poter consumare le zucchine estive anche d’inverno. Ecco tutti i consigli di Benedetta Rossi per preparare le zucchine sott’olio.

Come si preparano le zucchine sott’olio pronte per essere degustate tutto l’anno

Ottime come antipasto ad accompagnare affettati e formaggi. Buone insieme al pane, ma anche come contorno di piatti a base di carne o pesce, le zucchine sott’olio trovano moltissimi impieghi in cucina. Leggi anche Involtini di zucchine semplici e veloci | 2 Ricette gustoseCrocchette profumate di zucchine | l’antipasto pronto in 20 minuti

C’è anche chi le utilizza per farcire panini o per arricchire una pasta fredda o un’insalata di riso. Insomma le idee non mancano. Scopriamo allora come prepararle seguendo la ricetta facile di Benedetta Rossi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Zucchine grigliate | Ecco i trucchi per farle più buone

Ingredienti

  • 2 chili di zucchine
  • 500 millilitri di aceto
  • 1 litro di vino bianco oppure acqua
  • 1/2 cucchiaio di sale
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • qualche foglia di menta fresca
  • 3 spicchi d’aglio
  • olio di semi di girasole oppure olio di oliva q.b.

Preparazione

Iniziamo occupandoci delle zucchine. Laviamole bene così da eliminare eventuali residui di terra quindi togliamo le estremità e i semini contenuti nella parte centrale.

Una volta pulite tagliamole a pezzettini quindi prendiamo una pentola capiente e versiamo aceto, vino bianco o in alternativa acqua e sale, portando tutto ad ebollizione.

Quando il liquido bolle versiamo in pentola una parte delle zucchine e sbollentiamole per 3 minuti, quindi le scoliamo e le adagiamo su un canovaccio. Eseguiamo il procedimento fino ad esaurimento delle verdure.

Una volta tiepide allarghiamole bene sul panno e copriamole con un altro pulito. Quindi lasciamole riposare per due ore. Nel frattempo si saranno asciugate.

A questo punto versiamole in una ciotola e procediamo con i condimenti. Qui si aprono varie possibilità. Fra questi quello scelto da Benedetta Rossi è un trito di prezzemolo, menta fresca e qualche spicchio d’aglio. In alternativa si può utilizzare peperoncino fresco, secco, pepe rosa o nero, ma anche filetti di alici.

Una volta scelto il condimento preferito lasciamole insaporire per qualche minuto quindi prepariamo i vasetti dove poi dovremo metterle per conservarle.

Innanzitutto sterilizziamo vasetti e coperchi per 20 minuti in acqua bollente. Una volta trascorso il tempo li facciamo asciugare capovolti su un canovaccio pulito.

zucchine sott'olio benedetta rossi
Zucchine (Adobe Stock)

A questo punto possiamo riempire i vasetti con le nostre zucchine. Man mano che andiamo ad inserirle pressiamole verso il fondo quindi versiamo l’olio fino a ricoprire le verdure.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Chips di melanzane | La ricetta per uno sfizioso finger food al forno

Ora aspettiamo qualche minuto per far scendere l’olio sul fondo. Una volta sceso rabbocchiamolo fino a ricoprirle di nuovo. Terminata l’operazione chiudiamo bene i vasetti e conserviamoli in dispensa una decina di giorni prima di consumarli.

Le zucchine sott’olio si conservano per circa un anno ma per essere sicuri di ricordare quando li abbiamo preparati meglio applicare sopra ai vasetti un’etichetta con la data.

 

(Fonte: fattoincasadabenedetta.it)