Home Gossip Morta Naya Rivera: la star di Glee aveva predetto la sua morte?

Morta Naya Rivera: la star di Glee aveva predetto la sua morte?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:14
CONDIVIDI

Naya Rivera si è spenta a 33 anni. Il corpo dell’interprete di Santana Lopez in Glee è stato ritrovato nelle scorse ore. In molti si chiedono se l’artista abbia predetto la sua scomparsa perché c’è una strana coincidenza con una canzone da lei interpretata.

Naya Rivera morta
Naya aveva predetto la sua scomparsa? La canzone in Glee (Instagram)

E’ purtroppo arrivata la notizia che nessuno avrebbe mai voluto leggere: Naya Rivera è morta. L’artista, stando quanto riportato dal comunicato ufficiale dello sceriffo che si è occupato del caso, è stata ritrovata nelle scorse ore. Proprio durante il giorno dell’anniversario della scomparsa di Cory Monteith.

La cantante lascia un bambino di 4 anni ed è proprio per lui che lei ha scelto di sacrificare la sua vita. Naya, infatti, ha utilizzato tutte le sue energie per riportare il piccolo sulla barca per poi lasciarsi trasportare dalle acque del fiume. Doveva essere una tranquilla giornata di relax, ma si è trasformato in un vero e proprio incubo.

Molti fan dell’interprete di Santana Lopez in Glee hanno riscontrato una triste coincidenza con quanto è successo ed una delle canzoni da lei interpretate, in quanto sembra quasi che lei abbia previsto la sua morte.

Il pezzo con cui si è esibita nello show, in memoria del suo collega Cory Monteith, recita così:

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fan contro il cast di Glee: “Siete senza rispetto”

“If I die young bury me in satin. Lay me down on a bed of roses. Sink me in the river at dawn. Send me away with the words of a love song”. In italiano questi versi, appartenenti alla canzone If I Die Young dei The Band Perry, possono essere tradotti così:

Se dovessi morire giovane, sotterrami nel raso. Lasciami restare distesa in un letto di rose, fammi affondare nel fiume all’alba. Mandatemi via con le parole di una canzone d’amore“.

Una triste coincidenza con quanto è successo all’attrice che dopo il ritrovamento del suo corpo, ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore dei suoi fan e di tutta la sua famiglia.

Morta Naya Rivera, Santana Lopez di Glee: “Essere vivi, è una benedizione”

Naya Rivera è venuta a mancare come un vero e proprio eroe. Il suo gesto, nonostante in molti inizialmente pensavano si trattasse di un suicidio, è stato da vero e proprio eroe, in quanto l’ex stella di Glee lo ha fatto per salvare il suo bambino. Per permettergli di crescere, giocare, vivere la sua vita.

Naya si è spenta a soli 33 anni e noi vorremmo omaggiarla con una sua citazione, che sembra quasi racchiudere il senso della sua essenza.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Naya Rivera di Glee scomparsa: il corpo potrebbe non essere recuperato

“Non importa l’età, le circostanze o le battaglie che ti ritrovi a combattere tutti i giorni” affermava Naya Rivera, che ieri è stata omaggiata dal cast di Glee che si è riunito sul fiume in cui è scomparsa. “Essere vivi è una benedizione“.

E lei, prima di andare via, ha benedetto suo figlio. Che la sua voce, il suono delle sue canzoni, possano accompagnarlo per sempre e dargli la forza di cui avrà bisogno.