Home Salute e Benessere Colpo di calore | Come riconoscerlo e cosa fare

Colpo di calore | Come riconoscerlo e cosa fare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:16
CONDIVIDI

Come combattere il surriscaldamento del corpo! Ecco alcuni suggerimenti per riconoscere e intervenire in caso di colpo di calore.

caldo eccessivo
AdobeStock Photo

L’estate è una delle stagioni più apprezzate che ci siano: il sole, il caldo ci fanno godere appieno di tutte  le attività che si posono svolgere all’aria aperta ma il caldo eccessivo ha anche i suo contro, come i colpi di calore o colpi di sole. Tendiamo ad abusare dei raggi del sole e sottovalutiamo i suoi pericoli, specialmente in onor dell’abbronzatura o mentre pratichiamo sport. Scopri cosa fare quando la temperatura del tuo corpo inizia a salire.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ventilatore | Scopri perché non devi tenerlo acceso tutta la notte

Cause e sintomi del colpo di calore o colpo di sole

donna con ventaglio
AdobeStock

Chiunque può soffrire di colpo di calore, soprattutto se si vive in una zona in cui il termometro supera i 39 ° e quindi si avvertono ondate di calore.  Tutti dovrebbero essere in grado di riconoscere e trattare rapidamente i primi sintomi del colpo di sole per  proteggere la salute del proprio corpo.

Chi sono le persone più esposte al colpo di calore?

Il colpo di calore colpisce principalmente le persone che non bevono abbastanza acqua. La disidratazione peggiora o accelera gli effetti dannosi del colpo di calore. Alcune persone sono più esposte di altre peresempio le persone anziane, persone con problemi cardiaci, malattie respiratorie, neonati, ecc.

Il colpo di calore può colpire improvvisamente, anche mentre ci si sta rilassando su un lettino sulla spiaggia ma le probabilità aumentano se si pratica un’attività fisica intensa sotto il sole. Il colpo di calore è un’emergenza medica, a volte pericolosa per la vita. Durante un periodo di ondata di calore, la mortalità varia dal 10% all’80% secondo studi statistici.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Dieta contro il caldo | i 10 alimenti che non possono mancare a tavola

Sintomi del colpo di calore

È importante essere “consapevoli” del proprio corpo, prestando attenzione all’impatto che le alte temperature possono avere su di esso, per evitare di esporsi ai colpi di sole. Per riconoscere un colpo di calore basta tener presente i seguenti sintomi che sono un campanello di allarme:

  • crampi alle braccia, alle gambe, allo stomaco dopo una forte esposizione al sole
  • mal di testa, nausea, vomito, vampate di calore quando si beve acqua
  • colore delle urine è anormalmente scuro
  • vertigini, secchezza della pelle e delle mucose, convulsioni, eccetera.

Prevenzione | Ecco alcuni suggerimenti per evitare colpi di calore o colpi di sole e proteggere la tua famiglia in estate:

1. Protezione solare

Quando la tua pelle si surriscala o addirittura si scotta,le difese del corpo sono deboli per difendersi dal colpo di calore, questo significa che il corpo fa fatica a raffreddarsi e tornare a una temperatura adeguata. È importante proteggersi da possibili scottature avendo cura di applicare una protezione solare con un indice di protezione elevato (50). Un motivo in più per non farne a meno!

2. Evitare di esporsi al sole nelle ore più calde

Inutile ricordare che il sole raggiunge il suo picco di sole tra le 10 e le 14 Queste sono le ore in cui è più probabile che il colpo di calore o il colpo di sole colpiscano il corpo. In queste ore meglio preferire zone d’ombra e cercare di ridurre l’attività fisica.

3. Bere molta acqua!

Quando le temperature iniziano a salire, per prevenire i sintomi sopra elencati, dovresti comunque bere molta acqua, tra 1,5L e 2L minimo.

4. Non indossare abiti stretti o scuri

In estate, durante la stagione calda, evitare di indossare abiti troppo stretti o scuri. Se sono troppo stretti, aumentano la sudorazione e la temperatura corporea, se sono troppo scuri attirano il sole. Dovresti indossare abiti larghi e di colore chiaro se sei al sole.

5. Non fare il bagno freddo

Se inizi a mostrare segni di surriscaldamento, è importante non fare un bagno freddo perché rischi uno shock termico. Aspetta che la temperatura corporea scenda un pò lavandoti con acqua prima tiepida.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Perché non riusciamo dormire senza un lenzuolo anche quando fa caldo?

6. Evitare cibi pesanti e grassi

In estate, una dieta ricca di grassi dovrebbe essere evitata. I cibi pesanti rallentano il processo digestivo e complicano l‘omeostasi del corpo, il che significa che il corpo avrà difficoltà a mantenere una temperatura corporea stabile. Sarebbe meglio cibarsi di insalate, frutta e verdura.

canicola
AdobeStock Photo

Il colpo di calore è una vera minaccia. Si tratta di essere vigili per i primi segni di ipertermia, in quanto può essere fatale. Questi semplici suggerimenti di prevenzione ti aiuteranno a riconoscerli e trattarli.