Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta contro il caldo | i 10 alimenti che non possono mancare...

Dieta contro il caldo | i 10 alimenti che non possono mancare a tavola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:33
CONDIVIDI

I consigli degli specialisti di alimentazione: dieci cibi, dal melone alla sogliola passando per cetrioli nella dieta contro il caldo

(Pixabay)

Quando il caldo comincia a farsi sentire,  uno dei rimedi più efficaci rimane la tavola. Inutile appesantirsi, utile invece puntare su cibi sani ma leggeri. Una vera dieta contro il caldo non esiste, ma ci sono almeno 10 alimenti giusti da consumare per sentire meno gli effetti dell’afa.

Una serie di cibi che non dovrebbero mai mancare sulla tavola d’estate, soprattutto quando il termometro passa quota 30°. Frutta e verdura certamente, quelle non possono mancare mai a pranzo e a cena, puntando sui prodotti di stagione. Ma c’è anche altro: con poca spesa e qualche idea, organizzare i pasti sarà semplice.

L’unica carne consigliata dagli esperti è quella di pollo e tacchino per la sua ottima capacità nutrizionale  unita alla sua facile digeribilità. Potete insaporirla con la menta, ideale perché rinfresca e per curare i disturbi digestivi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Arance e mandarini fanno dimagrire | Lo dice la scienza

Il pesce offre almeno tre alternative: sono il palombo, il pesce spada e la sogliola. Il primo è ricco di minerali come  iodio, fosforo e calcio ma anche di vitamina A e PP e soprattutto è povero di grassi. Il pesce spada invece contiene molte proteine e pochi grassi anche se va consumato con moderazione per la sua quantità di mercurio. E la sogliola tra tutti risulta sicuramente la più digeribile.

Frutta e verdura, i rimedi al caldo

(Pixabay)

La dieta contro il caldo però passa senza dubbio dalla frutta. In cima alla lista della spesa il melone, essenziale per il suo potere rinfrescante e idratante. É ricco di vitamina A e di vitamina C, ha pochissime calorie, ma è pieno di minerali importanti come fosforo, calcio e potassio. Aiutano a migliorare la circolazione e la pressione arteriosa.

 

Ottima è anche la pesca, composta per quasi il 90% di acqua. Ha un forte potere diuretico e lassativo, serve come ricostituente e tonificante. In più potete mangiarla a qualsiasi ora del giorno, soprattutto come spuntino o a merenda. Il trittico si chiude con l’anguria: qui la percentuale di acqua è addirittura superiore a melone e pesca. Inoltre ha grande quantità di vitamina A, B, C e di sali minerali come potassio e magnesio ed è indicata anche per  la cellulite e le gambe gonfie, la ritenzione idrica e l’ipertensione,.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta riempiforme per l’estate | cosa mangiare per essere più piene

Capitolo verdure, cominciamo con il cetriolo che è costituito per il 96% da acqua ed è ricco di vitamina C oltre che di sali come calcio, fosforo, potassio e sodio. Inoltre contiene l’acido tartarico che aiuta ad impedire ai carboidrati dei prodotti alimentari di trasformarsi in grassi.

(Pixabay)

Per questo è fortemente consigliato per chi è a dieta. Così come la zucchina, col suo 95% di acqua, i minerali in quantità (fosforo, ferro, potassio e calcio) e la vitamina A, la vitamina C e i carotenoidi.