Stefano De Martino “picchiato” | Occhio nero su Instagram |

0
14

Stefano De Martino mostra l’occhio nero su Instagram e svela l’autore del gesto: “Io ho sempre pensato fosse un falso mito sinceramente, e invece”.

stefano de martino
De Martino – Screenshot da video

Occhio nero per Stefano De Martino che mostra il grosso livido su Instagram. Il conduttore napoletano, attraverso una serie di storie pubblicate sul social network, mostra non solo l’occhio nero, ma svela anche l’autore del gesto che gli ha lasciato un evidente segno. Chi ha picchiato, dunque, l’ex ballerino di Amici?

SULLO STESSO ARGOMENTO: Belen Rodriguez | Nuovo amore dopo De Martino? Impossibile

Stefano De Martino “picchiato”: la foto dell’occhio nero su Instagram

stefano de martino
De Martino – Foto Instagram

Stefano De Martino mostra un evidente occhio nero tra le storie di Instagram. A farglielo è stato il figlio Santiago che, come confessa il conduttore, ha una “testa dura”.

“Mio figlio è nato il 9 aprile, quindi è dell’Ariete, dicono che chi è nasce sotto il segno dell’Ariete abbia la testa particolarmente dura. Io ho sempre pensato fosse un falso mito sinceramente, e invece”, racconta Stefano su Instagram. Un piccolo incidente che non impedirà a De Martino di condurre la seconda puntata di Made in Sud, questa settimana in onda giovedì 25 giugno, sempre in prima serata su Raidue.

Nonostante sia a Napoli per lavoro ormai da tante settimane, Stefano torna a Milano per trascorrere del tempo con il figlio Santiago di cui è perdutamente innamorato. Quando torna nel capoluogo lombardo, Stefano si ferma a casa dei genitori come racconta il settimanale Diva e Donna che, invece, ha sorprese Belen insieme ad alcuni agenti immobiliari nella ricerca di una nuova casa.

stefano de martino

Nessun riferimento, invece, sulla sua vita privata sulla quale legge cose atroci. Al Corriere della Sera, infatti, ha raccontato: “Ho fatto pace con questa cosa, è una conseguenza diretta di questa esposizione. Però bisogna farci pace ed essere tranquilli, conviverci serenamente, state attenti alla male informazione sul web dove si leggono cose atroci. La soluzione è ignorare. Non ne voglio parlare più che altro non per rispetto ma per maturità. Le cose vanno tenute tra mura della propria casa. Preferisco parlare solo di lavoro, far abituare le persone ad una sorta di discrezione”.