Dieta dei cereali integrali | dimagrire calando il glucosio nel sangue

0
6

Questo è un regime facile da seguire anche per più settimane, ricco sia di carboidrati che di vitamine essenziali: ecco la dieta dei cereali

pixabay

Cereali integrali? Sì, grazie, perché una dieta equilibrata diminuisce il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 tenendo sotto controllo la glicemia. Ma in realtà la dieta dei cereali integrali si adatta a tutti e fa bene a tutti.

Lo hanno confermato anche gli ultimi studi sulla diabetologia che hanno messo in cima alla piramide alimentare dei diabetici i cereali integrali. In particolare se quelli inseriti nella dieta quotidiana derivano da prodotti non raffinati. In questo caso il rischio di ammalarsi di diabete tipo 2 cala almeno del 20 per cento. Il motivo è presto spiegati. Senza il processo di raffinazione non spariscono tutte quelle componenti funzionali. Sono le fibre, i minerali, le vitamine e gli antiossidanti naturalmente contenuti nel prodotto.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Frullati e smoothie per dissetarsi in estate | scopri le ricette

La loro funzione è varia: servono a rallentare lo svuotamento gastrico, la digestione e l’assorbimento dei carboidrati. In più modificano in positivo la flora batterica intestinale che è in grado di contrastare l’infiammazione. Ma sviluppa anche gli acidi grassi che riducono la produzione di glucosio con benefici sul controllo glicemico.

In più, consumare cereali integrali significa anche aumentare il senso di sazietà dopo il pasto il che aiuta a ridurre il deposito di grassi e a controllare il peso, migliorare la glicemia e le funzioni intestinali.

Dieta dei cereali integrali, un esempio di menù

pixabay

Questo è un programma di massima settimanale facile da seguire che si adatta a tutti, diabetici o meno. A colazione scegliete sempre una tazza di caffè o thé, oppure uno yogurt magro e quattro biscotti integrali. Per lo spuntino del mattino una mela e a merenda uno yogurt alla frutta non zuccherato.

Il primo giorno a pranzo 80 grammi di pasta o riso integrale ai carciofi, 150 grammi di nasello bollito. A cena invece cena una frittata con uova e formaggio, 150 grammi di broccoli e un panino integrale. Il secondo giorno a pranzo 80 grammi di gnocchi al pomodoro, 60 grammi di tonno al naturale e un panino integrale. La sera 100 grammi di bresaola, 150 grammi di cavolfiore e un panino integrale.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta dei sei giorni | mangiare vario per perdere  peso

A mezzogiorno del terzo giorno una bistecca di vitello, zucchine bollite e 50 grammi di pane integrale seguiti a cena da un piatto di minestrone, 200 grammi di finocchi e 50 grammi di pane integrale. Il quarto giorno 80 grammi di pasta integrale al pomodoro e 150 grammi di sogliola bollita. La sera per cena 150 grammi di prosciutto cotto sgrassato, una melanzana grigliata e 50 grammi di pane integrale.

pixabay

Infine il quinto giorno a pranzo 80 grammi di riso integrale ai funghi, petto di pollo e spinaci, mentre a cena 150 grammi di nasello al forno, 150 grammi di bietole bollite e 50 grammi di pane integrale.