Dieta dei sei giorni | mangiare vario per perdere fino a 4 kg al mese

0
11

Una settimana sola può bastare per perdere peso? Lo suggerisce la dieta dei sei giorni che ha uno schema alimentare molto preciso

Adobestock

Perdere peso in una sola settimana? Possibile, a patto di adottare un regime alimentare sano ed equilibrato, senza nessuna forzatura. Come la dieta dei sei giorni, basata su una intelligente variazione di alimenti che ci farà stare bene senza rinunce.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Peso forma donna, calcoliamolo | consigli utili e formule matematiche

Una dieta che rispetta appieno le regole basi. É ricca infatti di frutta e verdura, contiene la giusta dose di fibre ma anche di liquidi. In più non mancano proteine e vitamine, solo che sono distribuite in modo più equilibrato lungo tutta la settimana. Come diciamo spesso, prima di iniziare consultate il vostro medico di fiducia, oppure direttamente un nutrizionista. Poi però sarete liberi di cominciare e di provare gli effetti reali che assicura la dieta dei sei giorni.

Dieta dei sei giorni, lo schema

Una delle regole principali nella dieta dei sei giorni è quella di non cenare mai dopo le 20. E ricordatevi di mantenere un certo equilibrio nei tre pasti principali della giornata. Ogni giorno è monotematico, ma non vi stuferà.
Ecco il programma completo della settimana, perché in realtà esiste anche un settimo giorno.

1° GIORNO
All’inizio della dieta mettiamo subito un bell’esame. Per tutta la giornata è concessa solo frutta, tutta quella che volete tranne la banana. Mangiatela però al naturale senza aggiungere zuccheri, liquori, gelati o altro.

2° GIORNO
Dopo la frutta, tocca alla giornata vegetariana. Verdure a colazione, pranzo e cena, sotto varie forme. Al mattino potete cominciare con le patate, meglio se bollite, per la giusta carica di carboidrati. Poi ogni tipo di verdura e legumi, sotto forma di insalata, minestroni, zuppe, oppure ancora lessata.

3° GIORNO
Questo è un mix tra il primo e il secondo giorno, quindi frutta e verdura insieme. Alternateli voi secondo i gusti e con ricette che stimolano la fantasia.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta libera tutti i vantaggi

4° GIORNO
Due soli alimenti permessi, banane e latte. Potete arrivare ad un massimo di 6 banane e 3 bicchieri di latte, scegliete voi come.

5° GIORNO
Torna sulla tavola anche la carne, ma quella magra. Come il pollo, il tacchino, il coniglio, meglio se cucinata alla piastra e senza tanti condimenti. A pranzo o cena potete sostituirla con del pesce tipo nasello o platessa, bollito. E accompagnateli con un’insalata di pomodori.

6° GIORNO
Dopo la carne bianca è il turno della carne rossa, senza esagerare. Ad esempio un hamburger a pranzo e una fetta di sottofiletto a cena, in padella ma senza condimenti. Come contorno, tutte le verdure che volete.

riso proprietà
Fonte: Istock

7° GIORNO
La dieta dei sei giorni prevede come schema anche un settimo giorno Potete mangiare a pranzo riso o farro integrale cotto con verdure al vapore. A cena, ad esempio, un’insalata di tonno e mais con una patata. E poi tanta frutta fresca o centrifugati di verdura.