Home Salute e Benessere Fitness Troppo pigra per il fitness? Ecco come fare

Troppo pigra per il fitness? Ecco come fare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:22
CONDIVIDI

Scopri come sconfiggere la pigrizia e trovare la giusta motivazione per fare fitness.

Donna pigra con attrezzi da fitness
Donna pigra con attrezzi da fitness – Fonte: Adobe Stock

Svolgere regolarmente attività fisica è un vero e proprio salvavita che, oltre ad aiutarci a restare in forma, ci mantiene più sani e ci consente di vivere più a lungo. Ciò nonostante, a volte, la pigrizia gioca brutti scherzi portando a rinunciare a simili benefici. I motivi sono diversi e il più delle volte consistono in semplici scuse che ci si da per sentirsi a posto con la coscienza. C’è chi si dice che non ha tempo a sufficienza, chi si alza troppo presto al mattino e chi si limita a rimandare ogni giorno a quello successivo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieci errori da non fare durante gli allenamenti. Consigli e attività fisica

Dinamiche che riguardano molte più persone di quante si pensi e che sono facili da cambiare. Basta infatti iniziare e mettersi in moto per far si che il fitness diventi una piacevole abitudine. Perché che lo si creda o meno, fare attività fisica fa sentire subito meglio, allevia la fame (specie quella nervosa), aumenta l’autostima e rende la mente più lucida e positiva.
Tutti effetti benefici che chiunque può sperimentare. Basta solo iniziare a provarci per rendersene conto.

Come trovare la motivazione per iniziare a fare fitness

ragazza pigra davanti a dei pesi
Ragazza pigra davanti a dei pesi – Fonte: Adobe Stock

Prima di tutto è importante puntualizzare che fare fitness deve essere prima di tutto divertente e che può esserlo anche se non si è mai provato prima d’ora o se la propria idea di esercizio è quella di alzarsi dal divano per bere un bicchiere d’acqua.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Alleniamoci insieme a L’incantevole Creamy

Svolgere regolarmente attività fisica è uno stile di vita che va acquisito con il tempo e che una volta mossi i primi passi risulterà incredibilmente semplice e persino motivante.
Un po’ come quelle cose che si rimandano da sempre salvo poi domandarsi perché si è è aspettato tanto a farle una volta sperimentate.

Insomma, mettere da parte la pigrizia ed iniziare ad allenarsi è possibile e per farlo basta solo una cosa: volerlo.
Scopriamo quindi quali sono i passi più importanti per iniziare e darsi una mossa.

Scegliere l’attività da svolgere. La prima cosa da fare è scegliere che tipo di attività si vuole praticare. Se ci si vuole iscrivere in palestra o se si preferisce iniziare con qualcosa di casalingo come il work out da fare in casa o la corsa al mattino o alla sera, ottima anche per schiarirsi le idee.
Quando si ha bene in mente cosa fare è infatti più semplice iniziare. Il consiglio è quello di scegliere un’attività che piaccia e che entusiasmi o per la quale si prova curiosità. E tutte queste aspettative proprio non ci sono allora andrà bene scegliere quella che fa meno paura, che si reputa più adatta al proprio modo di essere e che si è oggettivamente in grado di svolgere. Per cambiare, dopotutto, c’è sempre tempo.

Preparare l’abbigliamento giusto. Una volta scelta l’attività da svolgere bisogna selezionare l’abbigliamento giusto e, qualora non lo si avesse, acquistarlo. Anche qui, per invogliarsi può essere utile scegliere qualcosa che oltre ad essere comodo sia anche piacevole da indossare. In questo modo la voglia di prepararsi sarà più forte e il doversi vestire non diventerà l’ennesima scusa da darsi per non fare attività fisica.

Fitness orologio
Sveglia fitness – Fonte: iStock photo

Programmare un giorno e un’ora per iniziare. Qui si entra nel vivo perché è giunto il momento di iniziare. Che si sia scelto di andare a correre, di provare un nuovo corso in palestra o di iniziare una sessione di work out a casa è importante stabilire una data di inizio e, possibilmente anche un’ora. In questo modo si eviterà di prendere impegni per quell’ora da dedicare a se stessi e si sarà pronti psicologicamente. Aspettare l’ispirazione, infatti, è una scelta sbagliata perché è davvero difficile che questa arrivi. Meglio scegliere un momento per iniziare e rispettarlo senza accampare nuove scuse.

Muoversi senza pensare. Ok, ora che siamo arrivate al giorno stabilito e all’ora fatidica (meglio se lo si fa con anticipo per prepararsi) il trucco sta nel non pensare a nulla. Vietato chiedere se si ha voglia di farlo, se è meglio rimandare al giorno dopo o qualsiasi altro pensiero che sia in grado di condurre alla fuga. Quando il momento arriva ci si deve semplicemente muovere. Se non si ha voglia si può iniziare con la consapevolezza che ci si può fermare in qualsiasi momento. E mentre lo si pensa, il consiglio è quello di procedere un passo alla volta. In men che non si dica la prima sessione di fitness sarà terminata lasciando una scia di sensazioni positive ed una stanchezza piacevole e motivante.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fitness a casa per chi è alle prime armi

Annotare come ci si sente. Dopo la prima sessione di fitness ci si sente sempre cariche e felici di aver iniziato. La pigrizia, però, è un’abitudine difficile da mandar via. Il consiglio è quindi quello di annotare da qualche parte come ci si è sentiti, in cosa si vuole migliorare e tutto ciò che viene in mente a riguardo. Ottima idea anche quella di fissare subito un nuovo appuntamento. E quando il giorno x arriverà, il segreto e ripetere quanto fatto la prima volta. Un iter da seguire fin quando non ce ne sarà più bisogno perché l’ora di fitness diventerà un momento speciale che si dedica a se stessi e che fa star bene. Tanto da desiderare di non doverlo mai rimandare.

soluzioni a chi non riesce a fare sport
Donna che dorme sulla cyclette – Fonte: Istock photo

È vero, chi è estremamente pigro troverà difficile credere che basti così poco a prendere confidenza con l’esercizio fisico. La verità, però, è che la sensazione di benessere che se ne ha subito dopo è tale da spingere ad abbattere la noia giorno dopo giorno e tutto finché non sarà diventata un ricordo. Per questo motivo, è bene darsi da fare. E se si hanno ancora dubbi, si può sempre iniziare con una bella camminata veloce. I risultati saranno evidenti e da lì si potrà partire per una vita non più sedentaria. Provare per credere.