Home Ricette Contorni Polpette di patate al pomodoro | un contorno filante e gustoso

Polpette di patate al pomodoro | un contorno filante e gustoso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:16
CONDIVIDI

Le polpette di patate, sono un contorno semplice e versatile, gustoso e filante, perfette per accompagnare qualsiasi secondo, scopriamo la ricetta.

Contorno
Patate al pomodoro Foto:Adobe Stock

Le patate sono spesse protagoniste in cucina, sono tra gli alimenti più consumati e conosciuti in tutti il mondo. Deliziano il palato di tutti, grandi e piccini, le possiamo definire la regina della cucina, perchè sono versatili e si prestano alla preparazione di diverse ricette.

Infatti si possono preparare sfiziosi antipasti e non solo, anche dessert, inoltre si prestano a diverse cotture, al vapore, in forno o fritte, in ogni modo riscuotono sempre gran successo. Rispetto ad altre verdure e ortaggi, si  conservano a lungo, quindi le potete avere a casa sempre per lungo tempo, basta seguire dei semplici accorgimenti.

La ricetta che vi proponiamo sono polpette di patate al pomodoro e mozzarella, un contorno davvero gustoso ed invitante che si prepara con ingredienti semplici, e facilmente reperibili, tra l’altro li avrete sicuramente in frigo a casa.

Scopriamo la nostra ricetta gustosa.

Polpette di patate al pomodoro: filanti e morbide
Come conservare le patate
Patate Fonte:Pixabay

Le polpette di patate al pomodoro, un contorno filante, gustoso e semplice da preparare, occorrono pochi ingredienti e il gioco è fatto.

Sono morbide, invitanti e soprattutto perfette per accompagnare qualsiasi secondo piatto, potete prepararle in anticipo e poi riscaldarle al momento.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Patate arraganate | un contorno semplice ed invitante

Scopriamo la nostra ricetta, così da proporla ogni volta che vorrete.

Ingredienti per 6 persone

  • 1 kg di patate
  • 3 uova
  • 400 g di farina
  • 150 g di parmigiano
  • 350 g di mozzarella o fior di latte
  • 500 g di passata di pomodoro
  • un mazzo di basilico

Preparazione

Per preparare questa ricetta, iniziate a lavare le patate, trasferitele in una pentola con abbondante acqua e le lasciate cuocere per almeno 30-40 minuti. Il tempo necessario per ammorbidirle, dipende dalla grandezza delle patate. Sceglietele della stessa dimensione, così da garantire una cottura omogenea.

Per controllare la cottura, inserire i rebbi di una forchetta nella patata, se uscirà facilmente, spegnete e togliete le patate con una schiumarola. Lasciarle intiepidire un pò, poi sbucciate e tagliate a pezzetti e poi le trasferite in uno schiacciapatate, dovete ottenere una purea, che metterete in una ciotola ampia. Aggiungete adesso le uova, il sale, la farina, il parmigiano e amalgamate bene gli ingredienti, in modo da ottenere un composto omogeneo e compatto. Con l’impasto formate delle polpette, non troppo grandi, poi le trasferite in un tegame, distribuite l’olio sul tutta la superficie. Lasciate cuocer, quando si saranno colorate un pò, aggiungete la passata di pomodoro e lasciate insaporire per alcuni minuti. Cuocete a fiamma bassa e con coperchio.

schiacciapatate
Ridurre le patate in purea Fonte: Istock Photo

Tagliate a dadini la mozzarella, tenete da parte, prendete una pirofila da forno e distribuite un pò di olio, trasferite le patate con il sugo, distribuite la mozzarella e il parmigiano. Lasciate cuocere in forno a 200° per 20 minuti, poi sfornate e servite tiepide, con le foglie di basilico.

Buon Appetito!