Home Curiosità Lavatrice | 9 errori di lavaggio che danneggiano i tuoi indumenti

Lavatrice | 9 errori di lavaggio che danneggiano i tuoi indumenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:58
CONDIVIDI

Fare il bucato non ti sembra un compito tanto complicato? Sappi che quasi tutti commettono questi insospettabili 9 errori.

bucato
 (Istock)

Fare il bucato correttamente non è facile come si potrebbe pensare. Molti errori vengono commessi durante il processo di lavaggio che possono logorare i tuoi vestiti e comprometterne la qualità del lavaggio. Sembra che dietro la natura innocua di questo compito si nascondano sottigliezze insospettate che sarebbe necessario conoscere per una pulizia efficace e delicata dei tuoi vestiti.

Ecco i 9 errori comuni commessi durante il lavaggio del bucato che possono giocare brutti scherzi ai tuoi indumenti.

SULLO STESSO ARGOMENTO: 3 astuzie efficaci per pulire a fondo la lavatrice e averla come nuova

9 errori di lavaggio che rovinano il tuo bucato

Per fare il bucato non basta mettere i vestiti in lavatrice, aggiungere detersivo o ammorbidente e accendere il bottone di avvio. La maggior parte di voi si ferma qui non considerando altri importanti fattori con il risultato di un pessimo risultato. Niente bucato che profuma di fresco pulito, bianchi splendendi, indumenti inrigiti, odore sgradevole, ristagno di detersivo e molto altro.

Ecco dove commettiamo i 9 errori più diffusi:

1/chiusure lampo

Inserendo jeans o altri pantaloni nella lavatrice con la cerniera aperta, la lavatrice potrebbe danneggiare altri vestiti durante il lavaggio. Sarebbe meglio chiuderle per proteggere il resto dei capi.

2/Costumi da bagno

A forza di lavare i costumi da bagno in lavatrice, si logorano e perdono la loro elasticità. Si consiglia di lavarli a mano per mantenere la loro forma il più a lungo possibile.

3/Detersivo e ammorbidente

Spesso si pensa erroneamente che l’aggiunta di un surplus di detergente pulisca adeguatamente i nostri vestiti. Sarebbe bene tenere presente che un eccesso di questi prodotti può danneggiare sia la macchina che i vestiti. Pertanto, mettendo più detergente del necessario, quest’ultimo può ostruire il serbatoio e generare un odore sgradevole. Allo stesso modo un eccessivo ammorbidente potrebbe rendere più difficile il risciacquo degli indumenti. Non dimenticate mai di versare la giusta quantità di prodotto consigliata utilizzando l’erogatore appositamente predisposto a questo scopo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Bucato fresco e profumato a lungo | Segui i consigli

4/Temperatura dell’acqua

Alcuni capi non resistono alle alte temperature come lana o seta. Possono perdere la loro forma e deteriorarsi. Si consiglia di controllare sempre le etichette prima del lavaggio; alcuni capi si manterranno meglio alle basse temperature. Lenzuola e asciugamani sono migliori per il lavaggio con acqua molto calda, soprattutto se si desidera disinfettarli.

5/Macchie sui vestiti

Alcune macchie sugli indumenti sono difficili da rimuovere con un semplice lavaggio in lavatrice. Si consiglia di ricorrere al prelavaggio immergerli in un detergente smacchiante e lavarli accuratamente a mano prima di metterli nella lavatrice. Questo processo faciliterà la rimozione dello sporco ostinato.

Esistono anche alternative naturali che possono essere utilizzate per smacchiare come il succo di limone efficace per rimuovere le macchie di sudore, una miscela di aceto bianco con detergente per rimuovere tracce di pomodoro o una miscela di acqua e bicarbonato di sodio per rimuovere una macchia di vino.

6/Uso eccessivo di candeggina

L’uso di candeggina in lavanderia può essere dannoso per la salute e per i vestiti. Il cloruro contenuto in questo prodotto indebolisce le fibre, specialmente per elastan, lycra e spandex che perderanno la loro elasticità. Questi dovrebbero essere lavati in acqua fredda senza ammorbidente e asciugati all’aria.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Lavatrice, una pallina di alluminio nel bucato dà risultati incredibili

7/Il ciclo di lavaggio inappropriato

Oltre a suddividere i vestiti per materiale, bisognerebbe suddividerli  anche per colore. Predisponete un certo programma di lavaggio per ogni tipo di tessuto. Ad esempio, il cotone bianco si può lavare anche ad alte temperature, mentre i tessuti sintetici richiedono cicli più delicati.

8/Pulizia della lavatrice

Oltre a pulire i vestiti, dovresti anche considerare di pulire la lavatrice. E per una buona ragione, più questa macchina è sporca, più la sua efficienza sarà ridotta. Per fare questo, puoi eseguire un ciclo senza vestiti di tanto in tanto e solo con acqua e aceto bianco per mantenere una macchina pulita e impeccabile per l’uso.

lavatrice
Photo Getty Image

9/Ventilazione della lavatrice

Per evitare tracce di muffa all’interno della macchina, in particolare sulla guarnizione in gomma attorno alla porta, è necessario ventilarla regolarmente. Così come è consigliabile asciugare le parti bagnate della gomma che possono trasformarsi in un nido per batteri e funghi, dannosi per l’igiene dei vestiti.