Home Tecnologia

Lavatrice, una pallina di alluminio nel bucato dà risultati incredibili

CONDIVIDI

lavatrice

Un trucco per ottimizzare il bucato nella vostra lavatrice: provate a metterci una pallina di alluminio!

La lavatrice… che grande mistero! Naturalmente ogni casalinga che si rispetti conosce la sua lavatrice a menadito, eppure parliamo sempre di una macchina, che di tanto in tanto può sempre fare degli scherzetti e lasciarci “a piedi”, facendoci scervellare su come fare per risolvere dei problemi che sembrano davvero insormontabili. Ma la lavatrice resta una grande benedizione, una delle invenzioni più importanti del secolo scorso: ci pensate cosa vorrebbe dire fare ancora il bucato a mano, vestito per vestito, con sapone e olio di gomito? Forse è meglio sopportare qualche bizza tecnologica e tenercela così com’è. La lavatrice è una salvezza, quindi coccoliamocela a dovere!

Ci sono però alcuni trucchi per fare il bucato che forse non conoscevate, piccoli accorgimenti che possiamo adottare e con l’aiuto della lavatrice rendere i nostri panni meglio che mai. Uno di questi contempla l’utilizzo di una pallina di alluminio. Avete presente quella carta argentata che utilizziamo per chiudere i cibi onde evitare che si perdano? Ecco, se appallottolate uno di quei fogli e lo mettete in lavatrice avrete un risultato inatteso! Mettetevi comode/i che vi spieghiamo.

Leggi anche — > BWM: la lavatrice a pedali per restare in forma

Una pallina di alluminio in lavatrice: risultati incredibili

alluminio lavatrice

Capita spesso che in lavatrice i panni possano venire sgualciti, rigidi o semplicemente non vengono lavati bene, o non prendono quel tipico odore di fresco che invece dovrebbero avere. Per ottimizzare tutto ciò basta che al momento del lavaggio inseriate una pallina di alluminio in mezzo al bucato. A cosa serve? Semplice: a ridurre l’elettricità statica e a rendere morbido tutto il bucato. Il risultato vi stupirà!

Altro piccolo trucchetto legato all’asciugatura, che spesso lascia fastidiose pieghe e segni di asciugatura all’interno dei vestiti. Vi è mai capitato? Adesso provate questa soluzione. Una volta lavati i panni, poco prima di stenderli, applicate una spugna di polistirolo nello stendipanni e poi adagiatevi l’indumento rivolto verso l’alto. Un piccolo accorgimento per non avere più nessuna piega antiestetica sui vestiti appena lavati e per far sì che non ci siano quei terribili segni dell’asciugatura, che danno un’idea di sciatto e poco curato. Bastano poche piccole soluzioni per dare la svolta al proprio bucato in lavatrice: provare per credere!