Torta salata con salmone e spinaci | una ricetta insolita

0
15

La torta salata con salmone e spinaci è una ricetta insolita che si prepara con una base di pasta frolla salata, scopriamo la ricetta.

Antipasto
Tosta salata Foto:Adobe Stock

La torta salata con salmone e spinaci è una ricetta molto particolare, con un profumo invitante e un retrogusto deciso, che delizierà tutti. Si prepara con una base di pasta frolla salata, con una farcitura ricca di ingredienti. Si può servire a cena per un pasto completo, oppure come antipasto sfizioso, magari tagliato in monoporzioni. In alternativa potete preparare tante piccole tartine di pasta frolla così da creare un effetto scenografico, magari servite su un’alzatina. 

SULLO STESSO ARGOMENTO: Polpette di riso con mozzarella da preparare con il riso avanzato

Torta salata con salmone e spinaci: una ricetta deliziosa

Spinaci
Spinaci freschi Fonte:iStock Photo

Una torta salata che si prepara con gli spinaci e il salmone, un connubio insolito, ma che garantisce a questa ricetta un sapore e un profumo davvero particolare. Perfetta da preparare per cena, potete anche anticiparvi per la preparazione della pasta frolla salata, perchè si conserva in frigo per un paio di giorni.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fiori di zucchine ripiene con ricotta | un piatto irresistibile

Ingredienti per la pasta frolla salata

  • 250 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 125 g di burro
  • 5 g di sale grosso

per la farcitura

  • 200 g di salmone
  • 300 g di spinaci
  • 80 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1 dl di panna fresca
  • 250 ml di latte
  • 20 g di burro
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Per preparare questo antipasto, iniziate dalla pasta frolla salata, basta mettere in una ciotola di un mixer, la farina, il burro freddo tagliato a dadini e il sale, l’uovo. Chiudete il coperchio e con le lame d’acciaio, iniziate a lavorare, fino a quando non otterrete un composto sbricioloso.

Poi trasferite il composto ottenuto su piano di lavoro leggermente infarinato, lo lavorate con le mani, fino a formare una panetto, che dovrete avvolgere  nella pellicola trasparente e lo trasferite in frigo a riposare per almeno un’ora. 

Nel frattempo dedicatevi al ripieno, pulite e lavate sotto acqua corrente le foglie degli spinaci e poi tagliate grossolanamente. Trasferitele in una padella ampia antiaderente, aggiungete un pò di burro e lasciate cuocere a fiamma media per almeno 5 minuti aggiungete il sale e pepe.

Versate la panna e portate ad ebollizione per almeno 3 minuti, poi fate raffreddare bene. In una ciotola mettete sia l’uovo che un tuorlo, sbattete bene con la frusta, aggiungete il latte, il parmigiano grattugiato, lavorate bene per amalgamare bene il tutto. Aggiungete adesso gli spinaci e mescolate bene e tenete da parte.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Piadina romagnola con salmone | un antipasto gustoso

E’ il momento di tirare dal frigo la pasta frolla salata, adagiatela in uno stampo per crostate leggermente imburrata o oleata, poi con i rebbi di una forchetta, bucherellate la base, distribuite il composto degli spinaci, distribuite il salmone affumicato tagliato a pezzi uniformemente. Livellate bene con una spatola e lasciate cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti, ma controllate la cottura, non appena la superficie si scurisce , dovete coprirla con un foglio di carta di alluminio. Poi sfornate e lasciate raffreddare, servite e gustate.

salmone

La pasta frolla salata dopo la preparazione si può conservare in frigorifero per circa 4 giorni, avvolta nella pellicola trasparente, oppure congelarla per un mese.