Home Curiosita Spesa settimanale | come organizzarla in modo perfetto

Spesa settimanale | come organizzarla in modo perfetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:13
CONDIVIDI

L’avvento del Covid-19 ci ha costretto ad adottare nuove abitudini, prima fra tutte le spesa settimanale, per evitare di uscire di casa troppo spesso. Ecco come organizzare la spesa e la dispensa in modo perfetto. 

Spesa settimanale come organizzarla in modo perfetto
Fonte foto: AdobeStock

La spesa settimanale è diventata un’abitudine comune a tantissime famiglie, un rifornimento di tutti i generi alimentari, per la cura della casa e della persona da tenere sempre a disposizione di tutti,  riuscendo ad uscire di casa soltanto una volta a settimana alla luce delle direttive imposte dal governo per il contenimento del contagio da Covid-19.

Una abitudine, quella della spesa settimanale, che siamo certi moltissime famiglie non abbandoneranno anche quando questo periodo buio sarà passato e le motivazioni sono davvero molte, primo fra tutti, un notevole risparmio economico. Troppe volte infatti si entra in un supermercato per prendere soltanto un litro di latte e se ne esce avendo speso almeno 20 euro per acquisti del tutto imprevisti. Avendo un quadro chiaro delle situazione invece, si acquisterà tutto ciò di cui necessita la famiglia per andare avanti senza spese extra sul budget prefissato.

Ecco alcuni consigli per organizzare la spesa settimanale e la dispensa domestica in modo funzionale, sia per coppie, per famiglie con bimbi e anche per i single. Punto di partenza comune per tutti, il menu settimanale, che aiuterà a stilare una lista delle spesa in modo semplice.

->>>SULLO STESSO ARGOMENTO:  Mantieni il tuo pane sempre fresco con questa astuzia

Spesa settimanale | tutti i consigli per la famiglia, le coppie e i single

Spesa settimanale per la famiglia
Fonte foto: AdobeStock

Gestire una famiglia non è affatto semplice, in questo momento storico poi, può diventare davvero faticoso, con tutti i membri della famiglia presenti in casa giorno e notte e tutta la spesa da organizzare. Abbiamo pensato di regalarvi qualche consiglio utile per fare una spesa settimanale in modo semplice e funzionale. Il segreto principale è quello di avere le idee belle chiare e scritte su un foglio di carta o una nota sullo smartphone. Per stilare la spesa, si potrà prima di tutto studiare un menu settimanale, poi dividere la spesa per categorie e dopo aver fatto un ‘controllo’ di ciò che si ha in dispensa, si potrà passare all’atto pratico:

Il menu settimanale e la spesa alimentare

In una famiglia che contempla la presenza di adulti e bambini si dovrà cercare di individuare dei piatti e delle pietanze in grado di soddisfare il palato di tutti, piccini compresi. Si partirà dalla colazione, poi gli spuntini e ovvio ai pasti principali, pranzo e cena. Una volta deciso il menu settimanale, si potrà stilare la lista della spesa che potrà essere suddivisa in diverse categorie, per quel che riguarda il cibo:

-verdure e frutta (freschi o surgelati)

-latticini e uova 

-salumi 

-carne e pesce (freschi o surgelati)

-legumi

-conserve 

-pasta, pane e cereali 

-colazione 

-snack 

-speciali ( latti in polvere per bambini, alimenti senza glutine o altre allergie,bevande vegetali, pasta proteica….)

-acqua 

Frutta e verdura da consumare cruda, cotta o anche surgelata serviranno per la preparazione dei contorni e delle merende. In latticini e uova, si dovranno considerare il latte da consumare per colazione e preparazione di dolci, le uova sia per i secondi che per i dolci, i derivati del latte come mozzarelle, formaggi e yogurt sia per i grandi che per i piccini. Avere poi una piccola scorta di salumi freschi oltre alla preparazione di un secondo o un primo piatto, potranno servire per preparare dei panini ai più piccoli, quando verranno a reclamare la merendina.

Pane, pasta e cereali, comprenderanno vari formati di pasta, il pane fresco o anche confezionato, crackers e crostini vari. Riso, farro, e cereali a piacere, completeranno la scorta per primi piatti o minestre e le farine saranno utili per la preparazione di dolci e pane.

I legumi potranno essere acquistati in scatola o secchi e saranno fondamentali per preparare gustosi secondi piatti o anche dei primi e delle minestre. Per la colazione si potranno acquistare biscotti, merendine, torte e cereali. Quando si hanno i bambini in casa tutto il giorno, contemplare l’acquisto di snack come patatine, salatini e dolcetti sarà fondamentale. Ogni spesa sarà personalizzata ai gusti e alle esigenze personali, ma il menu settimanale, aiuterà ad acquistare il giusto senza alcun spreco di cibo e denaro.

Tutta la spesa al ritorno a casa, dovrà essere messa in ordine in dispensa per essere individuata facilmente. Tutti gli alimenti da conservare in freezer ed in frigorifero dovranno essere messi al loro posto. Le verdure potranno essere lavate, mondate ed essere conservate in contenitori di plastica o anche cotte e congelate, per averle sempre a disposizione per un contorno veloce.

Cura della persona 

Nella cura della persona saranno contemplati tutti i prodotti per la detersione e la cura della pelle, dei denti e dei capelli di tutti i componenti della famiglia. Ecco gli essenziali che non possono mancare in dispensa.

-bagnoschiuma

-shampoo adatto a tutta la famiglia

-detergente intimo

-crema corpo idratante per tutta la famiglia 

-crema cambio pannolino 

-dentifricio per adulti 

-dentifricio per bambini

-filo interdentale

-crema viso idratante 

-struccante 

-detergente viso 

-assorbenti 

-pannolini per bambini

Cura della casa 

Per la cura della casa dovranno essere sempre presenti dei detersivi multiuso per superfici dal potere disinfettante, ma vediamo nello specifico:

-candeggina 

-alcool (minimo all’80%)

-detergente disinfettante per sanitari e bagni 

-detergente disinfettante per superfici vari e cucina 

-detergente disinfettante per pavimenti 

-guanti in gomma 

-guanti monouso per difendersi dal virus 

Per quanto riguarda le coppie, nella spesa settimanale come anche nel menu, si potranno senza dubbio contemplare degli extra come qualche bottiglia di vino o di birra, o altri alcolici per la preparazione di aperitivi, candele profumate o sali da bagno per creare occasioni speciali.

coppia perfetta
Foto da iStock

I single che vivono l’isolamento in casa da soli, sono autorizzati a concedersi qualche strappo alla regola per quanto riguarda il cibo e anche qualche coccola in più per quanto riguarda la cura della persona. Le ragazze per esempio, potranno acquistare dei trattamenti di bellezza, maschere, scrub e tutto ciò che non è di certo considerato necessario in tempi come questo che stiamo vivendo, ma che potranno riempire di certo i tanti momenti di solitudine forzata con tanto amore per se stessi.

->>>SULLO STESSO ARGOMENTO: 

Come conservare gli alimenti per evitare che deperiscano: consigli biologa

Coronavirus | Quarantena tra amici: 5 modi per essere lontani ma vicini