Home Attualità Covid-19 | da Israele all’Italia | i video che spiegano il contagio

Covid-19 | da Israele all’Italia | i video che spiegano il contagio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:39
CONDIVIDI

Il Covid-19 è nei nostri giorni, le persone che sta portando via troppe. Da Israele e anche dall’Italia i video che spiegano come avvenga facilmente il contagio e le disposizioni di sicurezza obbligatorie per evitarlo. 

Covid-19 da Israele all'Italia i video che spiegano il contagio
Fonte foto: AdobeStock

Il Covid-19,  il Coronavirus che ha preso il ostaggio gran parte della popolazione mondiale, è un nemico che la nostra mente ed il nostro cuore stanno imparando a metabolizzare e che ci ha costretti da un giorno all’altro a cambiare tutte le nostre abitudini, ad eliminare drasticamente le nostre relazioni sociali, molte volte anche con i parenti più prossimi e questo ovvio, per la salute di tutti.

Ma abbiamo davvero idea di quanto facile sia il contagio da persona e persona? Dalla quantità di persone che ancora ‘sbeffeggiano’ il virus uscendo di casa come se nulla fosse e che soprattutto, non utilizzano i dispositivi di protezione, quali guanti e mascherine, no, ancora non si è compreso come si possa esser contagiati facilmente e in una frazione di secondo.

Per tutti coloro nutrano ancora dubbi sulla semplicità con cui il contagio da Covid-19 possa avvenire, in Israele ma anche in Italia, sono stati prodotti dei video molto esaustivi e che mettono tutti i ‘dubbiosi’ ed i ‘menefreghisti’ con le spalle al muro. Stare a casa e usare guanti e mascherine quando si esce ad oggi è un obbligo ed un dovere morale, soprattutto per tutti coloro combattono in prima linea in questa terribile guerra, medici ed infermieri, per gli anziani e le persone malate che se contagiati, potrebbero perdere le loro battaglie.

->>>SULLO STESSO ARGOMENTO : Coronavirus | Arriva il vaccino sotto forma di cerotto: pronto tra 5 mesi

Covid-19 | i video che spiegano la facilità del contagio

Essere contagiati dal Covid-19 è facile come uno starnuto, questa la realtà messa in evidenza da uno spot Israeliano con cui si mette in luce come da un semplice starnuto, non contenuto in modo corretto, si possa iniziare una catena di contagi sicuri, passando dal toccare la maniglia di una porta, al carrello del supermercato.

Basta una sola persona inconsapevolmente infetta, per contagiare un numero indefinito di persone, se queste non indossano i dispositivi di protezione quali guanti e mascherina e soprattutto se si toccano mani, naso o occhi senza essersi lavati le mani con acqua e sapone o con un gel a base di alcool.

Il video italiano dell’infettivologo Marco Bassetti 

Durante la trasmissione ‘Live non è la d’Urso’ condotta da Barbara D’Urso e andata in onda ieri Domenica 5 Aprile, l‘infettivologo Marco Bassetti del Policlinico San Martino di Genova, ha condiviso con tutti gli ospiti e gli spettatori del programma un video che spiega in modo semplicissimo come, se non ci si protegge e non ci si lava spesso le mani, il contagio da Covid-19 sia semplice.

Del colore rosso ed un pennello, per spiegare, anche ai più piccoli, come il virus si possa passare inconsapevolmente da persona e persona, semplicemente toccando il pulsante di un’ascensore o posando la propria mano su di una panchina. Le mani e le parti del corpo venute a contatto con il possibile contagio da Coronavirus, vengono messe in evidenza da macchie di colore, e si mette in evidenza come in un secondo, ci si possa ritrovare dall’altra parte delle barricata, tra coloro che il virus lo combattono corpo a corpo. 

covid-19
Photo Pixabay

Una evidenza scientifica, un contagio che può essere evitato e una guerra che deve essere vinta da tutti noi, per tornare a godere della vita che, come ha messo bene in luce questo virus, è fatta di cose semplici e importanti, come una passeggiata o un abbraccio dato alle persone che amiamo.

->>>SULLO STESSO ARGOMENTO: 

-Coronavirus | Allarme dell’Oms: “sempre più giovani si ammalano

-Coronavirus | Borrelli: “anche il primo maggio lo trascorreremo a casa”