Coronavirus | Leonardo Greco di Uomini e Donne: “Non c’è una cura”

0
45

Coronavirus | L’ex protagonista del Trono Classico di Uomini e Donne, Leonardo Greco, ha raccontato la sua esperienza

Testimonianza di Leonardo Greco
Greco (Instagram)

Leonardo Greco, ex protagonista del Trono Classico di Uomini e Donne, è risultato positivo al coronavirus ed ora, a distanza di poche ore dal suo rientro a casa dall’ospedale, ci ha tenuto a lasciare la sua personale testimonianza in merito al ricovero. Leonardo ha voluto avvertire il suo giovane pubblico, invitandolo a non prendere sotto gambe il virus in quanto non sarebbe una semplice febbre come per molto tempo ci hanno fatto credere.

“Sono qui per raccontarvi la mia testimonianza, per farvi capire che non c’è ancora una cura o vaccino che possiamo fare, ma esiste soltanto la prevenzione” ha spiegato l’ex protagonista di Maria De Filippi. “Questo virus non guarda in faccia nessuno e quando ti prende, ti spacca dentro. Non è una semplice febbre con un po’ di tosse” ha proseguito Leonardo. “Ho avuto la febbre a 39 per 13 giorni, la notte prima che mi portavano in ospedale ho avuto una crisi respiratoria, dovete mettervi bene in testa che dovete restare a casa!”

La testimonianza di Leonardo Greco di Uomini e Donne sul coronavirus è forte, forse a tratti cruda, ma utile a fare aprire gli occhi a tutti i giovani che violano le regole per continuare con la loro vita come se niente fosse.

Leggi anche:

Uomini e Donne | Sospeso il Trono Over: in onda quello Classico

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Uomini e Donne | La testimonianza di Leonardo Greco sul Coronavirus

Leonardo Greco, che da qualche giorno riesce a respirare in maniera autonoma senza l’utilizzo dei macchinari, ha continuato la sua testimonianza sul coronavirus, rivelando forse qualcosa che non viene sempre raccontato in tv o sui giornali.

Vi ostinate a non volerci ascoltare, ma io ho amici della mia età che hanno il casco per poter respirare!” ha continuato l’ex tronista di Uomini e Donne. “Altri invece hanno avuto bisogno della pronazione, che consiste in un coma farmacologico dove ti mettono con le braccia legate, a pancia in giù, intubati per respirare e con la testa in giù” racconta Leonardo Greco sul coronavirus. “Ti danno sei pastiglie al giorno che sono puro veleno, poi ti fanno delle punture arteriose ai polsi che fanno un male cane. Non voglio spaventarvi, ma raccontarvi soltanto come stanno le cose in realtà!”

“Restate a casa, per favore” ha concluso l’ex protagonista del Trono Classico, le cui condizioni di salute ora sembrano essere stabili.

Leggi anche:

Trono Over | È finita tra Pamela Barretta ed Enzo Capo

Leonardo Greco di Uomini e Donne spera che la sua testimonianza possa finalmente far aprire gli occhi a tutti quei giovani che se ne infischiano delle regole, convinti di essere immortali soltanto perché nel fiore dell’età.