Come gestire una lite al telefono

0
40

Quando si è in coppia, litigare è difficile e lo è ancor di più se per svariati motivi ci si trova lontani e costretti a parlarsi per telefono. Ecco le strategie da mettere in atto per gestire al meglio il problema.

Donna con smartphone
Donna al telefono – Fonte: iStock photo

Le storie d’amore, si sa, sono fatte di alti e bassi e tra questi ultimi ci sono, ovviamente, anche le liti. Il litigio, all’interno della coppia, è qualcosa di naturale perché è un momento di confronto e di scontro nel quale ci si mostra in modo più vero e si cerca di far valere la propria opinione. Psicologi e psicoterapeuti sono concordi nel dire che una coppia che litiga è sicuramente più sana di una che non lo fa mai e ciò dipende anche dal fatto che spesso attraverso il litigio ci si può conoscere meglio, confrontare e crescere insieme.

Ovviamente ci sono diversi tipi di liti e quelle viste in modo positivo sono le così dette liti costruttive e in grado di lasciare qualcosa di buono ad entrambe le parti. Purtroppo, però, non è sempre facile gestire le cose a questo modo e può capitare che ci si trovi a litigare in modo troppo acceso, finendo con il non arrivare a nessuna conclusione. Un problema che può essere ancora più grande se la lite avviene per telefono.

Come gestire una lite al telefono

Posto che l’ideale sarebbe non discutere mai al telefono ma rimandare l’argomento spinoso ad un momento nel quale ci si può guardare negli occhi, è giusto considerare che a volte a causa di una distanza fisica, questo sia l’unico mezzo disponibile.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

In tal caso, se si è consapevoli che rimandare potrebbe far aumentare la tensione è bene cercare di mitigare le cose, prendendo il controllo della situazione e sforzandosi di far volgere in positivo la discussione appena nata. Come? Ecc alcune piccole strategie che possono rivelarsi utili.

Preferire il contatto visivo. Se la lite non è ancora a livelli estremi e ci si è appena accorti di essersi addentrati in un sentiero spinato, si può valutare di chiudere per riprendere la conversazione in video chiamata. Guardandosi negli occhi la voglia di litigare potrebbe scemare e lasciare maggior spazio al confronto costruttivo.

Usare toni gentili. È bene ricordare che la distanza, a volte, può giocare brutti scherzi e che i toni al telefono possono risultare più freddi di quanto non siano. La mancanza di contatto fisico è sempre qualcosa di negativo e pertanto è bene cercare di addolcire i torni e di usare parole più leggere in modo da non mettere dare tensione alla conversazione.

Ricordarsi che si può non essere d’accordo. Amarsi non significa dover essere d’accordo sempre su tutto. Il rapporto, altrimenti, rischierebbe di essere davvero noioso. Se la discussione è nata per una divergenze di idee ci si può quindi accordare sul rispetto reciproco senza però litigare. In questo modo può risultare più semplice accettare l’altra persona anche se non si è d’accordo con quanto appena esposto.

Rimandare l’argomento ad un momento migliore. Se sa di poter contare sull’altro/a, si può scegliere di comune accordo di risentirsi a distanza di qualche ora o di cambiare argomento per pensare a mente lucida su quanto detto. A volte, per capirsi, serve solo lasciar passare del tempo e metabolizzare le parole dell’altra persona. Quando ciò avviene si è quasi sempre più pronti a venirsi incontro e a capire il punto di vista dell’altra persona.

Salutarsi sempre anche dopo un litigio. Se stare lontani è già difficile, chiudere una conversazione in modo brusco crea solo un dolore inutile. Sarebbe bene, quindi, cercare di salutarsi sempre con qualche parola gentile, consci del fatto che anche se si è discusso si sta ancora insieme e ci si continua ad amare. Questa consapevolezza, a volte, può fare davvero la differenza, dando una dimensione più reale a quanto accaduto e aiutando la coppia a comprendersi maggiormente.

Potrebbe interessarti anche -> Come affrontare la distanza forzata e sentirsi vicini

coppia skype
Coppia lontana con webcam – Fonte: iStock photo

È giusto ricordare che un litigio di per se non è mai qualcosa di grave ma che non si ha modo di vedersi è bene chiarirsi per bene al fine di evitare equivoci e incomprensioni che, alla lunga, possono far sentire soli e più distanti che mai.
L’amore deve essere sempre l’unico filo conduttore e la voglia di stare insieme la base su cui fondare i momenti di “incontro”, sia che si svolgano per telefono, tramite messaggi o in videochiamata. In questo modo si avrà la certezza di poter contare l’uno sull’altra anche al di là di un piccolo litigio.