Lemongrass | proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo in cucina

Il lemongrass (o citronella) è un pianta dalle tante proprietà. Scopriamo insieme perché fa bene, quali sono le eventuali controindicazioni e come è possibile usarla in cucina.

Lemongrass
Lemongrass (o citronella) – Fonte: Pixabay

Il lemongrass, noto anche come citronella è una pianta dalle proprietà mediche. Molto nota nella medicina popolare, ha diversi impieghi anche in cucina, dove si presta ad insaporire alcune pietanze. Originario dell’India ha la particolarità di emanare un intenso profumo che ricorda quello del limone.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Ottimo come digestivo e con proprietà benefiche per la salute, come ogni pianta o spezia può avere delle controindicazioni. Scopriamo quindi quanto c’è da sapere su questa pianta, partendo dai valori nutrizionali per procedere con i benefici e i tanti modi di usarla in cucina.

Tutto sul lemongrass: proprietà, controindicazioni, curiosità e ricette

lemongrass
Lemongrass (o citronella) – Fonte: Pixabay

Il lemongrass è una pianta sempreverde che proviene dall’India e che nel resto del mondo è nota anche come citronella.
Molto usata nella medicina popolare, è famosa per contrastare stati influenza, stress, eccessiva sudorazione ed emicranie. Sembra abbia inoltre anche proprietà antiinfiammatorie.

Calorie e valori nutrizionali
Il lemongrass ha circa 99 calorie per 100 grammi. Per la stessa quantità contiene inoltre 25 grammi di carboidrati, quasi 2 grammi di proteine e 0,5 grammi di grassi.
Tra i minerali vanta una discreta quantità di potassio, fosforo, calcio e magnesio. Mentre contiene poche vitamine (anche se il suo olio essenziale è ricco di vitamina A), ha una buona quantità di acido folico.
In genere viene usato come insaporitore o per arricchire gli aromi durante la cottura, per questo motivo non c’è un quantitativo indicativo da consumare al giorno.

Proprietà e benefici

Lemongrass
Lemongrass o citronella – Fonte: Pixabay

Il lemongrass vanta diverse proprietà benefiche, tra queste le più note sono le seguenti:

  • Migliora la circolazione
  • È un buon rimedio contro l’insonnia
  • Allevia i disturbi gastrici
  • Migliora la pressione sanguigna
  • Allevia gli stati febbrili
  • Aiuta a digerire
  • Funge da antimicotico
  • È un antinfiammatorio
  • Aiuta a curare l’acne
  • Allevia i dolori muscolari
  • È un potente brucia grassi
  • Ha proprietà analgesiche se applicato localmente

Controindicazioni
In genere, il lemongrass non comporta particolari controindicazioni, a meno di non esserne allergici. Il suo olio essenziale, in alcuni casi può causare, se scorrettamente inalato, problemi di alveolite. Il suo uso è sconsigliato in gravidanza.

Potrebbe interessarti anche -> Pomelo: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

Come usare il lemongrass e curiosità

pianta di lemongrass
Pianta di lemongrass – Fonte: Pixabay

Del lemongrass si possono usare sia il bulbo che il gambo, particolarmente utili in preparazioni particolari come, ad esempio, il curry.
Per via del suo sapore e dell’aroma di limone, è ottimo nella preparazione di zuppe e di secondi piatti a base di carne o di pesce. Ottimo in abbinamento con coriandolo, aglio e peperoncino si può usare anche marinato o in salamoia.

Andando alle curiosità

  • Il lemongrass (o citronella) è anche un ottimo repellente per gli insetti. Viene infatti usato in modo particolare contro le zanzare.
  • Per via del suo profumo, in commercio si trovano candele, profumi e anche saponi a base di lemongrass che, in questo caso, viene chiamato citronella.
  • È utile per dare vigore a orti e giardini.