Home Bellezza Capelli Proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse | La routine anti-freddo

Proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse | La routine anti-freddo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:50
CONDIVIDI

Proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse | Tutti i consigli anti-freddo per la cura e la bellezza della tua chioma, ecco come fare

capelli inverno
proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse (Istock)

Nella beauty routine invernale bisogna però pensare anche ai capelli, i più grandi dimenticati di questo periodo. Eppure la chioma risente del freddo come del caldo, e va protetta come si fa in estate, quando sole, alte temperature e salsedine danneggiano le fibre. La struttura sensibile dei capelli è particolarmente messa alla prova nei mesi invernali: mentre all’esterno i capelli soccombono agli agenti atmosferici come il vento gelido e i primi fiocchi di neve, negli ambienti interni primo nemico maggiore è il riscaldamento. Proteggere i capelli da questi agenti atmosferici non è semplice se non sai come fare. Noi ti consigliamo una speciale routine anti-freddo da fare in 4 semplici mosse.

Gli sbalzi di temperatura hanno un effetto essiccante che può irritare non solo la pelle, ma anche la tua chioma. Per evitare danni irreparabili ti consigliamo di iniziare a cambiare la routine di cura dei capelli già in autunno, preparandoti adeguatamente all’inverno usando prodotti più nutrienti e arricchiti di oli specifici. Vediamo quindi, come prendersi cura dei propri capelli anche in inverno scegliendo ogni giorno una routine anti-freddo!

Potrebbe interessarti anche: Capelli Bruciati? Ecco come trattarli in 3 step e le Maschere s.o.s.

Come proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse

Capelli puliti
proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse Fonte: iStock Photos

Per proteggere i capelli dal freddo, dall’umidità e dal vento basta acquisire alcune buone abitudini per mantenere in salute la tua chioma, donandole lucentezza e forza anche in presenza di freddo, vento e umidità.

Se pensavi che il più grande nemico dei capelli fosse il mare con la sua salsedine, sbagli di grosso. È la stagione fredda a creare maggiori problemi, perché Con l’aria fredda e secca tipica dei nostri inverni, i capelli “infreddoliti” diventano aridi, non mantengono la piega e prima che tu te ne accorga diventano crespi, rendendo difficile disciplinare la tua chioma e ripristinare il loro benessere.

L’inverno, infatti, porta con sé diverse insidie per i tuoi capelli: capelli elettrici e colore sbiadito ti dicono niente? Succede infatti che ci copriamo con cappelli e sciarpe – giustamente! Non portare il cappello sarebbe peggio – e il continuo sfregamento tra questi e la nostra chioma produce elettricità: risultato, capelli secchi, opachi e magari anche sensibilizzati. Per contrastare questo effetto bisogna fare qualche coccola in più ai capelli, servono prodotti super nutrienti, a cominciare dallo shampoo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Shampoo, Balsamo e Tonico per idratare i capelli fai da te

1° Mossa | Coccola i capelli così

Districare capelli
proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse Fonte: iStock Photo

È naturale che d’inverno si sudi meno. Poiché il cuoio capelluto produce anche meno oli naturali, non è necessario lavarsi i capelli troppo spesso: concedi una pausa ai tuoi capelli, in modo che le lunghezze non si secchino troppo e cerca di lavare i capelli con acqua tiepida e con uno shampoo nutriente e idratante.

A questo punto utilizza un panno in microfibra premendolo delicatamente sui capelli e pettina la tua chioma con un pettine a denti larghi dopo aver applicato un Balsamo nutriente. In questo modo le sostanze curative potranno avere un effetto più concentrato e quindi intensivo. Ora risciacqua abbondantemente con acqua tiepida e infine brevemente con acqua fredda in modo da sigillare le cuticole dei capelli. Per coccolare ulteriormente i tuoi capelli puoi passare alla terza fase con un prodotto leave-in come un olio vegetale districante ai semi di lino o jojoba. Soprattutto nella stagione fredda i prodotti leave-in sono l’ideale, perché nutrono intensamente e aiutano anche a contrastare la carica statica dei capelli, rendendo la struttura capillare più docile.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

2° Mossa | Carica statica ed effetto crespo? Sconfiggili così

caduta capelli
Proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse ( Istock Photos)

L’aria calda secca del riscaldamento, i pettini di plastica e numerosi altri fattori causano il noto problema della carica statica dei capelli, che diventano crespi e indisciplinati. Una meravigliosa arma contro questa conseguenza è un prodotto a base di latte, dunque idratante e anti-crespo, che dà immediatamente un aspetto lucido e morbido al tuo capello, sigillandolo e proteggendolo dal gelo, perfetto per sconfiggere il crespo dei capelli.

Sicura di usare il phon giusto per i tuoi capelli? Per un ulteriore aiuto potresti affidarti a un asciugacapelli a ioni: la sua tecnologia consente non solo di asciugare i capelli più velocemente, ma anche di ridurne la carica statica!

Anche il continuo sfregare di cappelli e cappucci rovina i capelli d’inverno e influisce sul cuoio capelluto tanto quanto i continui sbalzi di temperatura. Cerca quindi di prenderti cura del cuoio capelluto, dandogli le dovute attenzioni e coordinando i prodotti che utilizzi alle sue nuove esigenze.

3° Mossa | Usa prodotti giusti per la stagione invernale

cura dei capelli
proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse (Istock Photos)

Per proteggere i tuoi capelli dagli agenti atmosferici come vento, freddo e umidità, devi usare alcuni prodotti ad hoc, pensati propriamente per la stagione fredda. Così come in estate si usano prodotti per proteggere la chioma dai raggi UV, d’inverno devi fare la stessa cosa, se non di più!

Se, invece, il danno è già stato fatto, probabilmente ora ti ritroverai con una massa di capelli crespi. Naturalmente, valgono già tutti i consigli qui sopra: mentre cerchi di rimediare impara a seguire queste buone pratiche; è importante curare i capelli un poco tutti i giorni, non solo quando ci si ritrova con una testa indomabile.

In particolare, ecco quai prodotti potresti usare per capelli crespi, sfibrati, resi secchi dal freddo:

  • vai con il trattamento intensivo shampoo + maschera + olio: almeno per un mese devi supplire a quello che non è stato fatto prima, quindi idratare il capello il più possibile. Prova la Crème Magistral di Kérastase, che è una crema intensiva per capelli estremamente secchi: si usa sui capelli umidi dopo il lavaggio e, infatti, non va risciacquata; se già apprezzi i prodotti Olaplex, prova il nuovo Bond Smoother n°6, anche questo senza risciacquo
  • usa un olio ricostituente anti crespo: qui si tratta di scegliere ciò che è più adatto a te, in base alla tipologia dei tuoi capelli. Se hai i capelli lisci vanno benissimo Lisse Keratin the Oil di Alfaparf (molto lisci) e Luxe Oil di Wella SP (anche appena mossi), se invece sono ricci usa l’olio Curly Wavy Hair della linea Precious Nature di Alfaparf

Il nostro consiglio: i cappelli larghi non solo sono di tendenza, ma sono anche più delicati sui capelli, in quanto riducono l’attrito e la relativa carica statica. Inoltre, in questi cappelli si possono comodamente infilare anche chignon e code di cavallo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Maschera agli oli essenziali per nutrire i capelli crespi: ricetta – VIDEO

4° Mossa | Le acconciature salutari per proteggere i capelli

capelli raccolti
proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse (Istock)

D’inverno i capelli  – specie le lunghezze e le punte – sono a stretto contatto con maglioni, sciarpe, cappelli in tessuto ruvido e la ruvidezza dei capi che indossiamo rimangono in stretta vicinanza con i nostri capelli. Questi sono così esposti a continui sfregamenti che portano, a lungo andare, i capelli e le lunghezze, in modo particolare, a rovinarsi, rendendo la chioma spenta, crespa e non tanto lucente! Cosa fare dunque?

La soluzione è quella di usare saltuariamente delle acconciature morbide che rialzano i capelli, o meglio, le lunghezze dal contatto continuo con i capi che indossiamo! Via libera quindi a chignon morbidi, effetto disordinato oppure code alte. Lo chignon, pratico e adatto a ogni occasione, potrebbe essere un’idea strategica per proteggere la chioma con eleganza offrendo una minore superficie di attrito.

Che effetto ha il freddo sui capelli?

capelli freddo
proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse (Istock)

Sbalzi termici e umidità mettono a dura prova la fibra capillare, ma in questo periodo sono nemici anche l’aria eccessivamente secca, il riscaldamento degli interni e lo sfregamento con sciarpe, maglie di lana e cappelli, che tendono ad elettrizzare la chioma. I capelli si sfibrano più facilmente e appaiono anche più secchi del solito.

Il primo passo per ritrovare benessere è idratarli, così come faremmo con la pelle. Usate prodotti dalle texture più ricche, con attivi specifici per un trattamento idratante, senza dimenticare massaggi extra per le punte, sempre le più stressate anche per via di colorazione, spazzole, phon e piastre, e maschere da concedersi una-due volte la settimana, a seconda delle esigenze.

Un altro nemico invernale sono le polveri sottili che d’inverno aumentano per via del riscaldamento e danneggiano anche i capelli oltre che la pelle, depositandosi sulla testa e diminuendo la sua naturale luminosità. La minaccia è anche in casa, con i COV, (Composti Organici Volatili), presenti in tanti prodotti di uso comune, dai deodoranti per ambienti alle candele. Cosa fare dunque per questi casi? Semplicemente usare un urban cosmetics anti pollution, una beauty routine, definiti così per il loro effetto barriera contro gli agenti inquinanti: ormai in commercio ne esistono tantissimi. Usarli è importante perché al loro interno contengono attivi a base naturale ricchi di antiossidanti, efficaci contro i radicali liberi prodotti dall’inquinamento.

prodotti capelli
proteggere i capelli dal freddo in 4 mosse (Istock)