Ecco quante calorie hanno i dolci tipici del Natale

0
20

Scopriamo insieme le calorie dei dolci tipici delle feste.

dolci di natale
Dolci di Natale – Fonte: iStock photo

Quando si entra nel clou delle feste Natalizie, uno degli interrogativi che ci si pone più di frequente è quello delle calorie di ciò che si mangia. Un quesito che riguarda in modo particolare i dolci tipici delle feste che, per via dell’alto quantitativo di zuccheri e di grassi sono ovviamente tra gli alimenti più rischiosi per chi desidera mantenere il proprio peso forma. Nonostante le buone intenzioni, però, resistere alla tentazione di affondare i denti in una fetta di pandoro o di panettone è spesso difficile. Così, mentre lo si sta mangiando è facile trovarsi a chiedersi quante calorie si stanno mandando giù. Oggi, quindi, noi di chedonna.it cercheremo di chiarire un po’ le idee su questo punto.

Ecco quante calorie hanno i dolci tipici di Natale

pandoro e panettone
Pandoro e panettoni – Fonte: iStock photo

Sapere con certezza quante calorie si introducono nei giorni di festa è davvero difficile. Sebbene per ciò che riguarda le portate principali, sia facile limitarsi o immaginare il numero di calorie che si stanno mangiando, la cosa può risultare più difficile per ciò che riguarda i dolci. Gustosi e spesso così leggeri da finire in pochi istanti, i dolci di Natale sono in realtà tra gli alimenti più calorici delle feste. E, uno dei motivi per cui apportano tante calorie dipende proprio dal fatto che finiscono in un attimo, saziano poco e lasciano sempre il desiderio di mangiarne subito un’altra porzione. Un effetto dovuto agli zuccheri presenti e, ovviamente, alla sensazione piacevole che si ha nel mangiarli e che spinge a fare sempre il bis e anche oltre.

Ma andiamo alle calorie contenute dai dolci più noti del Natale. Prima di tutto è giusto precisare che ogni dolce ha calorie diverse dagli altri e che variano per via degli ingredienti, del peso specifico del prodotto e di eventuali glasse o creme che possono innalzare di molto il contenuto calorico. Detto ciò, si può sempre fare una media che aiuti a stabilire almeno in modo orientativo quante calorie sono presenti in una porzione di dolce. Inoltre è bene ricordare che basta moderarsi per mettersi al sicuro. Se lo si fa nel modo giusto, infatti, è possibile mangiare pandoro e panettone senza ingrassare o gestirsi dopo averli mangiati per mantenere il peso forma.

Clicca sull’immagine qui sotto per vivere con noi la magia del Natale e avere tutte le informazioni su come vivere al meglio queste giornate di festa.

speciale Natale 2019 chedonna.it
ricette vigilia natale

Insomma, a Natale ci si può rilassare un attimo e concedersi almeno una fetta di dolce, a patto di sapere cosa si sta mangiando. La consapevolezza di quante calorie ha un determinato alimento, aiuterà infatti a consumarlo in modo più consapevole.

Iniziando dal pandoro, questo ha in media 400 calorie per 100 grammi che possono arrivare anche a 450 con la presenza delle creme. Calcolando che una fetta può pesare anche 125 grammi è facile intuire che con una sola fetta di dolce si possono introdurre ben più di 500 calorie.

Un po’ meno calorico è invece il panettone che grazie al quantitativo minore di burro ha anche men calorie. Queste vanno dalle 330 alle 380 per fetta e anche qui il valore cambia in base alla presenza di eventuali creme. In caso di una fetta di circa 125 grammi, quindi, si andranno ad introdurre, in media, 450 calorie.

 

torrone capodanno
Torrone | Fonte: Istockphoto

Leggi anche -> Le cattive abitudini che sotto le feste rallentano il metabolismo

Ancor più calorico è il torrone che, a meno di non essere preparato in casa con alimenti sani e quantitativi minori di zucchero si aggira sulle 550 calorie per 100 grammi. Il trucco, in questi casi, è mangiarne una porzione molto piccola in modo da togliersi il desiderio senza eccedere con calorie e zuccheri.

Ora che conosciamo le calorie dei tre dolci più consumati durante le feste di Natale, capire in che quantità mangiarne sarà sicuramente più facile. Detto ciò, ricordiamoci sempre che, a meno di non avere patologie in atto come il diabete, una porzione di dolce in un anno di alimentazione sana ed equilibrata non produrrà alcun cataclisma per la nostra linea. Quindi, l’ideale è mangiare senza sensi di colpa, vivendo a pieno l’atmosfera del Natale. Buone feste a tutti!

pandoro e panettone a Natale
Pandoro e Panettone – Fonte: iStock photo