Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Le cattive abitudini che sotto le feste rallentano il metabolismo

Le cattive abitudini che sotto le feste rallentano il metabolismo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:13
CONDIVIDI

Durante le feste ci sono dei modi di fare che rischiano di rallentare il metabolismo proprio quando dovrebbe essere al meglio della sua efficienza.

babbo natale a dieta – Fonte: iStock photo

Le feste sono ormai alle porte e si respira già una certa aria di vacanza che porta con se la voglia di rilassarsi e non pensare a niente fino al nuovo anno. Questo modo di pensare, però, mette in moto degli atteggiamenti che innescano abitudini decisamente nocive per il benessere del nostro metabolismo. Inutile dire che lo scotto da pagare è una maggior propensione a prendere peso, cosa che durante le feste sarebbe decisamente da evitare.
Se anche tu hai voglia di sederti a tavola senza troppi pensieri e desideri un metabolismo più efficiente che mai, ecco quali sono le abitudini sbagliate da non prendere per nessun motivo durante le feste.

Le abitudini sbagliate che rallentano il metabolismo durante le feste

Bilancia Natale
Bilancia a Natale – Fonte: iStock photo

Non fare niente tutto il giorno. È vero, le vacanze sono fatte per essere godute e per viverle a pieno è molto importante mettere da parte tutti gli impegni per dedicare del tempo a se stessi. Fare ciò, però, non significa necessariamente sedersi sul divano e restarci per tutto il giorno. La troppa sedentarietà, infatti, influisce negativamente sul metabolismo, rallentandolo e portando ad accumulare peso. Ok ai momenti di relax quindi ma dedichiamoci al divano solo per due o tre ore al giorno occupando le altre per incontrare gli amici, fare qualcosa di divertente e prenderci cura anche di noi.

Da non dimenticare, ovviamente, l’attività fisica, indispensabile per tenere alto il metabolismo e per dare quella carica in più che già da sola aiuterà a combattere la pigrizia che spesso si accompagna ai giorni di festa.

Leggi anche -> In forma sotto le feste: 10 consigli salva linea per il Natale

Dormire poco. Tante volte, quando si va in vacanza si tende a vivere in modo frenetico, alzandosi tardi e facendo le ore piccole la sera. Ovviamente, uscire a divertirsi è più che giusto, specie quando si è in vacanza. Per sentirsi bene, però, è importante non privarsi delle giuste ore di sonno. Quando ciò accade, infatti, si mette in moto il cortisolo (detto anche ormone dello stress) che oltre a far prendere peso, genera anche un nervosismo diffuso che spesso porta alla fame nervosa. Un circolo vizioso del quale è meglio fare a meno. E se proprio fai fatica ad addormentarti dopo l’adrenalina di una serata fuori, ci sono sempre i rimedi della nonna per dormire bene.

Mangiare troppi zuccheri. L’abbondanza di dolci che nel periodo delle feste abbondano sulle tavole rende la digestione dei grassi più complessa e ciò porta inevitabilmente ad un abbassamento del metabolismo. Lo stesso può dirsi anche per i carboidrati raffinati che non saziano mai abbastanza e spingono a mangiare spesso più del dovuto appesantendo l’organismo che, in questo modo, non svolgerà al meglio le sue funzioni. Meglio scegliere sempre carboidrati provenienti da cereali integrali e mangiare i dolci in modo responsabile eliminando gli zuccheri da altre fonti come, ad esempio, le bibite zuccherate o le caramelle.

Digiunare. Quando si parla di metabolismo, a far male sono per lo più gli eccessi, così, se da un lato mangiare le cose sbagliate fa male, dall’altro è nocivo anche seguire i così detti digiuni, responsabili di compromettere il corretto funzionamento del metabolismo. Se a ciò si unisce che dopo un periodo di digiuno la fame che si prova è tale da incorrere spesso nelle abbuffate, è chiaro che in questo modo, il risultato finale sarà quello di prendere peso e mai il contrario. Molto meglio mangiare a tutti i pasti (ricordiamoci quanto è importante fare colazione durante le feste) e farlo in modo sano e bilanciato. La linea sarà sicuramente più facile da mantenere.

Clicca sull’immagine qui sotto per restare aggiornata su tutto ciò che riguarda il Natale e le strategie per restare in forma durante le feste.

Natale che donna

Stare troppo al caldo. Ebbene si, una delle abitudini che si hanno durante le feste è quello di volersene stare al caldo, alzando il termostato e passando la giornata sotto plaid e coperte. Una temperatura alta, però, spinge il metabolismo a rallentare perché tra le sue funzioni principali c’è proprio quella di tenerci al caldo. Ora, questo non è ovviamente un invito a morire dal freddo quanto al non coprirsi più del dovuto perché troppo calore non fa sicuramente bene e induce a muoversi meno.

Ora che conosciamo le cinque regole che soprattutto sotto le feste rischiano di minare il nostro metabolismo, possiamo iniziare a correre ai ripari, impegnandosi da subito per delle vacanze di Natale attive e in cui vivere il rapporto con il cibo, lo svago e il tempo libero in modo sano e moderato, il migliore per ritrovarsi al nuovo anno più serene, cariche e riposate, oltre che in forma, si intende.

Babbo Natale bilancia