Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta dimagrante da 1.200 calorie, evitate le paranoie prima di Natale

Dieta dimagrante da 1.200 calorie, evitate le paranoie prima di Natale

CONDIVIDI

Un regime ipocalorico sano, a base di verdura, frutta, pesce e carni magre che ci aiuta a depurarci per arrivare preparati ai grandi pranzi.

Istock

Le feste natalizie da una parte sono una consolazione, perché danno la possibilità di staccare. Dall’altra però diventano una maledizione per i possibili chili in più che ci attendono ai cenoni e ai pranzi. Ecco quindi che può essere utile una dieta veloce da 1.200 calorie, ideale per perdere peso prima del 25 dicembre e affrontare più serenamente la tavola.
Un regime alimentare che si può seguire almeno per un paio di settimane. Anche perché comunque prevede l’utilizzo di molte verdure e frutta di stagione, l’utilizzo di pochi carboidrati e lascia comunque libero sfogo alla fantasia. Si tratta di una dieta ipocalorica che rispetta appieno il nostro metabolismo e si annuncia come equilibrata e molto sana.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Dieta prima di Natale, lo schema delle calorie

dimagrire dopo le feste
Fonte: Istock

Ecco lo schema da seguire durante tutta la settimana. Lunedì a colazione una tazza di thè e una fetta di pane tostato con marmellata o miele, per spuntino una mela e a pranzo 100 grammi di tacchino alla griglia, insalata mista, due fette di pane integrale. Nel pomeriggio una spremuta e a cena 
minestra di verdura mista due fette di pane integrale.

Martedì si parte con una tazza di thè verde ( clicca quii per vedere le proprietà) e una fetta di pane integrale con un velo di miele. A metà mattinata due kiwi e a mezzogiorno 200grammi di salmone fresco bollito, 200 grammi di spinaci lessati e due fette di pane integrale. A merenda una banana e la sera un uovo sodo con una mozzarella piccola e due fette di pane integrale ( pane fatto in casa) .

Il terzo giorno a colazione il quinto giorno a colazione una tazza di thè e una fetta di pane tostato con marmellata o miele, per spuntino due kiwi e a mezzogiorno 100 grammi di tacchino alla griglia, insalata mista, due fette di pane integrale. Nel pomeriggio uno yogurt light e la sera minestra di verdura e due fette di pane integrale. Giovedì a colazione una tazza di tè o caffè, una fetta biscottata integrale o di pane tostato con marmellata, oppure due biscotti secchi, a metà mattinata una mela e a pranzo 100 grammi di petto di pollo ai ferri, un’insalata verde o mista con radicchio, due fette di pane integrale. A merenda un centrifugato di carote e a cena patate bollite, 50 grammi di prosciutto crudo senza grasso, una fetta di pane integrale.

Infine una tazza di latte parzialmente scremato, una fetta biscottata integrale (o pane) con un velo di miele o marmellata sopra, per spuntino una pera e a pranzo 150 grammi di pesce alla griglia o la vapore, carciofi crudi in insalata, due fette di pane integrale. A merenda uno yogurt light e a cena minestrone con 30 grammi di riso e due fette di pane integrale.