Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta | come gestire le cene fuori prima di Natale

Dieta | come gestire le cene fuori prima di Natale

CONDIVIDI

Dieta: Scopri come e cosa mangiare quando esci fuori a cena poco prima delle feste di Natale.

Fonte: iStock photos

Manca poco più di un mese a Natale e la maggior parte delle persone si è già messa a dieta nella speranza di perdere in anticipo parte dei chili che si prenderanno in quei giorni di mangiate in compagnia. Privarsi a lungo di alimenti golosi e limitarsi ad una dieta restrittiva, però, non sempre è la scelta giusta perché tante volte si corre il rischio di arrivare così affamati di cose buone che alla prima occasione si tende a mangiare almeno il doppio di quanto non si sarebbe fatto alimentandosi in modo più equilibrato. Il risultato è che alla fine delle feste ci si troverà comunque con dei chili da perdere ma con un senso di insoddisfazione dovuto ai dolci e ai piatti prelibati mangiati così velocemente da quasi non rendersene conto.

Questo modo di ragionare, influisce ovviamente anche sulle uscite che si fanno poco tempo prima delle feste e che di solito sono contraddistinte da semi digiuni o da pasti davvero tristi da vedere e da mangiare. Ebbene, la verità è che anche quando si è a dieta (a meno di non avere indicazioni diverse dal proprio nutrizionista) è importante concedersi qualche piatto prelibato che elimini il rischio di attacchi di fame in grado di rovinare gli obiettivi raggiunti e che aiuti ad arrivare a Natale con serenità. Questo ovviamente non significa abbuffarsi ad ogni uscita ma sapere cosa scegliere per trovare la giusta via di mezzo tra buono e sano. Una cosa che, specie di questi tempi, è sempre più semplice. Proviamo quindi a capire come gestirsi quando si è invitati fuori a cena e ci si trova a poche settimane dalle feste di Natale.

Natale: come gestire le uscite a cena prima del Natale

mini pandoro farcito Fonte: Istock photo

Se normalmente uscire a cena con gli amici nel week end significa condividere del buon cibo tra quattro chiacchiere in compagnia, con l’arrivo delle feste, il rischio è quello di perdere questa piacevole abitudine, declinando gli inviti o andando per limitarsi a guardare gli altri che mangiano.
Per fortuna, non è necessario arrivare a tanto per mantenere il peso forma, basta infatti mangiare sano e bilanciato durante la settimana per potersi concedere qualche sfizio durante il week end. Attenzione, però, perché la risposta giusta sta sempre nella moderazione. Quindi, ben vengano le uscite a cena purché si scelga in modo consapevole cosa mangiare.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

La cena in pizzeria. Spesso si usa andare a mangiare la pizza, considerata da molti come il diavolo per via delle tante calorie. In questo caso la prima cosa giusta da fare è quella di optare per una pizza che contenga anche proteine e grassi (possibilmente buoni). Optare per una pizza con solo pomodoro porterà infatti l’indice glicemico a salire molto più velocemente che in presenza di una pizza con formaggio.
Quindi, meglio evitare antipasti fritti e pane da sgranocchiare mentre si attende e concentrarsi su una pizza che abbia tutti i macro nutrienti necessari. Se si è a dieta si potrà optare per mangiarla senza il bordo o per offrirne un paio di fette agli amici più golosi. Il gesto sarà sicuramente apprezzato e una volta fatto, come dice il detto, lontano dagli occhi…

La cena al ristorante. Se si va al ristorante la scelta è ovviamente più varia. Si deve quindi partire dal presupposto di scegliere dei piatti da poter interfacciare con loro in modo da rendere la cena, sana, soddisfacente e senza troppi “pasticci”.
Per chi ama gli antipasti, si può optare per uno a base di affettati e formaggi, andando poi a completare il tutto con un primo e un’insalata. Se si predilige il dolce si può scegliere un antipasto leggero con verdure grigliate al quale unire un secondo, finendo poi con l’amato dessert. Se si è soliti bere vino si può considerare quello al posto del pane. Se si riesce a farne a meno si può mangiare un piccolo panino o in alternativa abbondare di più con il dolce. In sostanza, ciò che conta è fare in modo di mangiare una dose media di carboidrati ed una buona di proteine. I grassi in questo caso saranno quasi sempre compresi in almeno una delle pietanze scelte. Inutile dire che l’ideale è trovare la giusta via di mezzo tra piatto sano e goloso.

Leggi anche -> Natale: come depurarsi prima delle feste

La cena a buffet. A volte non si ha modo di scegliere cosa ordinare perché ci si trova davanti ad un buffet o perché gli amici hanno già preparato qualcosa. In tal caso è bene non angosciarsi e limitarsi a scegliere una pietanza in particolare, limitandosi ad assaggiare il resto. Se per tutta la settimana ci si è comportati bene non sarà certo una cena a far danni. Quindi, tanto vale godersela e rilassarsi in compagnia. E se proprio si vuole essere precisi si può sempre applicare la regola del piatto. Basta quindi servirsi una volta sola, inserendo nel piatto alimenti che contengano un quantitativo medio di carboidrati ed uno buono di proteine (meglio se magre). Anche in questo caso, a meno che non si tratti di una cena dietetica i grassi saranno probabilmente già all’interno delle varie pietanze. Qualora ci si attende il dolce si possono dimezzare i carboidrati provenienti da cereali raffinati e abbondare con le verdure. Inutile dire che pandori e panettoni che si possono mangiare anche senza ingrassare, in questo caso sono da considerarsi dei dolci.

Seguendo queste semplici dritte, uscire con gli amici anche la settimana prima di Natale non sarà un problema e ci sarà modo di rilassarsi e di godersi l’atmosfera delle feste senza problemi di sorta. Ricordiamoci che anche lo stress fa ingrassare e che, quindi, puntare al benessere è sempre la cosa migliore.

dimagrire senza rinunce Fonte: Istock photo