Home Salute e Benessere Fitness Fitness: gambe toniche e senza cellulite anche a casa

Fitness: gambe toniche e senza cellulite anche a casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:54
CONDIVIDI

Scopri come avere gambe più toniche e senza cellulite anche allenandoti da casa.

gambe magre Fonte: iStock photo

Le gambe sono senza alcun dubbio una delle parti del corpo alla quale si presta maggior attenzione. Che si indossino dei comuni jeans o una mini gonna, il sogno di ogni donna è quello di poter contare su gambe magre, toniche e, possibilmente, senza cellulite. Un sogno che per alcune può essere più difficile da realizzare che per altre e che in ogni caso comporta sempre una buona dose di allenamento, volta a modificare la forma delle gambe. Ma come far per ottenere dei buoni risultati senza investire troppo tempo? La buona notizia è che non è necessario recarsi per forza in palestra. Basterà infatti munirsi degli attrezzi e della forza di volontà necessari per riuscire a migliorare l’aspetto delle proprie gambe in poco tempo.

Gambe, come allenarle in modo efficiente anche da casa

Fonte: iStock Photo

Iniziamo col dire che quando si parla di cellulite è importante agire su più fronti in modo da mettere in atto un vero e proprio piano d’attacco. Oltre a dedicare del tempo allo sport è quindi importante imparare ad avere una buona postura, indossare abiti comodi, non stare troppo tempo in piedi o sedute, mangiare in modo corretto, idratarsi e, infine, praticare la giusta attività fisica.
Per far si che le gambe siano leggere, sode e prive di cellulite è importante farle ossigenare e ciò avviene tramite i così detti esercizi cardio. Una corsa a basso impatto, una camminata veloce, il tapis roulant e la bicicletta sono ottimi modi per allontanare la cellulite. Ad essi si aggiungono poi esercizi volti a migliorare la tonicità del muscolo.

Leggi anche -> Solleva le gambe ogni giorno per 20 minuti e scoprirai i benefici

Leggi anche -> Quattro semplici esercizi da eseguire a letto per affinare le gambe

Affondi. Ci si mette in posizione eretta e con i piedi uniti. Si sposta in avanti la prima gamba e si scende giù piegando entrambe in modo che la seconda tocchi a terra con il ginocchio. Una volta fatto si torna in posizione eretta e si ripete la stessa cosa con l’altra gamba. Un esercizio pratico e semplice che diventa ancor più efficiente con la presenza dei pesi.

Alzate laterali. Sempre stando in piedi, ci si appoggia ad un muro e si solleva una gamba lateralmente con un movimento fluido e lento. L’esercizio ricorda molto quello compiuto dalle ballerine quando sono alla barra e solitamente, nel farlo, si sente il muscolo tirare. Si torna giù con la gamba e si ripete per circa trenta volte, passando subito dopo all’altra.

In punta di piedi. Un altro esercizio valido è quello di unire i talloni e sollevarsi sulle punte. Anche qui i movimenti ricordano quelli della danza ed è bene stare dritte proprio come una ballerina per far si che i risultati si notino nel tempo. Sollevarsi per circa 40 o 50 volte e poi cambiare esercizio.

Con questi allenamenti semplici (uniti al cardio), le gambe inizieranno a cambiare aspetto, facendosi più toniche e affusolate. Inutile dire che non dovrà mai mancare lo stretching che se ben fatto consentirà di avere anche gambe molto leggere.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI