Home Curiosita Come pulire casa prima delle festività natalizie | Ecco come fare

Come pulire casa prima delle festività natalizie | Ecco come fare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02
CONDIVIDI

Pulire casa prima delle festività natalizie si può, basta seguire i nostri consigli e tutta la casa risplenderà in un battibaleno.

Come pulire casa

Il primo consiglio è riordinare tutta la casa, togliamo tutte le cose inutili in ogni stanza senza andare troppo in profondità. Ecco cosa intendiamo:

  • mettere a posto la roba che giace sulle sedie
  • togliere accessori sul tavolo: tipo qualche bicchiere, posate, tovaglioli;
  • togliere i giocattoli da terra  e riponeteli nello scatolone
  • posare nella cesta dei panni sporchi gli abiti lasciati sull’ “uomo morto”

Questa operazione deve essere veloce al massimo 30 minuti dovete impiegare per tutta la casa, dipende molto da quante cose avete sparse in giro.

Magari per alleggerirvi il lavoro potete chiedere aiuto ai vostri figli, che possono contribuire a togliere da terra i loro giochi, e buttandoli tutti nel cesto apposito.

 

Bucato e biancheria per bagno e cucina

Fonte: Istock-Photos

Eppur vero che siete molto attenti ai menù da preparare per le festività natalizie, quindi vi dovete organizzare la spesa e il cibo, ma è anche importante preparare tovaglie,  tovaglioli, bicchieri, piatti e quant’altro da sistemare sul tavolo delle feste. Non solo anche le asciugamani e gli accappatoi se avrete parenti o amici che soggiornano a casa vostra per qualche giorno.

1- Biancheria della cucina

Iniziamo a dedicarci al lavaggio delle tovaglie e tovaglioli, il consiglio è di rinfrescarle perchè è passato almeno un anno dall’ultima volta, così saranno anche più gradevoli al tatto. Prestate attenzione alla tipologia di stoffa e regolatevi di conseguenza, lo sapete che le tovaglie ricamate devono essere lavate con il programma delicato.

Non solo il lavaggio è importante, ma anche saper stirare alla perfezione, belle distese, senza nemmeno una grinza, così farete un figurone con i vostri ospiti.

2- Biancheria per il bagno

La biancheria da bagno che utilizzate tutti i gironi non necessita di essere lavata, ma potete ravvivare quella che non utilizzate spesso, che avete da parte per i vostri ospiti.

Magari c’è l’avete nel cassettone da tempo, quindi poco utilizzata perché da dedicare solo quando avete ospiti a casa. Se invece avete anche le asciugamani e gli accappatoi con decori natalizi che li utilizzate durante le feste, adesso è l’occasione giusta per rinfrescarla e farla trovare pronta e profumata ai nostri ospiti.

Il consiglio è quello di utilizzare i detersivi liquidi per i capi colorati, mentre quello in polvere per i tessuti bianchi, poiché in questi ultimi vi sono degli agenti sbiancanti che tolgono le macchie.

In questo modo riuscirete a togliere quelle macchie gialla antiestetiche che si formano quando rimangono troppo tempo nei cassetti e non utilizzati.
Il consiglio è di utilizzare gli ammorbidenti naturali come l’aceto ed oli essenziali per donare il vostro profumo preferito, ecco quali scegliere:

  • lavanda
  • agrumi: come il limone e arancia

 

Pulire casa: iniziamo dal bagno

Il bagno dovrà  essere impeccabile, se non avete il bagno per gli ospiti, dedicate maggiore attenzione a questa stanza della vostra casa.
Si può igienizzare il bagno con prodotti economici e naturali, quindi utilizzate pochi detersivi, meglio se eco sostenibili. Date il via libera all’aceto e al bicarbonato.

Segui i nostri consigli leggendo questo articolo, che vi permetterà di avere un bagno perfetto e pulito.

Leggi anche: 7 astuzie di pulizia per un bagno brillante con prodotti naturali

Dopo aver pulito, potete mettete dei piccoli diffusori con acqua e qualche goccia di olio essenziale, magari agli agrumi o vaniglia in modo da lasciare un profumo delicato.

In alternativa potete fare una piccola composizione di fiori freschi in un angolo e degli asciugamani arrotolati e chiusi con un bel nastro rosso natalizio, i vostri ospiti gradiranno sicuramente queste piccole attenzioni.

 
Pulizia della cucina e organizzazione

La cucina è il fulcro della casa, qui si svolgeranno tutti i preparativi dei piatti natalizi, soprattutto sotto le feste. La cucina è inoltre il luogo dove si consumano i pasti, ci si sofferma per chiacchierare, a meno che non avete un soggiorno, quindi festeggerete in una stanza diversa dalla cucina.

Iniziate dalle stoviglie, pentole e pirofile che non utilizzate da tempo, accessori da tavola natalizi, naturalmente di materiali che si possono lavare in acqua. Ecco quali:

  • sottobicchieri
  • cestini
  • centrotavola
  • piatti da portata.

In caso di oggetti legno o vimini, potete passare un panno umido e il gioco è fatto.

Iniziate a pulire a fondo le piastrelle, il piano di lavoro e i mobili interni ed esterni, anche in questo caso fate ricadere la vostra scelta su prodotti naturali come aceto e bicarbonato. In alternativa potete utilizzare anche quelli poco aggressivi.

Fate brillare anche gli elettrodomestici, come il forno elettrico e quello a microonde, non dimenticate di pulire i pavimenti,  le finestre, che dovranno essere splendenti!

L’aceto è il vostro alleato che in casa non deve mancare mai, vi garantiamo che i vetri saranno davvero trasparenti e senza aloni.

Dopo aver pulito tutta la cucina, abbellite il tavolo con una bella tovaglia e posizionate un bel centrotavola natalizio o anche una splendida stella di Natale.

Lavare le tende

Le tende si devono lavare spesso in ogni casa, a prescindere dalle festività natalizie, è fondamentale  per dare un tocco di pulito generale a tutta la casa.

Soprattutto quando si accendono i termosifoni, che fanno riempire di polvere e ingrigiscono le tende.
Lavate le tende con un detersivo e un ammorbidente molto profumati, potete appenderle quando sono ancora molto bagnate. Questa è una tecnica comoda, in quanto evitate di stirarle. Il  sole ci penserà con il loro peso, ma soprattutto profumerete tutte le stanze.

Passare l’aspirapolvere e lo straccio

Cleaning supplies

Per pulire casa non può mancare l’aspirapolvere, è la nostra migliore amica, una passata veloce in tutte le stanze, approfittatene per pulire anche i divani e i materassi, poi lavate tutti i pavimenti.

Il pavimento potete lavarlo con l’aceto, basta fare in questo modo:

  • riempite un secchio di acqua bollente
  • aggiungete mezzo bicchiere di aceto bianco
  • mettete qualche goccia di sapone liquido per piatti
  • aggiungete  2 gocce di tea tree oil: se preferite un’altra essenza va bene comunque
  • infine mettete un paio di cucchiai di alcool.

Vi garantiamo in questo modo, che i vostri pavimenti saranno ben sgrassati, non utilizzate questa soluzione per pavimenti e piastrelle in marmo o in cotto.

 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI