Home Attualità Nadia Toffa, due estratti del suo libro in anteprima su Huffpost

Nadia Toffa, due estratti del suo libro in anteprima su Huffpost

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30
CONDIVIDI

L’HuffPost pubblica due estratti in esclusiva da Non fate i bravi – la testimonianza che ci ha lasciato, ultimo libro di Nadia Toffa.

Giovedì 7 novembre arriverà nelle librerie italiane l’ultimo libro di Nadia Toffa, la conduttrice televisiva de Le Iene scomparsa a causa di un cancro lo scorso agosto.

Il volume rivela i suoi pensieri degli ultimi mesi, tra il gennaio e il giugno del 2019, quando, dopo gli svariati attacchi subiti in rete in seguito alla decisione di rendere pubblica la propria condizione di salute, Nadia scelse di rimanere in silenzio mettendo fine alle polemiche.

Questo libro, secondo la volontà di mamma Margherita, darà ora la possibilità alla presentatrice di esprimere i suoi pensieri fino in fondo, di esser se stessa nel modo più genuino possibile e quanto più a lungo possibile.

Nell’attesa allora che Non fate i bravi – la testimonianza che ci ha lasciato arrivi nelle nostre librerie leggiamo insieme i primissimi estratti, pubblicati in esclusiva da HuffPost Italia.

Nadia Toffa: primi estratti da Non fate i bravi – la testimonianza che ci ha lasciato

nadia toffa
Nadia Toffa inviata delle iene chiarisce il concetto de “il cancro è un dono” che negli ultimi giorni ha infastidito il web

Nel primo estratto, Nadia Toffa illustra la sua idea di serenità, distinguendola dalla più effimera felicità e proponendola come faro di vita:

“Non permettere a niente o a nessuno di stravolgere la tua serenità. La vita va vissuta con amore qualsiasi cosa accada. Non aver paura; vivi semplicemente con amore. La serenità non ha nulla a che vedere con la felicità. Quest’ultima è fulminea come una stella cometa. La sua scia presto scomparirà. Non può illuminare a lungo. Ne rimarrà solo il ricordo; l’altra non ti abbandona mai; anzi in ogni istante ti accompagna. È il bastone che ti sorregge mentre cammini. Ci sono attimi che si camuffano da felicità; non farti ingannare; segui il tuo faro; il tuo obiettivo: vivere con amore sorridendo. Le direzioni sono segnate; non puoi evitarle. Accetta ciò che è stato disegnato per te. E segui il percorso senza cercare scorciatoie.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> L’addio di Nadia Toffa a parenti e colleghi: nuovo video a Natale – Video

Nel secondo passaggio invece si parla di “umiltà”, cercando di indagare il vero significato di questo modus agendi e di come evitare che sfoci nella vanagloria:

“L’umiltà ti consente di conoscere i tuoi limiti e i tuoi pregi. È il vivere nel proprio piccolo, senza strafare. Ma non devi permettere a nessuno di umiliarti. L’orgoglio trasforma una buona anima in un demone tentatore. L’umiltà discende dagli animali, puri dall’orgoglio e dalla mania di grandezza. È l’uomo che vuole passare alla storia, cercando così una sorta di immortalità. Gli umili sono cortesi e superiori, nobili come le rose, che profumano di natura e non si sono sforzate per essere le regine del giardino. Non c’è vanto perché non hanno faticato per essere le protagoniste indiscusse dei prati. Sono nate così. Umiltà prodigiosa e disincantata. Perdoniamo l’egocentrismo di chi non trattiene la propria vanagloria, superba presunzione che vanta e accresce il proprio ego. Ma è un limite, una mancanza di profondità. La spocchia prima o poi verrà a galla, come le bolle d’aria vanno verso l’alto nell’acqua. La loro natura si paleserà e noi la osserveremo considerando i limiti della debolezza umana.”

Fonte: HuffPost Italia

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE…

Le Iene, ricordo Nadia Toffa: l’assenza di Ilary Blasi fa rumore-VIDEO-

Nadia Toffa, gli aneddoti sconosciuti prima e dopo la malattia

Nadia Toffa, l’omaggio di Taranto commuove tutti: video