Home Coppia Sei davvero innamorata? Ecco come capirlo

Sei davvero innamorata? Ecco come capirlo

CONDIVIDI

Lo ami o non lo ami? Ecco alcuni trucchi per chiarirti le idee.

problemi di coppia Fonte Istock Photos

L’amore è da sempre una grande incognita. Arriva all’improvviso stravolgendo la vita di chi si trova a provarlo e allo stesso modo può svanire di colpo, lasciando un gran senso di vuoto e portando storie anche importanti al capolinea. Eppure, si tratta del sentimento più ricercato tra tutti, quello che ha dalla sua la capacità di emozionare, far battere forte il cuore e far percepire le cose ed il mondo intero come se fossero improvvisamente speciali. Come può quindi finire di punto in bianco? Questa è una domanda che ci si pone spesso così come quella sull’essere o meno innamorati di qualcuno. Una cosa spesso difficile da capire perché l’unica cosa su cui fare affidamento è appunto il sentimento che si prova e che solo chi lo vive può riconoscere dandogli un modo.
E se capire di amare qualcuno alle volte può essere difficile, ancora di più lo è, comprendere se si prova ancora amore per il proprio partner o se il rapporto sta ancora in piedi per abitudine o per il sentimento che c’è dall’altra parte. Per fortuna, anche se non è mai qualcosa di risolutivo, ci sono dei piccoli trucchi che possono aiutare a comprendere l’entità dei propri sentimenti e se l’amore è ancora vivo o meno. Proviamo quindi ad analizzarne alcuni in modo da riuscire a far pace con il proprio cuore.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Come capire se si ama ancora il proprio compagno

Una domanda davvero difficile alla quale si risponde spesso più per abitudine che per ciò che si prova davvero e che alla lunga può portare a sentire un intenso bisogno di chiarirsi con se stesse al fine di comprendere meglio cosa si prova per il partner.
L’amore dopotutto è un sentimento paragonabile al fuoco, in costante evoluzione, capace di ravvivarsi in un attimo e di spegnersi ancor più velocemente. Un sentimento prezioso proprio perché fragile ma che a volte sa sorprendere per forza ed intensità. Probabilmente non si arriverà mai a comprendere del tutto l’amore e parte del suo fascino è racchiuso proprio nel suo grande mistero. Di sicuro, però, si può cercare di fare un po’ di chiarezza in quel che si prova per qualcuno con il quale si è costruito qualcosa e che pertanto merita sincerità e onestà. Ecco quindi i segnali che indicano che forse l’amore è ormai svanito anche se si sta ancora insieme.

Non pensi mai a lui. Può sembrare strano ma uno dei banchi di prova circa l’amore che si prova per qualcuno è il quanto lo si pensa quando si è lontani. Se una volta sola sei presa dal lavoro e dai tuoi impegni al punto da non chiederti mai come sta o cosa sta facendo, forse il tuo amore non è più quello di una volta e andrebbe rivisto sotto un’altra ottica.

Non hai il bisogno di sentirlo. Quando ci si ama, si vorrebbe condividere con l’altra persona ogni tipo di esperienza sia che si tratti di cose positive che negative. Se quando sei sola non senti questo bisogno e preferisci comunicare i tuoi successi o le tue sconfitte ad un’amica, forse c’è qualche problema di fondo da considerare. Lo stesso può dirsi nel caso in cui dimentichi spesso di chiamarlo o di rispondere ai suoi messaggi. Non attenderli più o sentirti infastidita quando arrivano è un altro campanello d’allarme al quale bisognerebbe prestare attenzione.

Hai sempre più bisogno dei tuoi spazi. Se quando state insieme senti il bisogno di startene per conto tuo e ti ritrovi a contare le ore che ti separano da un po’ di tempo tutto per te, allora potrebbe esserci un problema perché, a meno che non abbiate litigato, quando si ama, il desiderio dovrebbe essere quello di passare più tempo possibile insieme. Questo non significa che dobbiate vivere in simbiosi ma di certo neanche aspettando con più emozione i momenti di solitudine piuttosto che quelli da passare in coppia.

Noti troppo spesso gli altri. Ok guardarsi in giro per curiosità o più semplicemente perché se passa qualcuno gradevole da vedere non c’è nulla di male nel notarlo, ma questo non significa iniziare a cercare gli altri con lo sguardo o soffermarsi troppo su qualcuno in particolare. Ancor peggio se ciò avviene quando siete insieme e dovreste invece avere gli occhi solo l’uno per l’altra. Certo se si sta insieme da anni questa fase potrebbe non essere più viva come all’inizio ma perderla del tutto non è mai un buon segno perché per un po’ di attrazione che tende a scemare, in genere dovrebbero entrare in campo altri aspetti ugualmente importanti come l’empatia, la complicità ed un’amicizia forte e sincera che rende il tempo libero trascorso insieme più prezioso che mai.

Fonte Istock photo

Fantastichi spesso su una vita senza di lui. Anche trovarsi a fantasticare troppo spesso su come sarebbe vivere senza di lui è un chiaro campanello d’allarme, soprattutto se durante il tuo fantasticare non pensi che potrebbe mancarti o non trovi mai strana la sua assenza. Ok, aver voglia di evadere di tanto in tanto ma se farlo diventa quasi un modo per sentirsi meglio, allora è chiaro che il rapporto ha qualcosa da rivedere. Lo stesso vale ovviamente se anche senza fantasticare si sente spesso il bisogno di starsene da sola, al punto da vivere i momenti insieme come un problema.

Ovviamente, tutti gli esempi sopra riportati valgono se ripetuti nel tempo. Di tanto in tanto, dopo un litigio o in periodo di crisi può succedere a tutti di aver voglia di stare da soli ma se il pensiero si fa ricorrente e i segnali sono più di uno, allora è il caso di fermarsi e di considerare la portata dei propri sentimenti in modo da non fare del male a se stessi e all’altra persona.
In alcuni casi, anche parlarne a quattrocchi può rivelarsi utile così come può esserlo parlarne con un esperto in modo da capire se ciò che si sta vivendo dipende effettivamente dal rapporto con l’altra persona o se invece è un problema più personale. Ciò che conta è non essere mai superficiali e approfondire ogni possibile dubbio in modo da poter vivere a pieno la propria relazione sentimentale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->>>
Coppia: come sincronizzarsi quando si hanno ritmi diversi
Coppia e gelosia: ecco come comprenderla e sbarazzarsene
Coppia: cinque consigli per limitare l’impatto dei social network