Home Gossip Fabrizio Moro a Verissimo, messaggio per Emma Marrone: “è una lottatrice”

Fabrizio Moro a Verissimo, messaggio per Emma Marrone: “è una lottatrice”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01
CONDIVIDI

Fabrizio Moro si racconta a Verissimo tra vita privata e lavoro: dall’amore per i figli Libero e anita al grande successo.

Fabrizio Moro a Verissimo

Fabrizio Moro si racconta per la prima volta nello studio di Verissimo. Silvia Toffanin  apre l’intervista chiedendo il significato del tatuaggio “Figli di nessuno”, ma chi sono? “I figli di nessuno non sono tanto deboli. Partono da un contesto difficile per inseguire unsogno più grande di loro. Un po’ come Rocky Balboa. Lui è un figlio di nessuno, se non lo avessi visto da piccolo con mio padre, probabilmente non avrei intrapreso una strada così difficile”, racconta Fabrizio Moro. Dopo aver visto un riassunto della sua vita e carriera, Fabrizio lancia anche un messaggio ad Emma Marrone.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda gossip, programmi tv e reality e i suoi concorrenti CLICCA QUI!

Fabrizio Moro e il messaggio per Emma Marrone: “non ho dubbi sul suo percorso, è una lottatrice”

fabrizio moro messaggio per emma a verissimo

Tra le tante canzoni scritte da Fabrizio Moro per altri artisti, c’è anche “La mia felicità”, scritta per Emma Marrone e contenuta nell’album “Schiena”. Dopo averla ascoltata come colonna sonora del filmato riassuntivo della vita del cantautore di San Basilio, Silvia Toffanin ne approfitta per fare un saluto ad Emma nel giorno in cui ha annunciato che è andato tutto per il meglio. A Silvia Toffanin si è unito anche Fabrizio Moro che, parlando di Emma, ha detto:

“E’ sempre stata un pugile anche lei, una lottatrice. Quindi non ho dubbi sul suo percorso, però, gli faccio un grande in bocca a lupo con il cuore”.

Potrebbe interessarti anche—>Emma Marrone: un hater le augura la morte: lei reagisce così

L’artista ha poi parlato della sua carriera tra alti e bassi: prima di arrivare al successo, infatti, Moro ha fatto tantissimi lavori prima di riuscire a trasformare la sua passione per la musica in un lavoro. La svolta arriva nel 2007 quando vince il Festival di Sanremo con un capolavoro come “Pensa”.

I suoi successi più grandi, però, si chiamano Libero e Anita, nati dalla sua storia d’amore, oggi finita, con la compagna Giada. “Quando è nato Libero che oggi ha 10 anni sono passati gli attacchi di panico perchè il primo pensiero va sempre ai tuoi figli. Il suo più che un nome è un augurio anche se lui avrebbe preferito chiamarsi Cristiano perchè è un fans di Cristiano Ronaldo”.

Mia figlia Anita? E’ la donna della mia vita. Mi ha salvato per quanto riguarda le mie di paura, ma ho paura per lei”.

Su Ultimo: “lui ha una storia pazzesca. Sono felice e un po’ soffro per lui perchè gestire questo successo a 23 anni non è facile. Nick è un ragazzo molto umile e non avrebbe mai immaginato di vivere quello che sta vivendo ed è normale che ogni tanto si perda e il mio ruolo, da fratello maggiore, è aiutarlo”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI