Vuoi sembrare più alta? 10 trucchi fashion per far apparire le gambe più lunghe

0
40

Nessun miracolo potrà regalarti i centimetri che non hai ma alcuni stratagemmi all’insegna della moda potranno farti sembrare più alta in un batter d’occhio.

Foto da iStock

Sui social non facciamo che ammirare outfit sfoggiati da ragazze alte non meno di 180 centimetri, le cui gambe giungerebbero circa all’altezza del nostro punto vita.

Poi proviamo il medesimo dress code su noi stesse e la delusione avanza impietosa. Le nostre gambe non hanno decisamente il medesimo slancio, il look non rende allo stesso modo e quei centimetri in meno sembrano la chiave di volta a cui proprio non possiamo accedere.

Inveire contro gli dei della moda è allora l’unica soluzione? Forse no.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Cosa indossare se si hanno i fianchi larghi

Oggi vogliamo infatti illuminarti su alcuni piccoli stratagemmi che tutte noi possiamo mettere quotidianamente in atto per regalare alla nostra figura l’illusione ottica di qualche centimetro extra e sembrare più alta.

Piccole idee ma dal risultato potente. Provare per credere!

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno sulle notizie delle categorie gossip, moda e abbigliamento e social, CLICCA QUI!

10 trucchi per slanciare le gambe e sembrare più alte

Foto da iStock

Se dunque Madre Natura non ci ha dotato di quei centimetri extra che tanto avremmo voluto, smettiamola di piangerci addosso e rimbocchiamoci le maniche: il giusto outfit e qualche studiata scelta di stile sopperiranno alla nostra taglia mignon regalandoci quantomeno l’illusione ottica di gambe degne di una top model (o quasi).

Scopriamo allora 10 trucchi fashion per apparire più alte e slanciate.

Tinta unita – Dite addio alle tanto glamour scoloriture. Quelle che schiariscono i vostri jeans sulle cosce o a livello lato B ingolfano la figura. Un bel pantalone tinta unita saprà invece regalarvi quei centimetri extra che tanto ci occorrono.

L’orlo giusto – Altro concetto da dimenticare è l’orlo rasoterra. Il pantalone che pulisce il pavimento non solo vi darà un aspetto sciatto ma vi toglierà anche qualche prezioso centimetro. Tutti i pantaloni che finiscono appena sopra la caviglia sono invece una vera e propria manna dal cielo: mettere in bella mostra la parte più sottile della gamba contribuirà infatti a dar vita a un effetto snellente. Niente risvoltini però: tagliano la gamba e rendono le caviglie più tozze.

Righe verticali… quelle giuste! – Tutti sanno che le righe verticali allungano la figura ma poche sanno individuare quelle realmente efficaci. Bisogna puntare su quelle sottili e lasciare nell’armadio le righe più ingombranti, soprattutto quelle che si pongono sui fianchi facendo sembrare otticamente la gamba grande il doppio.

Orlo della gonna – E’ vero, il più delle volte, la lunghezza della gonna dipende dall’occasione d’uso ma, in generale, quelle che tagliano a metà caviglia o polpaccio sono vivamente sconsigliate: le gambe ne saranno senza dubbio penalizzate. Bando dunque alle mezze misure: le gonne o sono maxi o sono mini.

Tasche – Comode si ma anche portatrici sane di volume, accorciando così inevitabilmente la lunghezza delle nostre gambe. Ma del resto, chi mai vorrebbe del volume extra ad altezza fianchi?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> A ogni fisico la sua scollatura perfetta

40 /60 – Si parla di percentuali. Il look che allunga la figura è infatti, innanzi tutto, un look ben proporzionato. Il 40% di questo sarà occupato dalla parte superiore (blusa, t-shirt e affini), mentre il 60% spetterà alla parte sotto, gonna o pantalone che sia. Meglio dunque le giacche corte, i pantaloni a vita alta e affini.

Pantaloni culotte – Se cercavate un nemico, be’, lo avete trovato. Comodi certo ma con quel taglio orizzontale impietoso sul polpaccio e la vestibilità ampia tolgono centimetri in altezza per metterli in larghezza.

Pantaloni a zampa e bootcat – A distinguerli è l’ampiezza della parte inferiore ma, in entrambi i casi, soprattutto se abbinati a un tacco alto, aggiungono generosi centimetri alla figura.

Decolleté nude – Il trucco è sceglierli in una sfumatura quanto più possibile vicina all’incarnato e, possibilmente, a punta così da dare ulteriore slancio alla figura. Bandite invece le scollature troppo poco “profonde” e i laccetti, così da non interrompere la verticalità della gambe.

Stivali – Sarebbe meglio non concederseli poi troppo ma, se proprio non ne potete fare a meno, sceglieteli in tinta con i pantaloni o con i collant di turno così da aiutare la verticalità della figura.

Fonte: Eleonora Petrella

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE…

Jeans, i lavaggi e le forme ideali per il fisico femminile

Scarpe: i modelli per slanciare caviglie o polpacci massicci

Capi nemici: vestiti e accessori che ingrassano, accorciano o penalizzano