Home Moda & Abbigliamento Outfit Jeans, i lavaggi e le forme ideali per il fisico femminile

Jeans, i lavaggi e le forme ideali per il fisico femminile

CONDIVIDI

Jeans, un capo intramontabile che sarà bene imparare ad utilizzare al meglio. Scopriamo allora come fare la giusta selezione tra i vari modelli e i diversi lavaggi.

Foto da Pixabay

Da capo da lavoro, a must have di ogni guardaroba, maschile o femminile, giovane o maturo che sia.

Il jeans è uno di quei capi che veramente chiunque possiede in almeno un esemplare (ma quasi mai ci si riduce a uno solo) nel proprio armadio: dalla fashion victim che ne collezionerà una decina in lavaggi e forme sempre diverse, alla donna più casual e lontana dalla moda che ne acquisterà un paio anche solo per andare a fare la spesa, tutte abbiamo i mitici jeans nel nostro guardaroba.

Sappiamo però scegliere il giusto modello? Mai come in questo caso la quantità non fa infatti la qualità e, approcciandosi ad un capo tanto diffuso, si può spesso scivolare nell’acquisto d’impulso non troppo ragionato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Jeans mon amour ma… quale sarà più adatto a me?

CheDonna.it vuole allora fornirvi oggi alcune nozioni base per distinguere tra i vari lavaggi e modelli, selezionandoli in base alle forme fisiche che più si prestano a vestire e alle diverse occasioni d’uso in cui potremmo scegliere di indossarli.

Che jeans siano allora… ma scelti con consapevolezza!

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno sulle notizie delle categorie gossip, moda e abbigliamento e social, CLICCA QUI!

Jeans, consigli per scegliere tra tagli e lavaggi

Jeans will always be fashionable

La prima regola d’oro da tenere sempre a mente è la seguente: più un jeans è chiaro, più si arricchisce di ricami, applicazioni o, addirittura, di qualche strappo ben studiato, più si rivela come un capo decisamente informale.

Nell’epoca infatti in cui lo strappato sembra farla da padrone è quantomai importante tenere a mente tutto ciò: i jeans sono capi adatti a qualsiasi occasione d”uso a patto però di saperne distinguere accuratamente le varie declinazioni abbinando ciascuna alla sua più appropriata occasione d’uso.

Partiamo allora dai vari lavaggi per comprendere meglio le caratteristiche di ogni singolo jeans e saper scegliere poi quello più adeguato alle nostre caratteristiche e esigenze:

Bleach – Molto schiarito, un jeans che arriva quasi a un tono azzurro. Come tutti i colori chiari, anche questo allargherà la figura. Se quindi, soprattutto nella parte bassa del nostro fisico, preferiamo nascondere qualche rotondità extra meglio evitare questa sfumatura.

Blu denim – Il vero e proprio classico per eccellenza, quello che nell’immaginario collettivo è “Il Jeans”. Possiamo ritenerlo il capo versatile per eccellenza, casual o formale in base agli accessori abbinati e adatto anche a chi inizia ad avere qualche anno in più.

Black denim – Ideale per slanciare la linea e allungare la figura, senza contare poi che le nuance scure sono adeguate per eccellenza per le situazioni più formali, aprendo così il jeans proprio a tutte le occasioni d’uso, anche quelle più impegnative.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Victoria Beckham non lava mai i suoi jeans: ecco perché

Importanti sono naturalmente le forme. Di base più il capo risulta aderente più evidenzierà le curve del nostro corpo. Il taglio a vita alta invece, oggi giorno tornato alla ribalta come non mai, è un vero e proprio passepartout, adatto a tutte le forme e, soprattutto a tutte le età.

Già perché sarà bene ricordare che i jeans son un capo quanto mai trasversale, perfetto per le teenager così come per le donne più mature, a patto ovviamente di saperne commisurare i dettagli all’età. Le donne più adulte sarà bene allora che evitino strappi e applicazioni troppo vistose, decisamente meglio ricami più sobri, colori più intensi e profilature sui lati che slancino la figura con un piacevole effetto “allungante” che non guasta mai.

Quali accessori abbinare? Be’, i jeans vanno veramente bene con tutto: largo allora alle sneakers, per un finish più casual e sportivo, ma anche a tacchi vertiginosi, che aggiungono un tocco più formale ma anche di grande seduzione (oltre a qualche centimetro extra che non guasta mai).

Fonte: Canale Youtube Carla Gozzi

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE…

Come indossare il denim in estate per essere fashion senza patire il caldo?

Outfit: come scegliere il jeans che valorizza meglio il nostro corpo

L’incredibile funzione del micro taschino dei jeans!