Home Salute e Benessere Diabete: come regolare la glicemia in modo naturale

Diabete: come regolare la glicemia in modo naturale

CONDIVIDI

Il diabete è una malattia metabolica che persiste cronicamente e sconvolge lo stile di vita di coloro che ne soffrono. Da una mancanza o da un meccanismo difettoso di un ormone chiamato insulina, il diabete può portare a molte complicazioni metaboliche se non è adeguatamente controllato

Il diabete è un disturbo metabolico, spesso è la conseguenza di uno stile di vita malsano.

Come abbiamo visto in precedenza, il diabete è una malattia cronica causata da una secrezione insufficiente o anormale di insulina. Questo ormone viene solitamente prodotto dal pancreas per consentire alle cellule del corpo di assimilare il glucosio. In una persona sana, l’insulina svolge correttamente la sua funzione per fornire alle cellule glucosio e quindi energia. Ma in un diabetico il glucosio non nutre le cellule e si accumula nel sangue, causando un aumento anormale dello zucchero.

Quali sono i tipi di diabete?

Esistono diversi tipi di diabete:

– Diabete di tipo 1:

Il corpo delle persone che soffrono di questo tipo di diabete non produce più insulina. In effetti, il loro sistema immunitario agisce a sfavore e distrugge le cellule pancreatiche responsabili della produzione di insulina.

– Diabete di tipo 2:

Questo tipo di diabete è il più comune. Il corpo di coloro che ne soffrono produce insulina, ma non funziona in modo efficace. Due cause possono essere responsabili: o il pancreas non produce abbastanza insulina per regolare lo zucchero nel sangue, oppure questa insulina semplicemente non svolge il suo ruolo.

– Diabete gestazionale:

Questo tipo di diabete, chiamato anche “diabete gravidico” è una malattia che si verifica quando la donna è incinta. Pertanto, quest’ultima subisce un eccesso di zucchero nel sangue che la rende intollerante ai carboidrati. Tuttavia, questo diabete è l’unico che può scomparire dopo il parto.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Salute & Benessere  CLICCA QUI

Quali sono gli alimenti che aiutano a controllare la malattia?

sintomi glicemia bassa
Fonte: Istock

Se il diabete si instaura di solito nel tempo, ci sono modi per controllarlo e alleviare i sintomi della glicemia alta, tra cui:

– The Hintonia Latiflora

È una pianta che contiene componenti comprovati per aumentare il metabolismo, regolare i livelli di zucchero nel sangue e combattere il diabete. In effetti, i ricercatori hanno evidenziato le sue proprietà antidiabetiche. Inoltre, sembra che questa pianta abbia un impatto sulla regolazione del colesterolo e sulla riduzione dei trigliceridi.

– Cannella

La cannella è una spezia ricca di fibre e antiossidanti che ha molti benefici terapeutici. Uno studio mostra che la cannella svolge un ruolo importante nella regolazione della glicemia e nel miglioramento della sensibilità all’insulina. Bere il caffè con la cannella apporta 5 benefici alla salute

– Diete

Il diabete di tipo 2 è generalmente causato da cattive scelte dietetiche. In effetti, una dieta ricca di zuccheri e grassi favorisce lo sviluppo di questa malattia. Per regolare i livelli di zucchero nel sangue, è necessario abolire lo zucchero raffinato e i prodotti industriali dalla dieta. Inoltre, si consiglia di favorire cibi ricchi di antiossidanti come frutta e verdura.

– Perdita di peso

Molte ricerche rivelano una chiara correlazione tra sovrappeso e diabete. Per regolare lo zucchero nel sangue, è necessario cambiare stile di vita per raggiungere un peso sano.

– Esercizio fisico

Non possiamo vantarci abbastanza dei benefici di una regolare attività fisica. Per ridurre lo zucchero in eccesso, devi spendere il più possibile. Secondo gli scienziati, l’esercizio fisico aiuta a migliorare la resistenza all’insulina e a controllare efficacemente il diabete.

Avvertenze: queste informazioni non sostituiscono una diagnosi medica. Chiedete sempre il parere di un medico o di altro professionista sanitario qualificato per qualsiasi domanda su un problema di salute.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI