Home Attualità Donna incinta deceduta mentre arriva in chiesa per sposarsi

Donna incinta deceduta mentre arriva in chiesa per sposarsi

CONDIVIDI

Pochi minuti prima di arrivare all’altare, una donna incinta muore stroncata da un ictus. I chirurghi salvano la bambina.

Donna incinta deceduta il giorno del suo matrimonio Donna incinta deceduta il giorno del suo matrimonio

In Brasile una donna incinta al sesto mese, Jessica Guedes, 30 anni, è deceduta mentre percorreva la navata della chiesa per sposarsi.
Apparentemente in salute, l’infermiera di San Paolo ha iniziato a sentirsi male mentre era in limousine, in cammino verso la chiesa.
All’inizio i familiari avevano pensato ad un attacco di panico, considerando che avrebbe pronunciato il fatidico si poco dopo.

Se vuoi essere informato su tutte le novità dall’Italia e dal mondo  CLICCA QUI

Donna incinta deceduta il giorno del suo matrimonio: le dinamiche della tragedia

Donna incinta deceduta il giorno del suo matrimonio

La ragazza brasiliana lamentava vertigini e dolore al collo. In realtà Jessica soffriva di preeclampsia o gestosi, una sindrome caratterizzata dalla presenza, singola o in associazione, di sintomi come l’edema, proteinuria o ipertensione in una donna gravida.
Lo sposo, Flavio Gonçalvez, 31 anni, che stava aspettando all’altare la sua futura moglie, è rimasto sorpreso per il ritardo. Poco dopo, una familiare si è precipitata in chiesa per chiedere aiuto.
Lo sposo, tenente pompiere, subito accorre a soccorrere Jessica che sembrava essere cosciente ma con un tremendo dolore al collo.

“Ero preoccupato perché l’aspettavo sull’altare e stava impiegando tanto tempo per entrare. Una sua cugina è corsa e mi ha detto che era svenuta. Ho aperto la portiera della macchina e lei era sdraiata ma ha ripreso conoscenza per parlare con me. Ha risposto che tutto andava bene, ma che aveva un forte dolore alla parte posteriore del collo. In quel momento, sono diventato un soccorritore, come lo sono stato per sette anni con i Vigili del Fuoco. “L’ho portata fuori dalla limousine, ho iniziato il primo soccorso e ho chiesto aiuto ai miei amici pompieri che erano lì come ospiti”, racconta lo sposo in un’intervista alla rivista brasiliana Crescer Magazine.

Dopo essere stata portata in un ospedale statale di maternità nel centro di San Paolo, Jessica viene trasferita all’ospedale privato di maternità, Pro Matre Paulista, a causa della complessità del caso. Ma per la ragazza non c’è più nulla da fare, Jessica viene dichiarata morta cerebralmente, ma i chirurghi riescono a salvare la bambina facendo un taglio cesario d’emergenza.

La nascita di Sophia

Dopo l’operazione, il cuore della giovane mamma cessa di battere, e la bambina, di sole 29 settimane, resta sola con il papà, che dovrà vivere una vita da padre single.
Sophia pesa 930 grammi per 34 centimetri, ed è possibile che rimanga in ospedale per almeno due mesi.
In un video che ha commosso il web, papà Flavio le canta una tenera ninna nanna.

 

Di: LUCIA SCHETTINO

Potrebbe interessarti anche >>>

Muore in un incidente stradale la stella nascente del country Kylie Rae Harris

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI