Home Viaggi In vacanza alle isole Baleari: quale scegliere tra Maiorca e Minorca?

In vacanza alle isole Baleari: quale scegliere tra Maiorca e Minorca?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:41
CONDIVIDI

Le Isole Baleari sono una delle destinazioni turistiche spagnole più popolari. Oltre alla bellezza del paesaggio e delle spiagge stesse, le Isole Baleari godono di un clima mediterraneo che rende estremamente piacevole trascorrervi l’estate.

Isole Baleari: Maiorca Isole Baleari: Maiorca – Fonte: Pixabay

Le isole Baleari sono un arcipelago del mar Mediterraneo formato da quattro diverse isole: Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera.
Una delle caratteristiche più interessanti delle Isole Baleari è che, a causa della grande varietà che esiste tra le diverse isole che compongono l’arcipelago, c’è praticamente un tipo di spiaggia per ogni tipo di persona: dalle calette vergini alle spiagge per nudisti, passando per luoghi più affollati o con un’offerta più ampia in termini di svago.

Maiorca e Minorca sono le isole più simili tra loro. Allora come fare per scegliere dove andare?

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno sulle notizie di viaggi, mete consigliate e curiosità, CLICCA QUI!

L’isola più grande delle isole Baleari: Maiorca

Maiorca Maiorca – Fonte: Pixabay

Lungo i 550 chilometri di costa dell’isola di Maiorca, si trovano alcune delle più belle insenature del Mediterraneo.
Le sue acque cristalline sono ideali per il nuoto e per gli sport acquatici come le immersioni, il windsurf, la pesca, la vela e persino il surf.
Quasi il 40% del territorio di Maiorca è protetto. Tra le meraviglie di questo luogo troviamo le zone della catena montuosa della Tramuntana, con cime che superano i 1.400 metri, e il Parco Nazionale Marittimo e Terrestre di Cabrera, un gruppo di isolotti situati a poco più di un’ora di navigazione.
Ogni angolo di Maiorca è una piacevole sorpresa. Una moltitudine di itinerari e sentieri perfettamente segnalati, sia lungo la costa che nell’entroterra, vi permetteranno di andare alla scoperta dell’isola a piedi o in bicicletta.

Maiorca non è solo mare: l’importanza della cultura

La cultura è uno degli elementi principali dell’isola. Durante tutto l’anno organizzano festival, concerti, concorsi letterari e mostre. Il centro culturale è occupato dalla capitale, Palma de Maiorca, che si distingue per il suo centro storico e la sua movimentata vita notturna.
Inoltre, l’isola possiede l’aeroporto più grande delle isole Baleari, situato a otto chilometri da Palma e dal quale ogni giorno partono dozzine di aerei diretti in tutta Europa.

L’isola di Minorca: un’oasi naturale unica nel suo genere

Minorca Minorca – Fonte: Lucia Schettino

L’isola di Minorca è famose soprattutto grazie alle sue calette paradisiache ed il mare cristallino.
Qui è possibile praticare vela, windsurf, sci nautico e, naturalmente, immersioni subacquee. Da decenni, gli spettacolari fondali marini di Minorca sono i preferiti dagli amanti delle immersioni. Grazie alla natura che la circonda, dichiarata Riserva della Biosfera dall’UNESCO, quest’isola trasmette calma e tranquillità a tutti coloro che la visitano.
Un’escursione a cavallo, a piedi o in bicicletta, è il miglior modo per scoprire le molteplici sfumature che questa splendida isola ha da offrire.
Minorca è inoltre famosa grazie al suo patrimonio archeologico e culturale. Scoprirete interessanti siti monumentali come il centro storico di Ciudadela, resti preistorici come la Naveta des Tudons, siti come Mahón, o anche piccoli villaggi di pescatori che conservano ancora antiche tradizioni, come il paesino di Binibeca.
Noleggiare un’auto è il modo più rapido per muoversi sull’isola ma, nel caso in cui non abbiate voglia di guidare, Minorca offre anche un ottimo servizio di trasporto pubblico per raggiungere le migliori spiagge dell’isola. Clicca qui per scoprire le migliori cale da raggiungere in bus.
Proprio come Maiorca, Minorca può essere raggiunta in aereo – l’areoporto è situato a 5 chilometri dalla cittadina di Mahon – o in nave.

Dove vado in vacanza? A Maiorca o a Minorca?

Scegliere dove andare in vacanza tra Maiorca o Minorca non è affatto semplice. Entrambe sono bellissime isole del mar Mediterraneo con mare e sabbia che non hanno nulla da invidiare alle isole caraibiche.
Scegliere quale tra le due isole visitare dipende dai gusti di ognuno. Maiorca è un’isola più grande e soprattutto più affollata. Se si cerca divertimento e vita notturna Maiorca è la scelta migliore. Se invece si vuole passare una vacanza in totale relax lontani dal turismo di massa, Minorca è ciò che fa al caso vostro.
È importante soprattutto ricordare che durante i mesi di alta stagione, come luglio e agosto, entrambe le isole – anche se Maiorca di più – sono letteralmente prese dall’assalto da turisti di tutto il mondo.
Per godersi al meglio queste isole, dunque, l’ideale è visitarle durante i mesi di bassa stagione.

Scritto da: LUCIA SCHETTINO

Potrebbe interessarti anche >>>

Vacanze terminate, come ritornare alla routine quotidiana

Troppo stanca dopo le vacanze? Ecco come superare la cosa

Le spiagge più belle del mondo secondo Trip Advisor

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI