Home Salute e Benessere 12 consigli per smettere di mangiare troppo

12 consigli per smettere di mangiare troppo

CONDIVIDI

Ecco qualche prezioso suggerimento per farti evitare di mangiare troppo

senso di colpa cibo
Anoressia e bulimia, segnali e sintomi (Istock Photos)

Quando il cibo attira la nostra attenzione con il suo odore e il suo bell’aspetto, è molto difficile evitare di assaggiare almeno un boccone. Ma se poi il gusto ci alletta, boccone dopo boccone finiremo col mangiare troppo, e probabilmente ce ne pentiremo più tardi.

Mangiare incontrollatamente ha effetti negativi, non solo sulla nostra linea, ma anche sulla nostra energia e sul nostro umore. Molti di noi non sanno come dire “no” quando si tratta di cibo.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Per fortuna esistono dei metodi efficaci per aiutarci a ritrovare il giusto equilibrio:

1. Usa i palmi delle mani come guida

La quantità di cibo che mangerai deve stare nel palmo di entrambe le mani. Incollali insieme per formare una tazza. La quantità di cibo che contiene è sufficiente per il tuo stomaco.

2. Quando ti senti pieno, sporca il manico delle tue posate

Molte persone hanno la tendenza a mangiare tutto ciò che è stato loro servito e lasciare il piatto pulito, il che li porta a mangiare troppo. Sporcando il manico delle tue posate, non sarai in grado di mangiare il famoso “morso di più”.

3. Coprire il resto del pasto con un tovagliolo

Quando sei pieno, coprire il resto del cibo con un tovagliolo ridurrà il tuo desiderio di continuare a mangiare secondo il principio “lontano dagli occhi, lontano dalla bocca”.

4. Non mangiare per compiacere gli altri

Non importa quanto sia deliziosa la torta di tua madre, non mangiare solo perché te la offrono e non riesci a dire di no. Rispondi “più tardi, forse”, per non dispiacere nessuno.

5. Concentrati sul gusto dei primi due o tre morsi del tuo cibo preferito

Ti piace il cioccolato? La ricerca ha dimostrato che mangiare due quadrati da la stessa soddisfazione di mangiare un intera barretta. I recettori del linguaggio sono meno sensibili ai composti chimici del cibo. Conclusione? Puoi soddisfare la tua voglia di mangiare cibi calorici mangiando solo 2 o 3 morsi.

6. Mangia fino a quando non sei soddisfatto all’80%

La gente di Okinawa pratica questa tecnica e il 29% di loro vive fino a 100 anni o più.

7. Togli il piatto vuoto davanti a te dopo aver finito di mangiare

Smaltire i piatti usati aiuta a non farti continuare a mangiare dopo aver finito. Se il piatto vuoto rimane di fronte a te, è probabile che tu lo riempia di nuovo.

8. Invia un segnale al tuo corpo dicendo “Smetto di mangiare”

Puoi inviare questo segnale al tuo corpo in modi diversi:
• Una gomma da masticare o una caramella alla menta forte. La menta riduce l’appetito e la gomma da masticare manterrà la bocca occupata.
• Alcuni pezzi di frutta o cioccolato. I cibi dolci sono identificati dal cervello come dessert, quindi non tornerai al cibo salato dopo qualcosa di dolce.

9. Mangia su un piatto colorato

Invece di servire la pasta in un piatto bianco, opta per un piatto rosso, nero o blu. Più il colore del cibo e quello del piatto differiscono, meno sarà la quantità servita.

10. Non fare nient’altro quando mangi

Troppo spesso accade di mangiare davanti a un computer o una televisione, ciò ci fa riempire costantemente la bocca senza che ce ne rendiamo conto. Mangia in cucina, seduto al tavolo previsto per questo scopo.

11. Non mangiare direttamente nel contenitore

Se hai acquistato un grosso pacchetto di patatine, non mangiarlo. Metti una manciata di patatine in una ciotola. In questo modo, controllerai il numero di calorie ingerite.

12. Appoggia la forchetta sul piatto tra un boccone e l’altro

La pausa tra ogni boccone dà al tuo corpo il tempo di allertare il tuo cervello quando è pieno. Ricorda che il tuo cervello ha bisogno di 15-20 minuti per ricevere il segnale di sazietà.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI