Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Acqua e dieta, una coppia che funziona

Acqua e dieta, una coppia che funziona

CONDIVIDI

Bere acqua non è una moda e nemmeno solo una necessità. Tante ricerche dimostrano ch aiuta a dimagrire e vi spieghiamo perché.

L’acqua fa dimagrire? Non parliamo di una dieta vera e propria, ma della semplice buona abitudine quotidiana di bere. Idratarsi con regolarità serve per regolare il senso della fame ed eliminare le tossine in eccesso.

Ma ha anche un’altra funzione importante. La giusta quantità di acqua infatti aiuta ad aumentare quel senso di sazietà utile per non esagerare con il cibo e stimola il consumo delle calorie necessarie per la produzione di energia.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Acqua, quando e quanta ne dobbiamo bere per stare bene?

cibi con acqua
Fonte: Istock

A confermare una volta di più che l‘acqua aiuta a dimagrire ma anche a mantenere il nostro equilibrio psicofisico, arriva un nuovo studio pubblicato di recente sulla ‘National Library of Medicine’ negli Stati Uniti.

Alcuni esperti hanno preso in esame il rapporto tra acqua e fisico più asciutto. Lo hanno fatto inserendo nella dieta quotidiana di alcuni soggetti esaminati 500 ml di acqua in più rispetto a quanto bevessero di solito nella loro quotidianità. Il risultato? Il dispendio energetico di quelli che hanno partecipato allo studio è cresciuto fino al 30% entro i primi dieci minuti.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Carne bianca: ecco perché è importante mangiarla

Ci sono altre due ricerche che hanno dato risultati simili. Aggiungere almeno mezzo litro di acqua al giorno può generare una perdita di circa due chili di grasso durante 12 mesi. Ovviamente non significa che basta bere acqua per dimagrire, perché comunque dobbiamo sempre associarlo ad un regime alimentare equilibrato. Per ottenere risultati certi è sempre meglio rivolgersi ad uno specialista, ma sarà lui per primo a dirvi che l’acqua è importante.

La dose minima giornaliera di acqua in ogni dieta è di almeno 3 bicchieri, che portano a perdere circa 200 calorie, anche se in realtà la quantità dipende da fattori diversi che vanno dall’età all’attività fisica praticata ogni giorno, dal lavoro quotidiano al tasso di umidità o di freddo. La quantità consigliata solitamente è comunque almeno 1,5 litri al giorno.

Ma quale acqua dobbiamo bere? Se non ci sono problemi di digestione o renali, va benissimo quella del rubinetto. Chi invece soffre di osteoporosi deve puntare su un’acqua con alto contenuto di calcio chi ha problemi di calcoli renali opterà per un’acqua minimamente mineralizzata.

Non aspettate di avere sete per bere ma cercate sempre di anticipare. Anche perché bere un bicchiere di acqua prima dei pasti aumenta il senso di sazietà. Voi di solito lo fate?

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI