Carne bianca: ecco perché è importante mangiarla

0
34

Da sempre consigliata dai nutrizionisti, la carne bianca è un concentrato di proteine nobili che aiutano a restare in forma e a tenere in salute il cuore.

Non tutta la carne è da bandire dalla tavola. Quella bianca infatti, oltre a far perdere peso consente di prevenire l’insorgere di malattie gravi come il diabete e altre patologie cardiache

Tutti i benefici della carne bianca – Il pollo, ad esempio, vanta una grande quantità di proteine nobili. Nello specifico parliamo del 30% del suo apporto calorico a prodotto crudo, e del 60% una volta cotto.  Altro aspetto che rende il pollo ideale per la dieta è la scarsa presenza al suo interno di collagene e la conseguente maggiore digeribilità.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Dieta della carne bianca: come funziona

Getty Images

Questa tipologia di carne è particolarmente ricca di amminoacidi essenziali, in pratica quelli che il nostro organismo può ricevere soltanto alimentandosi. Nel pollo e nel tacchino, sono presenti elementi utili per l’apporto di calcio nelle ossa, per il sano sviluppo dello scheletro e per la salute del cuore.

L’esperimento – I  benefici delle carni bianche sono stati cristallizzati da una ricerca compiuta nel 2010 in America e che ha visto indagare il comportamento di oltre 84 mila donne tra i 30 e i 45 anni senza alcuna patologia. Da questo monitoraggio è emerso che coloro che assumevano pollo, pesce e noci soffrivano meno di problemi cardiovascolari.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Perdi molti chili con la dieta più amata da Mariah Carey

Le altre proprietà della carne bianca – In queste proteine le vitamine del gruppo B mantengono intatta la loro efficacia anche dopo il processo di cottura e permettono di contrastare l’innalzamento del colesterolo e l’insorgere del pericoloso diabete mellito. Ecco perché bisognerebbe mangiare la carne bianca almeno 4 o 5 volte alla settimana da accompagnare con un bel piatto di verdure cotte o crude. Eventualmente si può aggiungere un po’ di riso, possibilmente integrale. In questo modo si potrà creare un piatto unico gustoso, sano e saziante.

Quando non si mangia la carne – Nei giorni in cui si salta, le proteine vanno assunte tramite uova o pesce.

Come sempre consigliamo, prima di cominciare con questa cadenza importante di consumo di carni bianche, è bene confrontarsi con il proprio medico curante o dietologo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI