Quanta acqua dovresti bere al giorno per perdere peso in base al tuo fisico

0
34

L’idratazione differisce in base alla morfologia di un individuo. Scpri la giusta quantità d’acqua che dovresti assumere in base al tuo fisico.

Una delle prime cose che apprendi in biologia è che il corpo è composto per il 60-70% di acqua. Con l’ossigeno, rappresentano due elementi necessari e vitali per il funzionamento del nostro organismo, l’alloggiamento negli spazi intra ed extracellulari del nostro corpo.

Nella maggior parte delle riviste di salute e benessere, si consiglia di bere più di 2 litri di acqua al giorno, in caso di media statura. Ma sapevate che la giusta quantità differisce in base alla morfologia del corpo?

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Acqua: la giusta quantità quotidiana dipende dal tipo di fisico

A morfologie del corpo diverse corrispondono bisogni in idratazione differenti. Va anche notato che le abitudini di vita hanno un impatto su questo bisogno, una persona che pratica un regolare esercizio fisico avrà bisogno di più acqua di una persona sedentaria. Oltre al nostro vitale bisogno di questo fluido, è anche di fondamentale importanza nel processo di perdita di peso.

L’importanza di una sufficiente idratazione

I reni sono tra gli organi più importanti del tuo corpo. Sono ciò che viene chiamato un organo emuntore, che espelle le tossine nocive al tuo corpo attraverso il tratto urinario. Bere abbastanza acqua aiuta a mantenerli in buona forma per supportare pienamente questa funzione vitale. È anche importante essere sufficientemente idratati durante la stagione calda e dopo l’esercizio fisico poichè la temperatura corporea aumenta particolarmente durante questi due casi.

La normale reazione del tuo corpo è di evacuare il sudore che, con la sua evaporazione, ripristina la normale temperatura corporea. Tuttavia, tale processo comporta anche una perdita di volume d’acqua. Questa perdita, se non compensata da una sufficiente idratazione, provoca uno squilibrio degli elettroliti (sostanze nutritive come ferro, zinco e magnesio) presenti nel corpo.

Tale squilibrio porta istantaneamente a palpitazioni cardiache, crampi muscolari, problemi di attenzione e mal di testa. Una mancanza di idratazione dopo aver fornito uno sforzo fisico comporta anche il rischio di ictus e un calo del livello di pressione sanguigna, per non parlare dell’impatto significativo che può avere sulla vostra funzione cognitiva.

Come bere acqua aiuta a perdere peso?

L’idratazione mediante acqua potabile ha un effetto termogenico, cioè aumenta il metabolismo cellulare favorendo così il degrado dei lipidi attraverso il dispendio energetico. C’è anche un meccanismo che lega l’acqua alla perdita di peso che è  importante capire. Quando sei affamato, il tuo corpo invia un segnale al tuo cervello per avviare il processo di nutrizione. Si scopre che questo segnale è lo stesso di quello che viene trasmesso quando si ha sete, il che conferisce ad un bicchiere d’acqua un effetto sazietogeno.

Una mancanza di idratazione porta ad una diminuzione delle prestazioni fisiche, quindi non è possibile esercitare un’attività sportiva ad alto dispendio energetico e perdere peso come si desidera. Sebbene l’acqua non sia una cura miracolosa, integrarla in una dieta sana è essenziale per raggiungere i tuoi obiettivi di benessere.

Quanta acqua bere ogni giorno?

La quantità di acqua da bere al giorno dipende dal peso e dall’età. Tuttavia, Dr. Hélène Baribeau, raccomanda di seguire il seguente calcolo:

– Peso x 30 ml se hai meno di 60 anni

– Peso x 25 ml se hai più di 60 anni

Se pratichi uno sport, dovresti bere in media tra 3,1 e 3,5 litri al giorno. L’idratazione deriva anche dai frutti e dalle verdure che si consumano così come da bevande e succhi diversi, ma ciò non diminuisce la quantità di acqua che si suppone si debba bere ogni giorno.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI