Home Salute e Benessere Fitness Esercizi per i fianchi: ecco i migliori per l’estate

Esercizi per i fianchi: ecco i migliori per l’estate

CONDIVIDI

Punto debole di molte donne e amato dagli uomini per le maniglie dell’amore: ecco quali esercizi fare per tenere in forma i nostri fianchi, anche d’estate..

esercizi fianchi
Fianchi, IStock

D’estate sembra proprio difficile resistere alle tentazioni del gusto: tante leccornie da provare, tanti aperitivi, gelati, feste e rimpatriate sicuramente riempiono lo stomaco ma non aiutano la nostra linea.

Proprio per questi motivi e a causa di una dieta un po’ meno “regolata” è possibile che sui fianchi si accumuli del grasso in eccesso: fondamentale allora, se vogliamo riportare il girovita in equilibrio, è metterci all’opera con del sano esercizio fisico.

Va detto però, che qualsiasi esercizio per questa zona del corpo va replicato con costanza in modo da non creare danni alla schiena e raggiungere dei buoni risultati.

Gli esercizi utili a rimettere in forma il nostro girovita si dividono tra quelli da fare in piedi e quelli da svolgere seduti. Inoltre, è importante abbinare a questo tipo di allenamento una respirazione corretta e dello stretching per sciogliere gambe e glutei.

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno sulle notizie della categoria fitness, CLICCA QUI!

Esercizi per fianchi da fare in piedi o seduti: ecco i più efficaci da replicare

esercizi fianchi
Donne che mostrano i fianchi, IStock

Gli esercizi da fare in piedi per snellire i fianchi sono sicuramente tra i più utili ed efficaci. I più famosi sono sicuramente le alzate laterali: si mantiene il busto in prima linea senza curvarlo o piegarlo in avanti, si tiene per 2 o 3 respiri e si passa all’altra gamba. Questo esercizio va replicato 15 volte per ogni gamba.

Ci sono poi gli esercizi da fare seduti: in questo caso, una volta essersi posizionati, si poggiano entrambi i piedi sul pavimento, si alzano le braccia, si ruota la parte superiore del busto a destra e si deve toccare il piede sinistro con il braccio destro. Una volta rimasti in questa posizione per qualche secondo, la stessa sessione va ripetuta dal lato opposto. Questo esercizio va ripetuto 30 volte per ogni lato.

Restando ancora seduti c’è la posizione plank, anch’essa utile per questo scopo: ci si mette a pancia in giù, con i gomiti e gli avambracci sul pavimento, e ci si solleva facendo perno sulle braccia e mantenendosi in linea con il busto. Mano a mano che si progredisce, si può usare anche un solo braccio.

Infine, ci sono sempre degli ottimi alleati per migliorare questa parte del corpo, ovvero squat e gli affondi.

Da Style24

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE:

Come dimagrire i fianchi senza sforzi: dieta ed esercizi indispensabili

Tutti pronti per la prova costume: ecco gli esercizi

Come ridurre l’accumulo adiposo su cosce e fianchi?