Home Salute e Benessere

Bevi la Tisana al finocchio se ha uno di questi disturbi fisici

CONDIVIDI
finocchio
Bevi la tisana al finocchio se hai uno di questi disturbi (Istock Photos)

Diversi tipi di Tisane al finocchio e infusi ideali per ogni tipo di problema fisico: mal di testa, dolori mestruali o gonfiore addominale: ogni disturbo la sua tisana curativa

Il finocchio è un grande alleato In caso di irregolarità intestinali, gonfiori, stipsi, diarrea, meteorismo o spasmi. Ma non solo, il finocchio favorisce la peristalsi intestinale, assorbe gli eccessi di gas, disinfiamma il colon, calma spasmi e dolori gastrici e intestinali. Per chi, invece, soffre di catarro o ha problemi alle alte vie respiratorie, l’uso del finocchio è consigliato per fluidificare il muco ed eliminarlo. L’infuso di finocchio caldo preso alla sera, invece, migliora la respirazione e predispone a un sonno ristoratore. Non tutti sanno che, il finocchio è amico dei neonati. Infatti usato come infuso o tisana, calma le coliche gassose nei bambini piccoli, favorendo il normale rilascio di gas intestinale. L’uso costante e prolungato nel tempo, nella donna, favorisce anche l’eliminazione di quella fastidiosa pelle a “buccia d’arancia”. Come? Semplicemente favorendo la diuresi e, quindi, l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Insomma, il finocchio è ottimo per qualsiasi disturbo fisico, dall’intestino, al gonfiore, passando per i neonati. Scegli tu quale tisana al finocchio è più adatta alle tue esigenze, attraverso le ricette di seguito.

Leggi anche: Le proprietà curative e benefiche del finocchietto selvatico

Scegli la tisana al finocchio giusta per te

tisane al finocchietto
le proprietà benefiche del finocchietto selvatico, le tisane varie (Istock Photos)

La tisana al finocchio, preparata con i semi secchi, con le foglie o con il bulbo è un prodigio nutritivo che agisce su molti distretti corporei e la sua delicatezza è indicata anche per i problemi di coliche dei più piccoli. E sorprendente e ci si può stupire piacevolmente come una pianta tanto comune come il finocchio possa possedere un numero tanto sorprendente di importanti proprietà benefiche. La tisana al finocchio è riconosciuta per le sue proprietà depurative, disintossicanti, fluidificanti, in grado di facilitare i processi digestivi e di alleviare i disturbi legati alla dispepsia.

Potrebbe interessarti anche: La frutta di stagione: quale scegliere nel mese di Maggio

Usata quotidianamente, la tisana ci fornisce ogni giorno, in maniera assolutamente naturale, gli elementi indispensabili per ripristinare e mantenere i nostri equilibri fisiologici. Questa tisana, come abbiamo già accennato in precedenza, ha notevoli proprietà curative e benefiche sul nostro organismo, in breve agisce:

  • sui problemi intestinali, gastrointestinali
  • sui problemi legati al gonfiore addominale, flautolenza, meteorismo, stipsi
  • sui bambini piccoli, per alleviare le coliche del neonato
  • sulla forma fisica, poiché favorisce la diuresi
  • sui bruciori di stomaco
  • favorisce la digestione e regola il sonno
  • riduce la ritenzione idrica e favorisce l’eliminazione della cellulite
  • aiuta a contrastare i dolori mestruali e della menopausa
  • accelera il metabolismo
  • rafforza il sistema immunitario e depura l’organismo
  •  combatte il gonfiore degli occhi, la congiuntivite e il rossore
  • previene l’alito cattivo

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla categoria cucina, dieta e alimentazione clicca qui!

Scegli ora, la tisana giusta per te in base al disturbo o fastidio che hai.

La tisana al finocchio per le coliche del bambino

tisana al finocchio per coliche
Tisana al finocchio per le coliche del bambino ( Istock Photos)

Facciamo bollire una tazza di acqua con tre cucchiaini di semi, aggiungiamo mezza tazza di zucchero e continuiamo l’ebollizione fino al raggiungimento di una consistenza sciropposa. Avremo ottenuto un prodotto naturale irresistibile per il nostro bimbo, da somministrargli nella misura di ¼ di cucchiaino due volte al giorno. In alternativa allo sciroppo, possiamo preparare il tè al finocchio con un cucchiaino di semi da bollire in una tazza di acqua per 5 min., alla quale aggiungeremo metà cucchiaino di zucchero. Facciamo raffreddare e filtriamo. Un cucchiaino di questo infuso con i semi di finocchio, tre volte al giorno potrebbero attenuare sensibilmente le coliche del nostro bimbo. Bisogna, però, specificare in questo caso che, è sempre meglio evitare di dare tisane e altro genere di liquidi al neonato poiché queste potrebbero compromettere l’allattamento al seno. E’ consigliabile comunque un parere medico prima di somministrare altre bevande differenti dal latte materno al proprio bambino. Mentre, dai 4 anni in su, la tisana al finocchio, sorseggiata sporadicamente, non comporterebbe nulla di grave nel bambino.

Potrebbe interessarti anche: Coliche del neonato: perchè nascono, quando durano e i rimedi

Infuso al finocchio per i dolori mestruali e menopausa

tisana al finocchio per menopausa
tisana al finocchio per dolori mestruali e menopausa (Istock Photos)

L’infuso ai semi di finocchio in questo caso è fatta con un cucchiaino di semi aggiunto nel momento in cui il contenuto d’acqua di una tazza ha raggiunto l’ebollizione. Spegniamo il fuoco, mescoliamo, lasciamo riposare 5 minuti, filtriamo e dolcifichiamo a piacere, (consigliamo sempre di bere le tisane senza l’aggiunto di zucchero o altro dolcificante in modo da avere il massimo dalle sue proprietà benefiche). Consumiamo questo infuso al finocchio due volte al giorno per i sintomi della menopausa, e tre giorni prima dell’inizio del ciclo per ottenere effetti sorprendenti sui fastidiosi sintomi.

Il tè al finocchio per sgonfiare gli occhi

tisane al finocchio
tisane al finocchio per gli occhi

Spesso al mattino ci svegliamo con palpebre gonfie e occhi irritati. Proviamo con il tè la finocchio, e scopriremo quanto può aiutarci anche in questa occasione. Imbeviamo un batuffolo di cotone e teniamolo sugli occhi per una decina di minuti. Il nostro gonfiore agli occhi verrà sicuramente attenuato. Possiamo utilizzare la stessa procedura anche per le congiuntiviti, o altre forme di infezione oculari.

Colluttorio al finocchio per combattere l’alito cattivo

Il collutorio ai semi di finocchio si può usare localmente. Lo prepareremo come una normale tisana e poi la faremo raffreddare prima di fare i gargarismi. In alternativa prendiamo l’abitudine di masticare i semi di finocchietto durante la giornata. Otterremo un alito fresco e gradevole fino a sera.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla categoria cucina, dieta, alimentazione e benessere clicca qui!

L’infuso di semi di finocchio: la ricetta

semi di finocchio
Le proprietà curative e benefiche del finocchietto selvatico (Istock Photos)

Per preparare a casa l’infuso di semi di finocchio è sufficiente un cucchiaino di semi per ogni tazza di infuso di finocchio che si vuole preparare. Dunque, portiamo a ebollizione l’acqua e versiamola sui semi. Lasciamo riposare per 10 min. e filtriamo. Per ottenere il massimo delle potenzialità dei semi possiamo schiacciarli preventivamente in un mortaio, in maniera da favorire la fuoriuscita delle sostanze nutritive. Inoltre, evitiamo sempre di portare i semi di finocchietto ad ebollizione: le alte temperature tendono a modificare le strutture molecolari riducendone gli effetti sul nostro organismo.

L’infuso di finocchio con le foglie fresche

 finocchio
tisane al finocchio con foglie fresche ( Istock Photos)

Questa ricetta è un’altra variante utile all’infuso dei semi di finocchio. In questo caso, stacchiamo le foglie dal bulbo, quelle belle verdi e carnose, e sciacquiamole accuratamente. Adagiamole sul fondo di una tazza e versiamo sopra acqua bollente.

Lasciamo riposare 15-20 minuti, rimuoviamo le foglie del finocchio e eventualmente aggiungiamo acqua calda per ripristinare il volume che esse occupavano.

L’infuso di finocchio con il bulbo

tisane benefici e controindicazioni
Tisane al finocchio (Istock Photos)

In questo caso, pulite il bulbo molto bene, tagliatene un pezzo e sminuzzatelo. Versate sopra acqua bollente e lasciate in infusione per 15-20 minuti coprendo il tutto con tappo. Filtrate l’infuso e bevete caldo.

Si consiglia di assumere dalle 2 alle 4 tazze al giorno di tisana al finocchio per riscontrare dei benefici a livello fisico. Se si vogliono trattare problemi di tipo gastro intestinale sarebbe bene berla dopo i pasti principali, negli altri casi si può sorseggiare in qualsiasi momento della giornata.

Controindicazioni della Tisana al finocchietto

Non esistono delle vere e proprie controindicazioni per questo tipo di tisana. E’ comunque da sconsigliare alle donne in stato interessante poiché gli oli essenziali con proprietà simili agli estrogeni, potrebbero interagire sul feto con effetti tossici sul suo sistema endocrino raggiungendolo attraverso la placenta, oppure essere veicolati mediante il latte materno. Va dunque consumata in piccole quantità, e comunque sotto stretto controllo medico.

Per il resto delle persone, questa tisana non comporta effetti collaterali gravi se consumata con moderazione. Attenzione, comunque, alle reazioni allergiche che potrebbero sorgere. Il finocchio appartiene alla stessa famiglia della carota e del sedano, dunque soggetti reattivi agli allergeni presenti in questi due ortaggi, è probabile che sviluppino reazioni allergiche simili (es. orticaria, prurito e altre reazioni cutanee) anche dopo avere consumato il finocchio e i semi di finocchietto negli infusi. Un’ultima attenzione va specificata per le eventuali interazioni tra tisana al finocchio e terapie farmacologiche in corso. Per scongiurarne eventuali effetti negativi, in caso di dubbio, è sempre consigliabile chiedere al proprio medico curante.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore