Home Salute e Benessere

Carta d’alluminio, tutti gli usi e gli effetti nocivi sulla salute

CONDIVIDI

Spesso utilizzato in cucina, il foglio di carta di alluminio può essere tossico. Scopri tutti i suoi utilizzi e gli effetti nocivi sulla salute.

carta alluminioProdotto essenziale in cucina per molte persone, il foglio di alluminio è presente in quasi tutte le case. Il suo utilizzo principale è in cucina, dove viene utilizzato per imballare gli alimenti. Ma questo prodotto è abbastanza salutare da metterlo in contatto con il nostro cibo?

Tutti noi abbiamo almeno un rotolo di foglio di alluminio a casa! Utilizzato principalmente in cucina per confezionare alimenti per lunghi periodi di tempo o per cucinare, questo prodotto può essere utilizzato anche per altri scopi, terapeutici e cosmetici.

Grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie, il foglio di alluminio può aiutare ad alleviare il dolore, in particolare il dolore alle articolazioni. Questo prodotto aiuta anche ad avere una carnagione più fresca, quando viene posto sulle palpebre o sulle guance, dopo averlo lasciato un’ora in frigo.

Ok il foglio di alluminio può avere usi diversi, ma sono tutti sani?

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Foglio di alluminio, effetti nocivi sulla salute

Gli usi culinari del foglio di alluminio sono stati a lungo studiati. Molti studi scientifici hanno dimostrato la tossicità di questo prodotto, eppure continuiamo a usarlo.

Qual è il reale pericolo per la salute?

L’alluminio è naturalmente presente nell’ambiente. Questo metallo può quindi essere trovato in acqua e suolo e viene utilizzato in diversi campi.

Secondo le informazioni fornite dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare, gli alimenti che entrano in contatto con l’alluminio possono contenere tracce di esso. Il trasferimento di questo metallo può essere fatto in diversi modi sia posizionando un foglio di alluminio sul cibo, cucinando del cibo in esso come nel caso del cartoccio, attraverso l’uso di utensili o recipienti da cucina in alluminio, o utilizzando sali di alluminio come additivi. Il calore è la colpevole di questo processo. In effetti, quando la temperatura è alta, l’assorbimento dell’alluminio da parte del cibo è più importante.

Inoltre, secondo uno studio condotto dall’Abu Dhabi Petroleum Institute e dall’American University of Sharjah, negli Emirati Arabi Uniti, l’alluminio si introduce più facilmente nei cibi acidi.

Queste sono le principali fonti di esposizione alimentare all’alluminio, ma il problema è che non sono le uniche. In effetti, ci sono diverse fonti di esposizione all’alluminio. I vaccini, in particolare, possono contenerli, così come i cosmetici, specialmente i deodoranti.
In caso di sovraesposizione all’alluminio, questo metallo può essere tossico.

Questo è il motivo per cui l’uso del foglio di alluminio non è raccomandato poichè può essere un vero pericolo per la salute.

Quando entra nel nostro corpo, l’alluminio si accumula nei tessuti, specialmente nelle ossa. Il suo effetto tossico quindi colpisce essenzialmente questa parte del corpo, così come il sistema nervoso centrale, dove può portare a disturbi psicomotori e encefalopatie.

Oltre a questi, l’alluminio può avere altri effetti sulla salute.

Secondo il professor Christophe Exley dell’Università di Keele, in Inghilterra, pubblicato sulla rivista scientifica Frontiers in Neurology, l’alluminio potrebbe promuovere lo sviluppo dell’Alzheimer.

Dopo l’esposizione all’alluminio, il corpo accumula questo metallo, che cerca di eliminare ma non riesce ancora a sbarazzarsi del tutto. Ci sono spesso quantità non trascurabili nelle ossa, nel fegato, nella milza o persino nel cervello. Un grande accumulo di alluminio nel cervello porta a tossicità, che i neuroni non possono tollerare. Questo fattore può accelerare l’insorgenza di una malattia degenerativa, in particolare l’Alzheimer.

A causa dei vari problemi di salute a cui è collegato, è importante limitare o addirittura evitare l’uso di fogli di alluminio.
Se non hai scelta, prova almeno a non usarlo durante la cottura o per avvolgere cibi acidi come i pomodori. Non imballare alcun cibo che metterai in frigorifero con un foglio di alluminio.

Prova le opzioni più salutari, come la pellicola alimentare o la pergamena vegetale, che comportano minori rischi per la salute.

Ti potrebbe interessare anche:

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI